Skin ADV
Domenica 05 Dicembre 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



02 Dicembre 2012, 09.20

Anniversari

Anche a Brescia va avanti la dura lotta contro l'Aids

di Redazione
Sabato 1 dicembre stata la "Giornata mondiale contro l'Aids", evento che si ripete dal 1988 per prevenire la diffusione del virus dell'Hiv. Brescia la terza citt in Italia per numero di casi di infezione, con 4.000 sieropositivi seguiti dall'ospedale Civile
 
Ieri, 1 dicembre, si è celebrata come ogni anno dal 1988 la Giornata mondiale contro l'Aids, dedicata ad accrescere la coscienza dell’epidemia mondiale di Aids dovuta alla diffusione del virus Hiv e favorire la prevenzione.
 
Dal 1981 l'Aids ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando una delle epidemie più distruttive che la storia ricordi. Per quanto in tempi recenti l'accesso alle terapie e ai farmaci antiretrovirali sia migliorato in molte regioni del mondo, soprattutto in occidente, l'epidemia di Aids fa registrare ancora 2 milioni di decessi l’anno, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, di cui 260 mila bambini.
 
Si stima che le persone che in Italia vivono con il virus Hiv siano fra 143.000 e 165.000, delle quali 22.000 hanno l’Aids e almeno 30.000 non sanno di avere l’infezione. Le donne sono circa il 40% e sono in aumento costante. Ogni due ore avviene un contagio, fino a 4.000 nuovi casi ogni anno.
 
La nostra provincia assume, nel panorama nazionale, una particolare rilevanza che necessita di una maggiore attenzione rispetto a questi temi.
 
Brescia è infatti la terza città italiana come numero complessivo di casi di infezione da Hiv, dopo Milano e Roma. Il Dipartimento malattie infettive dell'Ospedale civile di Brescia segue circa 4.000 persone sieropositive.
 
«Rileviamo la quasi totale assenza di campagne di prevenzione serie condotte a livello cittadino e provinciale – affermano le associazioni impegnate nella prevenzione –, soprattutto rivolte alla fascia giovanile, che diffondano una efficace cultura di prevenzione e l'uso del preservativo, l'unico presidio in grado di impedire la diffusione di malattie a trasmissione sessuale».
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/12/2011 14:17
Hiv, il triste primato bresciano Brescia la prima provincia italiana per incidenza relativa con 3,8 casi di sieropositivit ogni 100mila persone e la terza per quanto riguarda il numero assoluto di casi

23/01/2014 09:45
Il vaccino anti-Aids supera i primi test clinici Una buona notizia tutta bresciana, quella diffusa in queste ore riguardo i primi test clinici condotti sul vaccino anti-Aids. Fondamentale la messa a punto del professor Arnaldo Caruso, direttore della sezione di microbiologia dell'Universit di Brescia

06/04/2012 10:00
Bonsai Aid Aids Nel weekend di Pasqua, nelle piazze italiane, torna l'appuntamento con la manifestazione promossa dall'Associazione Nazionale per la Lotta all'Aids, giunta quest'anno alla sua ventesima edizione.

23/04/2011 10:03
«Bonsai Aid Aids» a Sarezzo Oggi dalle ore 10 alle 20 i volontari dell’Aido e gli Amici di Gonzales in piazza Cesare Battisti per raccogliere fondi a sostegno dell’Associazione nazionale per la lotta all’Aids.

23/04/2012 16:00
L'omaggio del mondo ai libri Il 23 aprile si celebra la "Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore" fissata dall'Unesco al 23 aprile da sedici anni a questa parte. Una data simbolo nella quale nacque e mor William Shakespeare



Notizie da Salute
13/11/2021

Vaccini, chi può prenotare la dose «booster»

Alcune categorie di cittadini possono gi prenotare la terza dose di vaccino anti Covid. Le informazioni utili

14/09/2021

Girelli: «Terza dose e antinfluenzale insieme»

Il consigliere regionale valsabbino del Pd:

03/08/2021

Green pass: che cos'è, come funziona

Il Green pass, o «Certificazione verde Covid-19», sarà obbligatorio a partire da venerdì 6 agosto per accedere a numerosi eventi ed attività al chiuso. Facciamo chiarezza

02/08/2021

Rimuginazione

La rimuginazione un processo cognitivo che implica pensieri ripetitivi riguardo eventi negativi che potrebbero accadere in futuro. Vediamo insieme alcune tecniche per gestirla


01/06/2021

Un nuovo welfare per il post pandemia

La pandemia ha posto la sfida di un welfare pi esteso ed inclusivo. Le nuove misure per giovani, anziani, disoccupati e famiglie fragili richiedono di essere inserite in un quadro organico che crei un sistema equo, efficace e sostenibile


29/04/2021

Prenotazioni per fragile e cronici dai 50 ai 59 anni

Prosegue a ritmo serrato la campagna vaccinale anticovid in Lombardia e da ieri sono aperte le prenotazioni per cinquantenni con patologie certificate


23/02/2021

Brescia zona arancione «rafforzata»

Dalla Regione I dati mostrano che a Brescia evidente una terza ondata: il punto che va aggredito e su cui bisogna intervenire immediatamente

03/02/2021

Vaccino anti Covid, dal 24 febbraio agli over 80

La fase 2 della campagna vaccinale in Lombardia scatter alla fine di febbraio con i pi anziani, poi ad altre categorie come forze dell'ordine e centri diurni. Coinvolta la Protezione civile regionale

10/12/2020

Lombardia zona gialla da domenica

Dal 13 dicembre allentamento delle restrizioni: ecco cosa cambia fino al 21 dicembre quando entra in vigore il cosiddetto "Dpcm Natale"

20/11/2020

Save the Children: 1 miliardo di minori vittime di soprusi

La pandemia ha esasperato le disuguaglianze, mettendo ulteriormente a rischio la vita, la salute e il futuro dei bambini, soprattutto nelle aree pi povere del mondo. Necessaria un'azione coordinata e uno sforzo straordinario per non perdere una generazione di minori

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier