Skin ADV
Sabato 15 Agosto 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



05 Ottobre 2012, 10.00

Salute

Tre giorni a Montichiari per il Salone dell'emergenza

di Redazione
Da oggi, venerd 5, fino a domenica 7 ottobre il centro fiera di Montichiari ospita la maggiore esposizione italiana riguardante il settore dell'emergenza, con la presenza di Primo soccorso, Protezione civile, Vigili del fuoco, polizia locale e provinciale
 
Tre giorni di R.E.A.S., salone dell’emergenza, allestito al centro fiera di Montichiari da oggi fino a domenica 7 ottobre.
 
“Anche quest’anno – dicono i responsabili della Croce Bianca di Lumezzane – saremo presenti al Reas per capire come diffondere in maniera sempre migliore la cultura e le conoscenze nel campo della tutela dei cittadini nelle situazioni di rischio, calamità ed emergenza. E saremo presenti come tantissime altre associazioni ed enti della Valtrompia e della provincia intera”.
 
Reas - Salone dell’Emergenza è un appuntamento che mobilita tutte le maggiori realtà che, ad ogni livello, operano nell’ambito dell’emergenza. Con questa manifestazione, il Centro fiera di Montichiari offre un’occasione per fare rete, in un momento d’incontro che ha come denominatore comune un tema chiave come quello dell’emergenza. 
 
Partecipano a Reas - Salone dell’Emergenza i professionisti e volontari della Protezione civile, dei Vigili del fuoco, del Soccorso alpino e speleologico, delle Polizie locali e provinciali, delle istituzioni e degli enti impegnati sul fronte dell’emergenza e della sicurezza, con le più moderne e aggiornate tecniche di soccorso e intervento.
 
Un momento strategico per fare il punto sulle ultime novità del comparto e come un’occasione per favorire lo scambio di conoscenze e la formazione sul campo. Tecnologia, know how e competenze strategiche sono un patrimonio che, nella tradizione del nostro Paese, unisce Istituzioni, Corpi dello Stato e Associazioni di volontariato in una sinergia in grado di garantire prestazioni di assoluta eccellenza.
 
L’edizione 2011 ha visto la partecipazione di 230 espositori, per una superficie occupata di oltre 31.500 metri quadrati coperti (6 padiglioni), con un ricco programma di eventi collaterali incentrati sull’approfondimento tecnico e l’aggiornamento professionale che, nei tre giorni di fiera, ha richiamato 18.854 visitatori.
 
Da manifestazione in grado di valorizzare il distretto dell’emergenza del territorio bresciano e nazionale, nell’arco di pochi anni Reas - Salone dell’Emergenza si è progressivamente imposta nel panorama nazionale ed europeo, fino a richiamare visitatori specializzati da paesi come Germania, Spagna, Svizzera, Austria, Slovenia, Serbia, Romania e Gran Bretagna e diventando un punto di riferimento qualificato per quelle nazioni impegnate a valorizzare al meglio il comparto dell’emergenza.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/06/2015 15:27
«Montagne sicure» per il soccorso in alta quota Un progetto pilota della Croce Bianca di Lumezzane per facilitare l’identificazione del luogo dove far intervenire i soccorsi nel caso di incidenti in montagna

26/03/2020 15:52
Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

14/02/2012 08:00
Spazzaneve triumplini in Emilia Romagna La Protezione civile di Lumezzane si recata nei giorni scorsi a Bagno di Romagna per aiutare le popolazioni disagiate per via della neve. Prima gli aiuti nelle province di Ancona e Urbino

16/10/2012 10:30
Al lavoro per ampliare la Croce Bianca di Lumezzane Il sodalizio valgobbino ha dato avvio la scorsa settimana ai lavori nello stabile acquistato di fronte alla propria sede: 700 metri quadrati nei quali saranno ricavate sei aule per la formazione, una sala conferenza e un'autorimessa

28/06/2015 15:38
Scenari di emergenza al Lume Emergency Day Si svolgerà sabato prossimo, 4 luglio, la maxi esercitazione di soccorso organizzata dall’Associazione Volontari Croce Bianca di Lumezzane, alla quale parteciperanno 17 equipaggi da tutta la Lombardia



Notizie da Salute
10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al presidio di Gardone Valtrompia

01/07/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del tiket. Quattro i firmatari valtrumplini

28/05/2020

VirtualAvis fra Caino e Nave

Anche il volontariato chiama in causa il digitale per fronteggiare il problema degli assembramenti ai tradizionali eventi formativi e informativi. Questo venerdì sera è il turno dell’Avis

18/05/2020

Fase 2 bis in pillole

Da questo lunedì 18 maggio riprendono in tutta Italia gran parte delle attività commerciali aperte al pubblico. In Lombardia permangono alcune restrizioni. Tornano anche le messe coi fedeli.

17/05/2020

«Uno sguardo sul territorio»

Dal Civile alla Poliambulanza, passando per AiutiAMOBrescia. Facciamo il punto coi protagonisti. E’ la proposta “Made in Caino” con uno sguardo sull’itera provincia. Questo lunedì sera in diretta su Youtube

09/05/2020

Sì agli sport individuali

La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

04/05/2020

Fase 2 in pillole

Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni

01/05/2020

«Se vai dai nonni», da Regione decalogo per visita agli anziani

A partire da lunedì 4 maggio si potranno effettuare visite ai parenti. Per quanto riguardo la visita ai propri nonni, Regione Lombardia ha pubblicato una sorta di decalogo perchè avvengano in sicurezza

22/04/2020

Tamponi e test sierologici mirati

Le indagini per determinare la positività al coronavirus o la presenza degli anticorpi per contrastarlo sono riservate, in questa fase iniziale, ad alcune categorie lavorative, con l'obiettivo di estenderle progressivamente a tutta la popolazione


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier