Skin ADV
Martedì 16 Aprile 2024
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



03 Agosto 2012, 10.00
Valtrompia
Lavori pubblici

Uno spiraglio estivo per l'autostrada di Valle

di Andrea Alesci
L'assessore provinciale ai Lavori pubblici Maria Teresa Vivaldini ha incontrato a Roma i vertici Anas e posto loro la fine di agosto come scadenza per prendere una decisione in merito all'importante opera viaria triumplina
 
Luglio è trascorso e l’assessore provinciale ai Lavori pubblici Maria Teresa Vivaldini si è recata proprio ieri (2 agosto) a Roma per incontrare i vertici dell’Anas e cercare di risolvere l’annosa questione dell’autostrada della Valtrompia.
 
Una storia vecchia di cinquant’anni e alimentata da sentimenti di rabbia, frustrazione e delusione da parte di triumplini e bresciani che attendono da tempo un’opera - definita dall’assessore Vivaldini – “fondamentale per lo sviluppo del territorio”.
 
Un incontro effettuato per mettere in campo le rimostranze e l’eventuale ricorso alla magistratura da parte della Provincia di Brescia contro i vertici Anas, colpevoli di aver fatto scadere i termini per la pubblica utilità dell’opera e consentendo ai privati di ricorrere al Tar e vincere le rispettive cause.
 
“Nell’incontro romano – sottolinea l’assessore Vivaldini – ho prospettato alternative per risolvere la questione e lanciato un ultimatum ad Anas perché diano risposte concrete entro la fine di agosto”.
 
L’opera completa sarebbe divisa in tre tronconi: un raccordo di 12,6 chilometri da Ospitaletto a Concesio con adeguamento dell’attuale Sp 19; un nuovo tratto autostradale da 13,8 chilometri che passi per Concesio, Sarezzo e Lumezzane caratterizzato da gallerie e viadotti e lo svincolo al Crocevia di Sarezzo; quindi altri 7,5 chilometri da Concesio a Sarezzo con doppia viabilità (superficiale e sotterranea).
 
Un’opera da 769 milioni di euro, dei quali 251 già stanziati per il tratto compreso tra Concesio e Sarezzo, e che già nel 2004 ricevette dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) l’approvazione al progetto definitivo e nel 2005 il via libera a quello esecutivo.
 
Una possibile soluzione sarebbe proprio che Anas riporti al Cipe il progetto per la riapprovazione a livello definitivo, l’aggiornamento dei costi e il rinnovo dei vincoli di pubblica utilità, per un procedimento che richiederebbe al massimo sei mesi.
 
Non resta che attendere i primi giorni di settembre per scoprire i nuovi sviluppi della situazione.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/07/2012 13:00
L'incerto destino dell'autostrada della Valtrompia L'assessore provinciale Maria Teresa Vivaldini ha convocato un'audizione congiunta in Provincia tra le commissioni Bilancio e Lavori pubblici sulla questione. Entro fine luglio l'intenzione di concordare con Anas il programma dei lavori, altrimenti si andrà per vie legali

16/06/2012 08:30
Opere provinciali anche per la Valtrompia Presentato da Maria Teresa Vivaldini, Assessore ai Lavori Pubblici della Provincia, il piano delle opere pubbliche del prossimo triennio comprende interventi anche nella Valle del Mella

08/06/2013 10:48
Un passo (forse) decisivo per l'autostrada della Valtrompia Martedì 11 giugno l'incontro tra Serenissima e Anas, che in caso di esito positivo sbloccherebbe i 18 milioni di euro per gli accordi bonari già firmati e gli altri 245 milioni di euro necessari alla costruzione di un primo lotto da Concesio a Sarezzo

24/10/2013 10:30
Anas si muove per l'autostrada di Valle In questi giorni i tecnici di Anas si stanno muovendo tra Villa Carcina e Concesio per rinegoziare gli accordi bonari con circa 250 privati per l'esproprio ai fini di pubblica utilità dei loro terreni

22/12/2013 11:10
Via libera per l'autostrada di Valle I 324 espropri sono stati conclusi tutti con accordi bonari ed a gennaio arriverà l'approvazione di Anas per la ditta aggiudicataria dei lavori che partiranno a luglio 2014 per il tratto da Concesio a Sarezzo



Notizie da Valtrompia
09/03/2024

Lavoro in somministrazione, il 2023 si chiude con una flessione del 10%

In calo del 16% anche il dato sul 4° trimestre del 2023, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente; i rallentamenti più intensi hanno riguardato i tecnici (-32%) e gli addetti al commercio (-22%)

23/02/2024

Terziario, risale la fiducia delle imprese bresciane nel 4° trimestre

Tra ottobre e dicembre, si assiste ad un significativo incremento rispetto al trimestre precedente (121 contro 106): un livello che ritorna ad essere quello sperimentato nella seconda metà del 2022. Pesano però le incognite globali

05/02/2024

Produzione industriale in leggera flessione nel 2023

Un calo del -0,2% rispetto al 2022; più marcata la flessione del 4° trimestre 2023 rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente (-2,3%)

19/12/2023

Metalmeccanica: la bolletta 2023 si attesterà a 867milioni di euro

Quanto pagato delle imprese metalmeccaniche bresciane risulta in forte crescita rispetto al 2019, quando la bolletta era pari a 351 milioni

07/12/2023

Brescia, Confindustria in dialogo con il territorio

L'evento ieri pomeriggio a Borgo Glazel di Piamborno. Al centro dei lavori un confronto tra imprese e istituzioni sul territorio camuno, sulle sue problematiche e sulle sinergie in essere


05/12/2023

Francesco Veneziani nuovo presidente dei Giovani Imprenditori

L'elezione ieri pomeriggio durante l'annuale assemblea, tenuta all'Auditorium Santa Giulia di Brescia; l'imprenditore della Conveco srl succede nel ruolo ad Anna Tripoli


25/11/2023

Settimo appuntamento del roadshow SetteOttavi

Durante la convention, intitolata "La divisione che moltiplica", è stato presentato il nuovo settore Digitale di Confindustria Brescia, che sarà attivo dalla prima metà del 2024

15/11/2023

Oltre 3mila studenti del bresciano al Pmi Day

Brescia ospiterà quest'anno l'apertura nazionale del Pmi Day: in programma tre giorni di visite aziendali che coinvolgeranno gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della nostra provincia

07/11/2023

Confindustria Brescia e Bergamo in assemblea congiunta

L'importante appuntamento è il prossimo 10 novembre a Palazzolo sull'Oglio. Sono attesi numerosi ospiti del mondo istituzionale, politico ed economico locale e nazionale

31/10/2023

Chiude il Passo Crocedomini lato Valtrompia e Valle Sabbia

Chiusura anticipata da questo martedì 31 ottobre del valico solamente dal lato valtrumplino e valsabbino

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier