Skin ADV
Martedì 27 Ottobre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



05 Giugno 2020, 08.27
Bovegno Marmentino Nave Sarezzo
Fase Due

Tamponi gratis per tutti

di val.
E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del tiket. Quattro i firmatari valtrumplini

Tampone gratuito peri cittadini, al massimo dietro pagamento di un ticket, anche quando «tale esame sia conseguente all’autonoma scelta di privati cittadini di sottoporsi a test sierologici».

È la richiesta di sessantacinque sindaci bresciani alla Regione inviata ieri per lettera al presidente Attilio Fontana e all’assessore alla Sanità Giulio Gallera.
La missiva, per conoscenza, è stata inviata anche al premier Conte, al ministro della Sanità Roberto Speranza, al presidente dell’Anci Antonio Decaro e al ministro per le Regioni Francesco Boccia.

Le misure di prevenzione collettiva e di sanità pubblica rientrano «nei Livelli essenziali di assistenza (Lea)» a carico del sistema sanitario, scrivono i sindaci.
Tocca a quest’ultimo, quindi, garantire ai cittadini l’accesso al tampone nasofaringeo.

Dopo la totale riapertura, scrivono «per contrastare la diffusione del virus è ancora più necessario individuare le persone affette e positive mediante l’esecuzione del tampone e ricercare i contatti, da sottoporre anch’essi a test virologico».

Una vera e propria misura di prevenzione collettiva
e di sanità pubblica, sottolineano i sindaci bresciani, che contempla «la sorveglianza, la prevenzione e il controllo delle malattie infettive e parassitarie, inclusi i programmi vaccinali».
Il tutto deve essere a carico del servizio sanitario, e non dei cittadini.

Diverso il caso dei test sierologici, che servono per capire lo stato di immunità della popolazione.
«Non si mette in discussione che siano effettuati a pagamento, qualora l’iniziativa volta alla loro effettuazione sia del tutto individuale o privata».

Tuttavia, nel caso di esito positivo del test
, la Regione ha imposto l’obbligo del tampone, che sarebbe contrario alla norma far pagare ai cittadini.

Questo elemento tra l’altro, aggiungono i sindaci nella lettera, «rischia di avere un effetto negativo nella possibilità di riconoscimento precoce di nuovi episodi di contagio e nell’isolamento degli stessi, scoraggiando nei fatti a monte la popolazione a sottoporsi al test sierologico».

I sindaci Valtrumplini
hanno firmato l'appello sono quello di Bovezzo Sara Ghidoni, di Marmentino Ilario Medaglia, di Nave Tiziano Bertoli e di Sarezzo Donatella Ongaro.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
25/03/2012 08:00
Giornata del Fai tra Bovezzo e Nave Nella Vallle del garza sono due i luoghi che spalancano le porte e le conoscenze in essi celati: a Bovezzo la villa che fu del senatore Passerini, mentre a Cortine di Nave il castagneto da frutto

17/05/2013 15:06
Esondazioni per i torrenti Tronto e Garza Due filmati girati da alcuni cittadini mostrano la tracimazione del torrente Tronto al confine tra Concesio e Bovezzo e del Garza in comune di Nave. Nella fotografia invece il Redocla in piena in Valle di Sarezzo

06/06/2014 08:54
Una vasca a Nave per contenere le piene del Garza A breve sarà pronto anche il progetto esecutivo per l'opera da 150 mila metri cubi che metterà in sicurezza i comuni di Nave, Bovezzo e Brescia da eventuali esondazioni del torrente 

28/03/2012 10:30
Si allarga il Polo catastale della Valtrompia Stasera alle ore 19 nella sala consiliare di Nave la presentazione del servizio che vede coinvolti 17 comuni triiumplini (aggiunti da poco Nave, Bovezzo e Caino) sulla scorta del successo del Suap

18/09/2012 09:30
Un festival cinematogafico incontro ai giovani I cinque comuni aderenti alla rete Informagiovani (Sarezzo, Villa Carcina, Concesio, Bovezzo, Nave) hanno organizzato una serie di proiezioni con tematiche riguardanti i giovani. Si comincia marted 18 con "Generazione 1.000 euro"



Notizie da Sarezzo
18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice

03/07/2020

Rapina al bar, arrestato

Si è presentato travisato presso un bar di Sarezzo all'ora di chiusura per prendere l'incasso, ma la barista è riuscita a dare l'allarme

25/05/2020

Spaccio di coca, in due nei guai

Sono stati sorpresi lungo la ciclabile nel Comune di Sarezzo mentre cedevano ai clienti dosi occultate fra la vegetazione


12/03/2020

Omal, 50 mila euro per il Civile

L'azienda originaria della Val Trompia ha fatto un'importante donazione alla Fondazione Spedali Civili di Brescia per l’emergenza Coronavirus

 

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

28/12/2019

A Sarezzo la Natività vivente

Presepe vivente tra i più famosi della Lombardia, quello di Sarezzo offrirà ancora due rappresentazioni: questa domenica 29 dicembre e il 6 gennaio. A disposizione per visitarlo anche una navetta gratuita

06/11/2019

Intred, + 21,3% nei primi nove mesi dell'anno

Prosegue nel migliore di modi la crescita di Intred, l’operatore di telecomunicazioni bresciano, dal 2018 quotato sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

26/10/2019

Controlli a tappeto

Questa notte è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio in ambito provinciale che ha interessato in particolare i territori delle compagnie carabinieri di Gardone VT e Salò.

20/11/2018

Torna la magia del presepe vivente di Sarezzo

mercoledì 26 dicembre, domenica 30 dicembre e domenica 6 gennaio il gruppo Gstl allestirà come da tradizione la rappresentazione del presepe vivente in località Cave, con la partecipazione di oltre 100 personaggi e ambientazioni tipiche della Betlemme di Gesù


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier