Skin ADV
Sabato 28 Gennaio 2023
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



03 Giugno 2013, 09.15

Politica

Consiglio regionale: un taglio del 50% ai costi della politica

di Redazione
Con un provvedimento che passerà in aula il prossimo 18 giugno un gruppo di lavoro in sede di Regione Lombardia ha previsto una riduzione dai quasi 27 milioni di euro a poco meno di 14 per le spese di gruppi e consiglieri regionali
 
Il prossimo 18 giugno andrà in aula il provvedimento elaborato dal gruppo di lavoro della Regione Lombardia nell'arco di tre settimane e presentato pochi giorni fa.
 
Un taglio netto ai costi della politica: dai 27 milioni del 2012, le spese per il funzionamento del Consiglio regionale passeranno nel 2013 a 13 milioni di euro, con un risparmio superiore al 50%.
 
Un documento elaborato da tutti i gruppi consiliari fuorché M5S, che aveva abbandonato il tavolo ancor prima dell'inizio dei lavori. "Di fatto - sottolineail presidente del Consiglio regionale, Raffaele Cattaneo - il documento introduce risparmi per 5 milioni (da 9 a 4 milioni) alla voce personale dei gruppi, 3 milioni e 200 mila euro per le spese di funzionamento dei gruppi (da 3 milioni 700 mila si scende a sole 500 mila) e di 5 milioni e 700 mila euro per le indennità dei consiglieri, con una riduzione del 40%. In totale si risparmiano 13 milioni e 900.000 euro, passando da 26 mila e 950 euro a 13 milioni e 50 mila euro". 
 
Un forte taglio anche per lo stipendio dei consiglieri regionali, che passa dai precedenti 8.500 lordi (4.760 netti) di indennità di funzione a 6.300 lordi (3.550 netti). Vengono inoltre abolite le spese di diaria, missione e trasporti che ammontavano a 8.300 euro, sostituite ora da un forfait omnicomprensivo di 4.200 euro.
 
Con questo provvedimento viene inoltre confermata l’abolizione dei vitalizi e delle indennità di fine mandato, che comporterà per il Consiglio regionale un risparmio annuo di 6,5 milioni di euro. La Lombardia, che pure è la regione con il maggior numero di abitanti, si confermerà quindi come la più virtuosa per quanto riguarda i costi della politica.
 
"Un progetto di legge che chiude i conti con il passato e apre un nuovo corso - aggiunge il presidente Cattaneo -. In questo momento in cui il Paese sta attraversando una fase difficile, è giusto che anche la politica dia un segnale di sobrietà. Questo progetto di legge testimonia che, dopo gesti simbolici come il caffè a prezzo pieno alla buvette, stiamo facendo davvero sul serio".
 
"In un periodo di crisi e di difficoltà come quello attuale - dice l’assessore all'Economia Massimo Garavaglia - era giusto che la politica mandasse un segnale forte e la Regione Lombardia ha saputo darlo subito attraverso questa proposta di legge che taglierà pesantemente i costi del parlamento regionale”.
 
Un provvedimento per il quale il Consiglio regionale costerà ad ogni cittadino lombardo 1,30 euro l’anno e che si spera sarà presto seguito da manovre riguardanti anche la Giunta, con il compito di affrontare la razionalizzazione del sistema delle aziende partecipate e tagliare i compensi dei manager pubblici.
 
 
Nelle foto, dall'alto in basso: la conferenza stampa di presentazione del provvedimento; il Pirellone visto dal basso; il logo della Regione Lombardia.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/06/2013 09:00
In Regione il progetto di legge sui costi della politica Lo scorso 18 giugno è stato approvato il progetto per ridurre i costi della politica regionale, che passano da 29 a 14 milioni di euro con risparmi sia sul trattamento economico dei consiglieri, sia sul personale e sulle spese dei gruppi consiliari

02/04/2013 10:00
Una riduzione per le indennità degli amministratori di Villa Il sindaco Giraudini e i suoi assessori hanno deciso per un taglio del 10% sui compensi percepiti per il ruolo politico assunto nel comune triumplino. Stessa decurtazione anche per i consiglieri comunali sui gettoni di presenza

13/01/2013 09:45
Gardone taglia con decisione i costi della casta "Sembra evidente che i costi della politica sono altrove": questa la dichiarazione dell'assessore Piergiuseppe Grazioli in merito agli stipendi di sindaco e giunta. Gardone taglia sulle spese e lo rende noto con chiarezza alla popolazione

16/10/2013 10:00
La Regione Lombardia vara la legge 'no slot' Ieri il Consiglio regionale della Regione Lombardia ha approvato all'unanimità i 13 articoli della nuova legge regionale per il contrasto del gioco d'azzardo e la riduzione dei casi di ludopatia. Qui la scheda del provvedimento

12/11/2013 10:06
Dalla Regione in arrivo 37 milioni di euro per i Comuni La Giunta regionale ha approvato i criteri per la definizione del Plafond sperimentale con 37 milioni di euro che si aggiungono ai 250 già stanziati e con cui arrivare allo svincolo dei pagamenti bloccati a causa del Patto di stabilità



Notizie da Politica e territorio
23/12/2022

Controlli sui fondi Pnrr

Siglato un protocollo tra la Provincia di Brescia e la Guardia di Finanza per il monitoraggio dei progetti di investimento finanziati con i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza

04/08/2022

Gallerie SP 79, Zobbio: «Valutare interventi ulteriori per garantire maggior sicurezza»

All'interrogazione del consigliere provinciale della Lega, la Provincia ha risposto che la normativa non prevede illuminazioni per tale tipologia di galleria. Ma per Zobbio sarebbe opportuno metterla

04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

22/05/2022

Contributo prima casa

A favore di giovani “single”, giovani coppie o nuclei monoparentali a sostegno della spesa relativa alla contrazione di mutuo ipotecario ovvero leasing abitativo

03/02/2022

Timken passa al gruppo Camozzi

 Soddisfazione del mondo sindacale, produttivo e politico per la felice conclusione della crisi aziendale dell'azieda di Villa Carcina. Ricollocati anche i lavoratori rimasti senza occupazione

20/01/2022

Insediato il nuovo prefetto Maria Rosaria Laganà

Ha preso possesso della sua nuova sede di prefetto di Brescia la dott.ssa Lagan, proveniente da Treviso. Assume anche l'incarico di Commissario straordinario della depurazione del Garda

17/12/2021

Al voto per la Provincia

Consiglieri comunali e sindaci sono chiamati alle urne questo sabato per eleggere il nuovo consiglio provinciale

13/11/2021

Più di quattro milioni per le Comunità Montane bresciane

Li ha stanziati la Regione per la realizzazione di nuove strade agro-silvo-pastorali e in generale per lo sviluppo dei territori montani. Fondi importanti anche per la Comunit Montana di Valle Sabbia


01/10/2021

Le Valli Resilienti a IT.A.CA Brescia e le sue Valli

Questo sabato a Brescia stand turistici, prodotti tipici, convegni e laboratori per raccontare il Circuito delle Valli Accoglienti e Solidali

14/09/2021

Girelli: «Terza dose e antinfluenzale insieme»

Il consigliere regionale valsabbino del Pd:

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier