Skin ADV
Lunedì 19 Aprile 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



23 Dicembre 2012, 08.45
Sarezzo
Storie

Il saretino Alberto Micheli sulle orme di Nikolajewka

di Andrea Alesci
Gioved 27 dicembre il 51enne Alberto Micheli prender un volo alla volta di Mosca, prima di percorrere a piedi centinaia di chilometri e attraversare i lughi dove trovarono la morte molti alpini italiani nella ritirata di Russia
 
Sono trascorsi già settant’anni dalla battaglia di Nikolajewka e molte sono le iniziative in tutta la provincia per non dimenticare il conflitto che costò la vita a numerosi italiani.
 
A Sarezzo è il Gruppo Alpini di Zanano con il sostegno di vari sponsor privati e il patrocinio del Comune a distinguersi con “In Russia a -40° sulle orme della ritirata del ‘43”.
 
Tutto nasce dal desiderio del saretino Alberto Micheli, da sempre simpatizzante degli alpini e dei loro ideali, di ripercorrere le centinaia di chilometri del tracciato della ritirata dei nostri soldati in Russia, toccando le località come Rossosch e Nikolajewka, divenute famose grazie alle memorie dei reduci. Il viaggio avrà inizio giovedì 27 dicembre.
 
Dopo aver raggiunto Mosca con un volo aereo, da dove Micheli proseguirà in treno fino a Rossosch, città dove era posto il comando alpino durante la campagna di Russia.
 
Alberto incontrerà il direttore del museo che sorge all’interno dell’asilo costruito dagli alpini bresciani e gli consegnerà una targa che recita così: “In occasione del 70° anniversario, la comunità di Sarezzo (Bs) con gli alpini del gruppo di Zanano, intende ricordare tutti i Caduti della campagna di Russia di entrambi i fronti, nella speranza che il loro sacrificio sia stimolo per un futuro di amicizia, rispetto e proficua collaborazione. Gennaio 1943 – 2013”.
 
Il giorno successivo Alberto Micheli partirà a piedi per Podgornoje, sulle sponde del fiume Don, da dove è iniziata la ritirata. Con l’aiuto di cartine che riproducono il percorso della Tridentina, seguirà le loro orme passando da Nikolajewka (oggi Livenka), dove è avvenuta la battaglia finale, e lascerà una seconda traccia del suo passaggio, rendendo omaggio alla fossa comune dove riposano i resti di migliaia di Caduti, senza distinzione di nazionalità, posta in una balka alla periferia dell’abitato.
 
Proseguirà infine sul tracciato fino a Prulyky, circa 550 chilometri di neve e gelo, per cercare di capire le difficoltà e le sofferenze patite dai nostri connazionali per mettersi in salvo e rientrare in Italia. Da lì riprenderà il treno per Mosca e rientrerà infine in Italia. Alberto Micheli non è nuovo a imprese di questo genere.
 
Nato nel 1963, ha sempre amato lo sport e la montagna, e ha sempre avuto il sogno nel cassetto di vivere avventure estreme. Già a marzo del 2010 ha partecipato in Canada alla corsa 6633Ultra - 352 miglia, circa 560 km dal Circolo Polare artico alle rive del Mar glaciale. Inoltre, a luglio 2011 ha preso parte alla 1000 Miglia Trans Czecho-Slovakia, corsa estrema di bike di 1.600 chilometri.
 
Ora si appresta a partire per questa nuova avventura, in cui l’amore per lo sport si unisce ai valori della solidarietà alpina.
 
Chi volesse contattarlo può telefonare al 392.8074885 o 328.3712919, scrivere un’e-mail ad albitronen63@gmail.com o visitare il sito web www.albertomicheli.it.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/01/2015 16:54
Mezzo secolo di vita per gli alpini di Zanano Da sabato 17 gennaio a Palazzo Avogadro la mostra "Schegge di guerra", sabato 31 concerto di canti alpini e domenica 1° febbraio festa di Nikolajewka

29/01/2015 10:19
Numerosi gli appuntamenti nel fine settimana A Sarezzo si concludono i festeggiamenti degli Alpini di Zanano per il 50° di fondazione e la festa di Nikolajewka e si conclude la settimana educativa dell'Oratorio

30/12/2013 11:15
Il saretino Micheli nel ricordo di Mauthausen Gioved 2 gennaio il 50enne di Zanano Alberto Micheli partir in sella alla sua bicicletta alla volta di Mauthausen, portando con s una targa che ricorda quattro saretini la cui vita fin nel campo di concentramento

11/01/2013 09:15
Nikolajewka 70 anni dopo Prendono il via sabato a Brescia le iniziative per commemorare la tragica campagna degli alpini in terra di Russia. Domani l'inaugurazione di due importanti mostre.

27/01/2020 09:45
Da Collio a Brescia per Nikolajewka La commemorazione della Battaglia di Nikolajewka (26 gennaio 1943), che si tiene a Brescia ogni anno nella Scuola Nikolajewka edificata dagli Alpini bresciani, è stata onorata da un gruppo di giovani Alpini della Val Trompia e di altri paesi con una marcia notturna da Collio a Brescia



Notizie da Sarezzo
18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice

03/07/2020

Rapina al bar, arrestato

Si è presentato travisato presso un bar di Sarezzo all'ora di chiusura per prendere l'incasso, ma la barista è riuscita a dare l'allarme

05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del tiket. Quattro i firmatari valtrumplini

25/05/2020

Spaccio di coca, in due nei guai

Sono stati sorpresi lungo la ciclabile nel Comune di Sarezzo mentre cedevano ai clienti dosi occultate fra la vegetazione


 

12/03/2020

Omal, 50 mila euro per il Civile

L'azienda originaria della Val Trompia ha fatto un'importante donazione alla Fondazione Spedali Civili di Brescia per l’emergenza Coronavirus

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

28/12/2019

A Sarezzo la Natività vivente

Presepe vivente tra i più famosi della Lombardia, quello di Sarezzo offrirà ancora due rappresentazioni: questa domenica 29 dicembre e il 6 gennaio. A disposizione per visitarlo anche una navetta gratuita

06/11/2019

Intred, + 21,3% nei primi nove mesi dell'anno

Prosegue nel migliore di modi la crescita di Intred, l’operatore di telecomunicazioni bresciano, dal 2018 quotato sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

26/10/2019

Controlli a tappeto

Questa notte è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio in ambito provinciale che ha interessato in particolare i territori delle compagnie carabinieri di Gardone VT e Salò.

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier