Skin ADV
Martedì 20 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE






11 Gennaio 2019, 10.00
Concesio
Anniversari

Dieci anni di arte contemporanea a Concesio

di Redazione
La Collezione Paolo VI cresce (e piace) sempre di più. Per il 2019 spazio alle mostre di Jean Guitton e Armida Gandini, al ritorno del Museo In-Visibile, di OperAperta e dei nuovi cicli di Lògos dedicati all’architettura, con una sempre maggiore attenzione alle scuole e ai ragazzi del territorio e alle famiglie
 
Nuovo anno e nuovi appuntamenti per la Collezione Paolo VI, che quest’anno festeggia un impor-tante traguardo. Cade infatti nel 2019 il decimo anniversario dall’inaugurazione ufficiale, avvenuta nell’autunno 2009 alla presenza di Papa Ratzinger, degli spazi espositivi di Concesio dedicati all’arte contemporanea. E come regalo quest’anno la Collezione non poteva desiderare di meglio, continuano infatti a crescere i visitatori: più 45% rispetto al 2017 (+ 139% negli ultimi due anni). “Siamo molto soddisfatti - spiega il direttore del museo, Paolo Sacchini - ora la sfida è mantenere e consolidare il trend positivo.” 
 
Due le mostre in cartellone per la prima parte del 2019. La prima con inaugurazione in pro-gramma per sabato 26 gennaio alle ore 17 è quella dedicata a Jean Guitton, accademico e filoso-fo francese. Grande amico di Paolo VI e da lui anche invitato come relatore nelle fasi conclusive del Concilio Vaticano II, Guitton considera la pittura una passione e uno strumento parallelo all’attività filosofica per indagare il rapporto tra religione e ragione. Alla sua esperienza nei lager na-zisti durante la seconda guerra mondiale sarà anche dedicato il primo appuntamento del “Museo In-Visibile” per la Giornata della Memoria, sempre il 26 gennaio alle ore 16. La seconda mostra alle-stita a Concesio in primavera sarà invece quella di Armida Gandini, vincitrice del Premio Paolo VI del 2018 (con l’opera Pulses). La personale dell’artista bresciana, inaugurazione in pro-gramma il 30 marzo alle ore 17,30, sarà incentrata sulla rielaborazione delle esperienze e dei rac-conti di bambini che hanno subito migrazioni forzate e vissuto l'esperienza del campo profughi. 
 
Il primo appuntamento da segnare in agenda è però quello di OperaAperta, sabato 19 gen-naio dalle ore 16,30, il ciclo di incontri a cadenza mensile dedicato alla valorizzazione del patrimonio artistico del museo. Torneranno anche gli appuntamenti del ciclo di Lògos, dedicati quest’anno all’architettura (il 30 marzo, il 6 e il 27 aprile). Dedicato ai temi dell’arte e della spiritualità il percor-so de “I Registi dello spirito” con il primo appuntamento di febbraio dedicato al grande regista po-lacco Krzysztof Kiéslowski. 
 
Da segnalare quest’anno è poi il rafforzamento della collaborazione con le scuole del terri-torio, in particolare con il liceo classico Arici e i licei artistici Olivieri e Foppa di Brescia: diversi in-fatti i ragazzi del liceo impegnati in museo per i progetti di alternanza scuola-lavoro. 
La Collezione Paolo VI riconferma anche la proposta per le famiglie che potranno scegliere tra visite guidate e divertentissimi laboratori mensili pensati per avvicinare i più piccoli all’arte. 

La Collezione Paolo VI è stabilmente aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 17; il sabato dalle ore 14 alle 19; domenica e lunedì chiuso.
Biglietto unico d’ingresso: € 2,00

In foto:
Interno della Collezione Paolo VI
Esterno del museo (ph. Francesca Colombi)
Jean Guitton, Il Papa e i pesci rossi Castel Gandolfo, 1966
Armida Gandini, vincitrice del Premio Paolo VI 2018 con il direttore del museo, Paolo Sacchini nella serata di premiazione
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/03/2012 09:00:00
Il ministro Cancellieri a Concesio Ieri in vista alla città di Brescia, il ministro dell'Interno è arrivata anche in Valtrompia, passando per l'Istituto Paolo VI e potendo guardare dipinti, disegni e opere d'arte della Collezione Paolo VI

03/05/2012 11:00:00
Tanti pellegrini per Paolo VI Dopo la brochure sui luoghi montiniani distribuita lo scorso novembre ad associazioni, oratori e istituzioni in tutta Italia le presenze a Concesio di turisti in visita a casa natale, Istituto Paolo VI, Pieve e santuario della Stella sono circa 8.000 in un anno

14/09/2013 11:00:00
Una 'Settimana Montiniana' attorno al valore dei testimoni Oggi alle 17.30 alla biblioteca di Concesio s'inaugura alla bibliotca la mostra di scultura "Chi crede non è mai solo", primo evento della nuova edizione della rassegna a cura della parrocchia della Pieve nel nome di Paolo VI

18/01/2014 10:30:00
Al 'Museo delle armi' in mostra l'arte di Ercole Lelli Comincerà il prossimo 24 gennaio al Museo delle Armi e della tradizione armiera di Gardone un'esposizione dedicata al Settecento, in particolare all'opera dell'artista bolognese Ercole Lelli. La mostra sarà visitabile fino al 31 gennaio

18/10/2014 07:00:00
A Roma per la beatificazione Sono più di 5 mila i fedeli bresciani che parteciperanno domenica in piazza San Pietro alla cerimonia di beatificazione di Paolo VI, presieduta da Papa Francesco



Notizie da Cultura
03/12/2018

Il pimpinello

Avrei voluto intitolare questo racconto “Il pistolino”, e ora vi spiego il perché, ma il direttore non me l’avrebbe permesso…

26/11/2018

«L'infinito», Vecchioni torna con un nuovo disco

Ai giornalisti il cantautore ha annunciato, a sorpresa, non il ritiro dalle scene ma il suo ritorno in cattedra con un nuovo lavoro, a cinque anni dall’ultimo disco di inediti 
• VIDEO


19/11/2018

Canide cinico

In che modo una quotidiana trasferta in treno riesce a far riflettere sul cinismo come arte del saper essere franchi e spregiudicati nel dire il vero…

26/06/2015

Imbecille fra imbecilli

Un approfondimento sul tema dell'imbecillità del nostro tempo, il tempo del laicismo ingenuo


23/06/2015

Il «Novecento lodrinese» in un volume

Verrà presentato presso il cinema parrocchiale di Lodrino il libro di Sandro Parolini. L'appuntamento è per questo sabato 27 alle 21 

18/06/2015

Una legione di imbecilli nella dispensa

Finalmente qualcuno è riuscito a dire quello che molti pensano, ma non riescono o non vogliono esprimere: esistono gli imbecilli

18/06/2015

Umberto Eco, l'imbecille e il principio di non contraddizione

Se l'imbecille è colui che è infermo di mente, in una conferenza stampa tenutasi a Torino sul valore dello strumento Internet, Umberto Eco ha fatto la figura dell'imbecille. Eccone i motivi

11/06/2015

A Gardone, «Cuochi di Papi, Imperatori e Principi»

Organizzato per questo venerdì 12 giugno, alle 17 all’Officina del Torcoliere, in via San Rocco, l'appuntamento gardonese è un omaggio a Bartolomeo Scappi

10/06/2015

Una guida agli archivi storici

Si chiama «Nuvole di Carta», l'iniziativa di Comunità Montana ed Ecomuseo, con il Dipartimento di Studio del Territorio, per avvicinare la popolazione agli archivi storici 

10/06/2015

Il tempo del vino

Vorrei partire con questa mia riflessione dalle parole del salmo104: è un salmo dove il creato inneggia al Creatore, e qui che la terra è animata, fecondata dalle acque dolci piovane e sorgive, costellata di frutti ed animali.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier