Skin ADV
Giovedì 09 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



14 Novembre 2019, 07.09

Info Salute

Gli italiani scoprono la carne ¬ęMade in Italy¬Ľ: quanto bisogna mangiarne?

di red.
Tornano le proteine animali nel carrello della spesa degli italiani.
 
Dopo il 2017, anno di svolta per i consumi carne rossa dopo anni di declino, i consumi di carne fresca, in particolare bovina, sono cresciuti: nel 2018 i consumi sono saliti dello 0,4% in volume e del 3,2% nella spesa e studi recenti evidenziano una crescita generale del 3,5% delle vendite di carne, soprattutto italiana.

A essere cambiata √® la richiesta di maggior qualit√† e con maggiori informazioni sulla provenienza: quasi un italiano su tre √® disposto a spendere fino al 5% per la carne “Made in Italy”, e l’82% degli italiani afferma di controllare l’etichetta e il luogo d’origine dell’animale, dell’allevamento e della macellazione.
Non solo: in Italia i consumi, rispetto gli Stati Uniti, sono circa la met√†. Un dato che fa riflettere molto sull’educazione alimentare del nostro paese.

Carne italiana top player in Europa


Miniera naturale di moltissimi minerali e vitamine per il nostro organismo, la carne rossa apporta in particolare potassio, calcio, ferro e vitamine A, B, D, K, cromo, magnesio e acidi grassi n-3. Le sue proprietà nutritive sono quindi indispensabili, ma è fondamentale anche verificare la qualità della carne che si va ad acquistare.
Le carni italiane in questo sono considerate tra le migliori d'Europa: prive degli ormoni della crescita utilizzati sul bestiame in molti altri paesi (tra cui gli Stati Uniti), sono gestite da controlli accuratissimi.

Per acquistare tagli di carne di buon livello
oramai non bisogna per forza cercare agriturismi o allevatori fidati. L’alta qualit√† √® presente ovunque oramai, grazie alle forti connessioni con i prodotti del territorio: anche nei discount come Aldi ad esempio, si pu√≤ trovare carne italiana di animali cresciuti, allevati e lavorati nel nostro paese.

L'Italia è inoltre lo stato europeo con il maggior numero di prodotti agroalimentari DOP e IGP
, e questo si ripercuote anche sugli allevamenti, tra i migliori in Europa e al mondo per qualità: niente mangimi industriali, ma mais, favino e orzo autoprodotti da coltivazioni non intensive, uniti all'alimentazione naturale data dal pascolo brado o semibrado.

Carne italiana, consigli d’uso: quante volte bisogna mangiarla?

Secondo alcuni studi, la carne italiana dovrebbe trovarsi nel nostro menu settimanale circa tre volte, poiché fonte primaria di nutrienti e micronutrienti solitamente assenti nei prodotti di origine vegetale (come la vitamina B12), o scarsamente biodisponibili (come ferro, zinco, selenio, niacina e riboflavina).

Alimento importante per la crescita dei bambini, si pone al quarto posto nella top 5 che prevede gli intramontabili pasta-pizza-dolci e, a sorpresa dopo la carne, i formaggi. Per quanto riguarda gli adulti, dovrebbero consumare un minimo di 1,2 g di proteine per 1 kg di peso corporeo al giorno.

Quindi, 85 g di proteine giornaliere per un uomo di 70 kg, mentre 60 g per una donna di 59 kg.
Importante anche nella dieta delle persone anziane, è la chiave per mantenere in forza muscoli e mobilità.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Vedi anche
11/11/2019 15:54:00
Voglio un'auto nuova: ok, ma da dove comincio? Nuovo è bello: gli italiani sembrano pensarlo, anche per quanto riguarda il settore auto

25/06/2012 11:30:00
Elettroforesi delle proteine Lo studio delle proteine ha sempre rappresentato uno degli argomenti pi√Ļ sentiti nell'ambito della Medicina di Laboratorio.

25/12/2012 09:30:00
In tavola i piatti della tradizione Secondo un'indagine Coldiretti la maggior parte degli italiani trascorrer√† il Natale in famiglia con un 10% di spesa in pi√Ļ. In tavola i piatti tipici regionali.

27/03/2015 16:25:00
Sul podio ai Campionati italiani G.A.M. Team ai Campionati Italiani Giovanili Invernali di Riccione. Argento di Matteo Lamberti e Bronzo di Lorenzo Bormanieri nei 1500 Stile Libero

08/03/2012 09:30:00
I record del poker online Secondo una ricerca della School of management del Politecnico di Milano, rispetto allo scorso anno la spesa degli italiani per i giochi online è salita, nel 2011, del 7%



Notizie da Salute
07/04/2020

Mascherine, distribuzione attraverso i Comuni e la Protezione civile

Regione Lombardia aveva annunciato la distribuzione di mascherine gratuite attraverso negozi, farmacie e attività commerciali ma ora la rete di distribuzione sembra fare perno sulla Protezione civile e i Comuni che definiranno le modalità migliori per farle avere ai cittadini

02/04/2020

Conte proroga le restrizioni fino a Pasquetta

In una conferenza stampa da Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha comunicato che le restrizioni continueranno fino al 13 aprile, poi comincerà la fase 2 con aperture graduali


30/03/2020

Fondi ai Comuni per buoni spesa

 Il governo ha assegnato dei fondi ai Comuni per l'emergenza alimentare per sostenere le famiglie rimaste senza possibilità di fare la spesa. Il riparto dei fondi in Valle Trompia

22/03/2020

Nuova stretta sulla Lombardia

L'ordinanza del presidente della Regione Attilio Fontana - in vigore a partire da oggi, 22 marzo - contiene misure ancora pi√Ļ stringenti per fermare il contagio da coronavirus. L'imperativo √® agire nel minor tempo possibile

19/03/2020

E la sanità pubblica?

In queste giornate di coprifuoco obbligato e necessario sento plausi e ringraziamenti calorosi indirizzati al personale sanitario della Lombardia e del resto d’Italia. Li condivido in pieno. Ma fino a due mesi fa? E fra due mesi?


12/03/2020

L'ultimo decreto

Ecco le misure emanate ieri sera dal Governo: nuove restrizioni che recepiscono in gran parte le richieste avanzate nelle ore precedenti dalle minoranze e anche dal prosidente della Regione Lombardia Attilio Fontana


12/03/2020

Ed ecco cosa rimarrà aperto

Gli allegati 1 e 2 del decreto emanato ieri sera dal Governo prevede nel dettaglio anche quali saranno le attività commerciali e i servizi che potranno rimanere aperti e attivi


11/03/2020

Precisazioni sugli spostamenti

Per illustrare meglio le misure del decreto #IoRestoaCasa, il Governo ha pubblicato una serie di domande frequenti per spiegare meglio cosa si può e cosa non si può fare


09/03/2020

Zona arancione e spostamenti

Ecco alcuni chiarimenti pervenuti dalla prefettura e da altri enti in merito alle disposizioni in vigore da domenica 8 marzo in Lombardia e nelle altre 14 province

09/03/2020

Anche il Viminale dice la sua

Il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, ha adottato la direttiva ai Prefetti per l'attuazione dei controlli nelle "aree a contenimento rafforzato"

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier