Skin ADV
Martedì 20 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



27 Marzo 2019, 14.11
Marcheno Valtrompia
Valli Resilienti

Obiettivo 2030: il nuovo Patto dei Sindaci per il clima e l'energia

di Redazione
Si svolgerà nella serata di mercoledì 3 Aprile 2019, alle ore 20:30, presso la sala consiliare del Comune di Marcheno, l'incontro sul patto dei sindaci dell'alta Valle Trompia spiegato ai cittadini
 
Si svolgerà nella serata di Mercoledì 3 Aprile 2019, alle ore 20:30, presso la sala consiliare del Comune di Marcheno, l'incontro dal titolo "Obiettivo 2030: il nuovo Patto dei Sindaci per il clima e l'energia".
 
Il Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia è un progetto lanciato dall'Unione Europea per coinvolgere le comunità locali nella riduzione delle emissioni di gas serra e nella lotta al cambiamento climatico, al quale, grazie ad una delle azioni della strategia Valli Resilienti finanziata con il Programma AttivAree di Fondazione Cariplo, i Comuni dell'Alta Valle Trompia hanno aderito, presentando il proprio documento congiunto.
 
L'incontro sarà l'occasione per presentare l'adesione all'iniziativa europea da parte della Comunità Montana di Valle Trompia (in particolare dei Comuni di Bovegno, Irma, Lodrino, Marcheno, Marmentino, Pezzaze, Tavernole sul Mella) in vista dell'approvazione del documento PAESC – Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima. Ad introdurre la sessione l'Architetto Fabrizio Veronesi, Dirigente dell'Area Tecnica della Comunità Montana di Valle Trompia e Responsabile del Progetto Valli Resilienti. Seguirà una presentazione dei contenuti del Patto realizzata dalle ing. Ilaria Bresciani e Silvia Venturelli di We Project, che si sono occupate della redazione del PAESC.
 
In un'epoca di grandi cambiamenti climatici, migliorare la sensibilità nei confronti dell'ambiente in un'area fragile e soggetta a rischio idrogeologico come quella prealpina, mediante azioni concrete ed interventi sul territorio, risulta fondamentale per lo sviluppo sostenibile del territorio. Sottoscrivendo questo documento, i Comuni si impegnano a ridurre le emissioni inquinanti di almeno il 40% entro il 2030, in accordo e sintonia con le iniziative di lotta contro il riscaldamento globale del pianeta.
 
Tra gli obiettivi del Patto, la mobilità sostenibile, la riqualificazione energetica di edifici pubblici e privati e la sensibilizzazione dei cittadini in tema di consumi energetici.
 
Il Patto dei Sindaci è il più grande movimento, su scala mondiale, delle città per le azioni a favore del clima e l'energia, che si concretizza nell'adozione di un approccio comune per affrontare la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici. Questo audace impegno politico segna l'inizio di un processo di lungo termine che vede le città, e in questo caso anche le aree interne, impegnate a riferire ogni anno sui progressi dei loro piani.   
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/08/2013 10:45:00
Polaveno adotta un nuovo regolamento edilizio Approvato ed entrato in vigore dopo il voto del consiglio comunale lo scorso 9 luglio, il regolamento edilizio di Polaveno tiene conto anche dell'allegato energetico e dell'adesione del comune al Patto dei sindaci

26/11/2013 08:45:00
Polaveno ha adottato il nuovo regolamento edilizio Approvato lo scorso luglio, il nuovo regolamento edilizio con relativo allegato energetico è attivo nel rispetto delle condizioni di adesione al Patto dei sindaci, che vuole la riduzione di sprechi ed emissioni nocive e lo sfruttamento di energie pulite

10/08/2012 08:30:00
Anche Brione alle prese con l’energia sostenibile Aderisce anche il piccolo comune triumplino al Patto dei sindaci e dovrà, entro il 2020, ridurre le emissioni nocive, incentivare le energie rinnovabili e migliorare il proprio impatto ambientale

08/04/2013 09:45:00
Un’aggiunta edilizia al consiglio comunale di Tavernole Indetto per il 10 aprile alle 19.30, il prossimo consiglio comunale di Tavernole verterà su cinque punti, con l'aggiunta alla discussione dell'approvazione del nuovo regolamento edilizio in ottemperanza alle direttive del Patto dei sindaci

11/08/2012 08:30:00
I sindaci e la soluzione per il depuratore C'è stata unanimità fra i primi cittadini triumplini, riunitis lo scorso 2 agosto per scegliere il sito del sistema di depurazione: verrà fatto in galleria in territorio di Concesio. Ora le verifiche di Asvt



Notizie da Politica e territorio
14/03/2019

Il nocciolo nelle Valli Resilienti

Lunedì 18 marzo la presentazione al pubblico dello Studio di Fattibilità realizzato dal Gal GardaValsabbia in Comunità Montana di Valle Trompia

27/12/2018

Iscrizioni per il prossimo anno scolastico

Da questa mattina è possibile registrarsi sul portale del Ministero dell’Istruzione in vista dell’iscrizione per il prossimo anno scolastico, da effettuarsi a gennaio esclusivamente online

09/12/2018

Nuova luce in galleria

Dopo una serie di ritardi il 19 dicembre inizieranno i lavori per rifare l’illuminazione dei tunnel del passo del Cavallo fra Valsabbia e Valgobbia

02/12/2018

«Si scrive acqua, si legge democrazia»

Il Comitato referendario "Acqua pubblica" non si smonta e annuncia il via ad una "Campagna di resistenza civile"


21/11/2018

Decreto vaccini, ecco cosa ne pensa il Moige

Farmacovigilanza attiva, fine dell’obbligo e coinvolgimento delle famiglie. Queste le richieste del Movimento Italiano Genitori al nuovo Parlamento

19/11/2018

Inutili idioti

Avere una coscienza critica non implica in alcun modo stare dalla parte di Pd, Forza Italia ed Unione Europea

19/11/2018

Acqua pubblica, vince il «sì»

A livello provinciale si è registrato un forte astensionismo, ma chi si è recato alle urne ha votato quasi all’unanimità per la gestione pubblica. Vediamo com’è andata nei Comuni della Valle Sabbia 

19/11/2018

Zanardi nuovo segretario provinciale del Pd

È il sindaco di Villanuova il successore di Michele Orlando scelto dagli iscritti al partito alla guida della Federazione di via Risorgimento

29/06/2015

La Lega Nord di Gardone in festa

Dal 10 al 12 luglio, il parcheggio all'imbocco di via Grazioli, a Gardone, sarà location per l'annuale festa della sezione locale della Lega Nord. Ecco il programma 

25/06/2015

A Collio un corso per computer

Dalla collaborazione tra il comune di Collio e la scuola «2F» nasce la proposta di un corso per computer gratuito e della durata di 4 ore 

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier