Skin ADV
Giovedì 09 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



23 Giugno 2015, 11.12
Valtrompia
L'angolo di don Claudio

Estate... musicale

di don Claudio Vezzoli
Dopo la riflessione sul vino e più che mai nella stagione estiva, può essere utile riflettere su alcune realtà semplici e salutari che mi possono aiutare a rispettare le necessità del corpo e dell’anima

La prima realtà che mi è venuta alla mente è l’ascolto della musica: ci sono dei momenti in cui ascoltare un bramo musicale ci consola, ci dà gioia.
Mi riferisco in modo particolare alla musica classica.

Magari quando siamo assorti in qualche lavoro in casa un brano musicale di sottofondo ci fa sentire “a casa”, riempie e scaccia il malumore, libera dal peso quotidiano della vita, ci eleva a pensieri che puntano in alto.
Può avvenire quando ascoltiamo una buona musica, quando siamo in viaggio, oppure quando ascoltiamo un brano musicale che ci è più gradito di qualsiasi altro.

Già s. Agostino nella sua vita aveva vissuto l’effetto consolatorio della musica.

Nelle “Confessioni” ci ha lasciato scritto dove egli aveva sperimentato l’aspetto consolatorio del canto: le voci ascoltate nella liturgia lo hanno portato fino alle lacrime.
Per s. Agostino il canto è un cammino che porta nelle profondità del nostro essere dove abita il silenzio,la strada verso la casa di Dio affinché Dio abiti nel nostro cuore.

Ecco il senso del pregare cantato dei monaci, ma può essere anche la nostra esperienza quando preghiamo il salterio, quando ascoltiamo un brano musicale scaccia i pensieri negativi.
Entrando nel mondo della musica ci dimentichiamo del tempo che trascorre e ci fa sentire a nostro agio.

Ma è possibile questa esperienza anche per chi suona uno strumento.

La musica è una delle consolazioni della vita, ve ne sono altre che avremmo modo di mettere in risalto, ma in questo modesto articolo può essere utile riscoprire come l’ascolto di una buona musica ci aiuta a vedere la vita quotidiana e la nostra vita spirituale in una luce diversa e l’estate può diventare una bella occasione per sperimentare come la musica fa bene al corpo come all’anima,come nelle piccole vicende quotidiane essa ci dà energia e ristoro, ci fa vedere il creato,le persone ed il lavoro con una qualità diversa.

Dopotutto, se la musica fa bene anche ai nostri animali perché non dovrebbe far bene anche noi esseri umani? L’esperienza della musica ci fa superare il barriera del tempo e ci stimola ad andare oltre, ad entrare in una dimensione senza tempo.
La musica costituiva una parte molto importante della vita religiosa della bibbia e nei salmi vengono citati diversi strumenti musicali, ma anche utilizzati per dare il ritmo sulla melodia.

La musica era unita alla danza, faceva parte della liturgia del tempio, mentre nel libro dell’Apocalisse sarà la tromba l’ultimo strumento che suonerà e ci raccoglierà.
Fra tanti tipi di musica moderna e non, l’estate può essere una occasione per gustare un po’ di bella musica e lasciarsi guidare da essa affinché ci aiuti d elevare lo spirito ed innalzare il nostro sguardo a colui che ci ha creati e redenti.

don Claudio

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/06/2015 18:07:00
Expo 2015 Il tema del cibo e del nutrimento è di estrema attualità in tutta quanta la bibbia. L’expo 2015 ci dà l’occasione per parlarne

02/06/2015 14:46:00
«Silenzio» Poesie, modi di dire, curiosità e immagini dal mondo... Inizia oggi una collaborazione con don Claudio Vezzoli, parroco di San Benedetto, la parrocchia del quartiere I° Maggio in città, e consigliere provinciale e regionale della Coldiretti


10/06/2015 07:34:00
Il tempo del vino Vorrei partire con questa mia riflessione dalle parole del salmo104: è un salmo dove il creato inneggia al Creatore, e qui che la terra è animata, fecondata dalle acque dolci piovane e sorgive, costellata di frutti ed animali.

11/05/2012 09:30:00
Il Regno del Ragno: intervista a Claudio Gurra Non è stato facile preparare le domande per Claudio Gurra, artista poliedrico ed eccentrico. Sarà l'autore della scenografia di Musica da Bere 2012, e vedrete cosa è stato capace di produrre.

10/09/2014 14:49:00
Valle di Sarezzo in festa per Claudio Appuntamento a domenica 14 settembre per una festa di solidarietà contro la Sla, aiutando più che si può il valtrumplino Claudio Antonelli



Notizie da Valtrompia
09/04/2020

Al via le vacanze di Pasqua

Anche a scuole chiuse, da oggi e fino a martedì 14 aprile per ragazzi e insegnanti è tempo di vacanze pasquali. Poi si riprenderà con la didattica online

09/04/2020

Giovedì santo, l'Ultima cena a porte chiuse

Con la celebrazione dell’Ultima cena prende il via il Triduo pasquale che quest’anno sarà vissuto dalle parrocchie in una forma inusuale, dovuta all’emergenza coronavirus

07/04/2020

Mascherine, distribuzione attraverso i Comuni e la Protezione civile

Regione Lombardia aveva annunciato la distribuzione di mascherine gratuite attraverso negozi, farmacie e attività commerciali ma ora la rete di distribuzione sembra fare perno sulla Protezione civile e i Comuni che definiranno le modalità migliori per farle avere ai cittadini

04/04/2020

Anche la Pasqua senza fedeli

Anche i riti della Settimana Santa, del Triduo pasquale e le celebrazioni pasquali saranno quest'anno in tono minore, senza la presenza del popolo. Le disposizioni della diocesi per le parrocchie


02/04/2020

Conte proroga le restrizioni fino a Pasquetta

In una conferenza stampa da Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha comunicato che le restrizioni continueranno fino al 13 aprile, poi comincerà la fase 2 con aperture graduali


30/03/2020

Fondi ai Comuni per buoni spesa

 Il governo ha assegnato dei fondi ai Comuni per l'emergenza alimentare per sostenere le famiglie rimaste senza possibilità di fare la spesa. Il riparto dei fondi in Valle Trompia

30/03/2020

I Comuni bresciani a sostegno del Made in Italy

Sono molti i Comuni che hanno accolto l’invito della Coldiretti a sostenere attraverso i social, con l’hashtag #mangiaitaliano, le produzioni agroalimentari italiane e locali, eccellenze da valorizzare soprattutto in questo momento di emergenza

29/03/2020

Bandiera a mezz'asta e un minuto di silenzio

L'invito del Presidente della Provincia di Brescia per questo martedì 31 marzo per i sindaci e per tutta la popolazione di osservare un minuto di silenzio a mezzogiorno per tutte le vittime del coronavirus


27/03/2020

«Corretti pagamenti e liquidità: due emergenze da affrontare»

I due temi sono al centro dei colloqui che l’Associazione Industriale Bresciana sta avendo con il sistema bancario locale e nazionale. Giuseppe Pasini (Presidente Aib): “Il tema dei pagamenti e della liquidità è oggi imprescindibile”

26/03/2020

Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile

Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier