Skin ADV
Giovedì 02 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



06 Febbraio 2015, 16.00
Valtrompia
Emergenze

LibraRisk, la Protezione civile 2.0

di c.f.
Il progetto di comunicazione del rischio su dispositivi internet mobile per i Comuni della Valtrompia sta crescendo ed ora l'app LibraRisk è disponibile anche su dispositivi Android, smartphone e tablet
L’app LibraRisk è uno strumento di comunicazione del rischio su Internet mobile (smartphone e tablet) che è stato attivato nell’ottobre 2013 su tutti i Comuni della Valle Trompia attraverso una iniziativa della Comunità Montana, prima esperienza in Italia di questo genere.
 
Ora il progetto sta crescendo e dal mese di novembre 2014 l'app LibraRisk è disponibile anche su dispositivi Android (smartphone e tablet) e i cittadini dei Comuni della Comunità Montana valtrumplina possono scaricarla anche da Google Play.
 
A cosa serve LibraRisk? Grazie alla app gratuita LibraRisk (sia per iOs che per Android) ogni cittadino può scoprire in modo interattivo quali sono le aree a rischio presenti sul suo territorio (per esempio frane, zone allagabili o aree a rischio industriale) e capire come comportarsi in caso di situazioni di allerta o di emergenza.

Il Piano Comunale di Protezione Civile diventa quindi interattivo e a portata di tutti. Inoltre, grazie all'apposito servizio, ogni cittadino potrà ricevere e condividere, anche via social, i messaggi inviati dal proprio Comune sui temi della Protezione Civile.
 
Come sta andando questo progetto? 
“Sta andando molto bene – riferiscono Stefano Oliveri e Paolo Seminati, ideatori di LibraRisk  –. I Comuni hanno accolto con grande interesse la possibilità di attivare un canale di comunicazione nuovo per la divulgazione dei piani, tutti disponibili su LibraRisk. 
I Comuni hanno colto la potenzialità della proposta e si stanno organizzando per gestire questa opportunità in modo efficace. 
Infine, LibraRisk si sta rivelando un ottimo strumento per aumentare la partecipazione della cittadinanza agli incontri di presentazione dei piani sul territorio.
La disponibilità dell’app e la percezione di poter essere parte attiva nel processo di comunicazione del rischio induce infatti i cittadini a partecipare più attivamente agli incontri”.
  
LibraRisk è un’idea nata dall’opportunità di integrare in maniera sinergica diverse competenze, attuando una collaborazione tra tre realtà: Ecometrics – spin off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, di cui Stefano Oliveri e Paolo Seminati sono rispettivamente amministratore delegato e socio, negli anni ha acquisito specifiche competenze nell’ambito della pianificazione d’emergenza, collaborando a studi di analisi di rischio su vasta scala e occupandosi di piani di protezione civile.
Dynamoscopio, associazione culturale milanese che si occupa di comunicazione e nuovi media.
Superpartes Innovation Campus, incubatore d’impresa bresciano nel quale il progetto LibraRisk è nato e che si occupa di sviluppo software per l’internet mobile.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/10/2013 10:30:00
Un'applicazione per le emergenze in Valtrompia Nell'ambito del nuovo piano di emergenza e protezione civile, la Comunità montana ha attivato un'applicazione per smartphone e tablet con cui segnalare alla cittadinanza situazioni di pericolo: "LibraRisk"

26/03/2020 15:52:00
Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

15/01/2012 08:30:00
Le spese per la Protezione Civile La Comunità Montana stila un bilancio e prevede di spendere oltre 100 mila euro per la protezione civile, per la sua gestione e le attrezzature

15/07/2014 09:55:00
La Protezione civile festeggia a Lodrino Dopo l'impegno civico ecco la festa, quella del Gruppo di Protezione civile e Antincendio boschivo di Lodrino, che per l'occasione coinvolge anche altri gruppi della zona


03/03/2014 10:30:00
Il piano gardonese per la Protezione civile
Un'iniziativa del Comune che, sostenuto dalla Comunità montana, invita la cittadinanza venerdì 7 marzo ai Capannoncini del Parco del Mella per presentare il piano di Protezione civile 




Notizie da Valtrompia
30/03/2020

Fondi ai Comuni per buoni spesa

 Il governo ha assegnato dei fondi ai Comuni per l'emergenza alimentare per sostenere le famiglie rimaste senza possibilità di fare la spesa. Il riparto dei fondi in Valle Trompia

30/03/2020

I Comuni bresciani a sostegno del Made in Italy

Sono molti i Comuni che hanno accolto l’invito della Coldiretti a sostenere attraverso i social, con l’hashtag #mangiaitaliano, le produzioni agroalimentari italiane e locali, eccellenze da valorizzare soprattutto in questo momento di emergenza

29/03/2020

Bandiera a mezz'asta e un minuto di silenzio

L'invito del Presidente della Provincia di Brescia per questo martedì 31 marzo per i sindaci e per tutta la popolazione di osservare un minuto di silenzio a mezzogiorno per tutte le vittime del coronavirus


27/03/2020

«Corretti pagamenti e liquidità: due emergenze da affrontare»

I due temi sono al centro dei colloqui che l’Associazione Industriale Bresciana sta avendo con il sistema bancario locale e nazionale. Giuseppe Pasini (Presidente Aib): “Il tema dei pagamenti e della liquidità è oggi imprescindibile”

26/03/2020

Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile

Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

23/03/2020

A Brescia continuano i controlli

Nel weekend appena trascorso sono state ben 180 le persone denunciate dai Carabinieri perché violavano le prescrizioni relative al Covid-19, circolando senza un valido motivo

23/03/2020

Nuove misure sulle attività produttive industriali e commerciali

La Prefettura di Brescia rende note le procedure per le comunicazioni delle richieste di prosecuzione delle attività filiera e a ciclo produttivo continuo

22/03/2020

Nuova stretta sulla Lombardia

L'ordinanza del presidente della Regione Attilio Fontana - in vigore a partire da oggi, 22 marzo - contiene misure ancora più stringenti per fermare il contagio da coronavirus. L'imperativo è agire nel minor tempo possibile

22/03/2020

Conte: «Chiuse tutte le attività produttive non necessarie»

L’annuncio del Governo è arrivato ieri sera. Chiusa ogni attività non necessaria, massimo ricorso allo smart working. Niente allarmismi, però: i supermercati rimangono aperti e saranno assicurati tutti i servizi pubblici essenziali

21/03/2020

Adunata nazionale a Rimini rinviata a ottobre

Lo ha deciso all’unanimità il Consiglio Direttivo Nazionale dell'Ana, riunito venerdì in videoconferenza. Il presidente Favero: «Prioritaria l’esigenza di tutelare la salute di tutti»
• Video


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier