Skin ADV
Venerdì 17 Settembre 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE






04 Agosto 2021, 07.16

Blog - Genitori e figli

Dal DDL Zan all'educazione e alla prevenzione dell'omofobia

di Giuseppe Maiolo
Il grande dibattito attorno al DDL Zan evidenzia lo scontro politico in atto ma anche quanto ci sia ancora da fare per contrastare la violenza nei confronti delle diversit e in particolare quelle riguardanti la sessualit

Omofobia, lesbofobia, bifobia e transfobia, sono termini dove il suffisso fobia indica una paura irrazionale che spesso genera risposte di intolleranza e avversione, odio e violenza.
Perch lomofobia, parola coniata dallo psicologo George Weinberg, paura intensa dellomosessualit e al contempo segnale che indica lincapacit personale a gestire le emozioni ad essa collegate.

Allora lomofobia pu essere una difesa nei confronti delle pulsioni omosessuali e al contempo una risposta comportamentale alla paura di interazione con persone di orientamento non eterosessuale.
Reazioni che si basano su idee e convinzioni molto simili al pregiudizio, da cui si scatena rabbia e ostilit, odio e violenza.

Per quanto si viva in un tempo di apparente apertura sessuale, il generale contesto culturale ancora quello di dare per scontato che le persone siano naturalmente eterosessuali.
Da qui il giudizio sulla moralit dellomosessualit e il costrutto comune che si tratti di una scelta, ma anche le azioni offensive e di discriminazione che, secondo molte fonti, sono in aumento.

LAgenzia Ue dei Diritti Fondamentali, segnala da tempo la gravit della situazione.
Bench i dati reali del fenomeno, come per tutte le forme di violenza, siano parziali, un report del 2019 su un campione di 140mila persone, ha rilevato che 2 su 5 persone LGBTI dichiarano di aver subito violenze verbali e fisiche a causa della propria identit di genere e una su 5 stata discriminata al lavoro.

Oggi baby gang spietate e in rete singoli e pericolosi molestatori omofobi, si divertono a deridere, offendere e ferire mortalmente vittime designate e indifese, che spesso per disperazione mettono in atto pensieri e azioni suicidarie.

Ma omofobi non si nasce. Lo si diventa grazie a uneducazione sessista e a tutti quei messaggi diretti o indiretti di svalutazione e esclusione, offensivi e discriminatori che societ, media, famiglia e scuola trasmettono ai minori.
Si sviluppano intolleranze e pregiudizi perch ancora oggi famiglia e scuola non sanno affrontare il tema del sesso e non hanno progett di educazione alla sessualit.

Il devastante e mortifero cyberbullismo
secondo lOsservatorio (In)difesa di Terre des hommes che ha interrogato un campione di 6 mila adolescenti, rileva che ne sono vittime il 61% dei ragazzi e pi del 40% delle offese riguardano la sessualit.

innegabile limportanza di leggi capaci di proteggere i soggetti pi vulnerabili, ma altrettanto necessario e urgente un rinnovato progetto educativo per minori e adulti. Nel libro Bullismo omofobico uscito qualche anno fa e curato in Italia da Vittorio Lingiardi, psicoanalista psichiatra, si mostra con dati alla mano, quanto lomofobia sia legata a una carente azione educativa degli adulti di riferimento.

inquietante leggere tra le situazioni narrate, che ancora oggi a scuola sono pochi gli adulti che intervengono con celerit per arrestare le offese del bullo e soprattutto che, in pi casi, i maschi vittime di azioni omofobe vengono sollecitati a difendersi (!) comportandosi da maschio oppure incoraggiati a fare loro stessi i bulli.

Giuseppe Maiolo
Psicoanalista
Universit di Trento
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/03/2014 09:01
San Giuseppe: quale festa del padre? Si fa riferimento al padre putativo di Gesù, per ricordare le funzioni del padre, anche se prevale il sospetto che gli aspetti commerciali abbiano fatto perdere la valenza simbolica di questa figura

20/01/2014 09:28
Le 'C' dell'educazione Educare è un'arte, ovvero un misto di  operazioni che richiedono risorse oggettive e conoscenze teoriche ma soprattutto impegno personale, disponibilità relazionale ed estro creativo

02/03/2014 09:34
Prostituirsi per gioco? A leggere di giovani adolescenti che a Ventimiglia si prostituiscono per "gioco", colpiscono diverse cose

10/04/2013 09:10
«Giovani sempre più isolati» Giuseppe Maiolo, curatore della rassegna "Genitori in formazione" di Villanuova, ci anticipa con un'intervista a Paolo Crepet i temi che saranno affrontati questa sera nell'incontro al teatro Corallo

25/02/2015 10:19
La psicologia del branco Il partecipato dibattito, anche critico, al tema del padre mancante trattato la volta scorsa, mi fa dire che sull’argomento educazione e funzioni genitoriali c’è, come giusto, grande attenzione e interesse



Notizie da Lettere al direttore
02/08/2021

Green Pass: malgrado il fanatismo

Doveva essere la liberazione dopo la chiusura, la fine di un incubo collettivo, invece la vaccinazione anti-covid sembra per alcuni, forse troppi, il male assoluto

19/01/2021

In ricordo di Luigi Agostini

Le comunit di Nave e di Vallio Terme ieri hanno reso l'ultimo saluto al dr. Luigi Agostini, con un omaggio come uomo delle istitutuzioni e insigne storico locale


14/12/2020

«Ho fatto un sogno, al contrario»

E' nata Anna e Paolo diventato nonno. E come tutti i nonni, non pu fare a meno di pensare al futuro dei nipoti... anche sognando

30/07/2020

La riforma che non arriverà mai

In questi giorni si vedono processioni di pensionati con cartellette variopinte fare la coda ai patronati

23/03/2020

«Perché a noi? Oppure, perché non a noi?»

Tante le domande che non trovano risposta, nel drammatico periodo che stiamo vivendo. In questa lettera aperta una piccola riflessione sulla pandemia

19/03/2020

E la sanità pubblica?

In queste giornate di coprifuoco obbligato e necessario sento plausi e ringraziamenti calorosi indirizzati al personale sanitario della Lombardia e del resto d’Italia. Li condivido in pieno. Ma fino a due mesi fa? E fra due mesi?


19/03/2020

Andrà tutto bene

In questi giorni di coronavirus e di reclusione domestica è aumentato il tempo per pensare e quindi non possiamo esimerci dal proporvi una nostra riflessione...

16/10/2019

L'ipocrisia dell'ennesima guerra

Come avrete sicuramente letto proprio pochi giorni fa la Turchia ha dato il via alle operazioni militari, sia via terra che aria, contro la zona curda del Rojava, l'amministrazione autonoma conosciuta come curdistan siriano

19/06/2015

Giorinox e il concordato

Ci scrive Alessandro Franzini, affermando di una "manovra" della storica azienda, per levarsi da parecchi guai che la stanno assillando, con la complicità di una legge che "non sarebbe proprio uguale per tutti". Pubblicheremo volentieri eventuali posizioni diverse


24/05/2015

Quanto è importante lo screening

Caro direttore, alcuni giorni fa mi sono recato presso gli Spedali Civili di Brescia per effettuare il periodico controllo semestrale (follow-up in termine medico) che eseguo dal 2011 anno in cui mi operarono per un tumore al retto...

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier