Skin ADV
Mercoledì 08 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



23 Ottobre 2014, 07.24

Terzo settore

Uno spazio televisivo per le associazioni

di Laura
E' possibile trasmettere nelle Rai regionali programmi per svolgere atttività di comunicazioni attraverso trasmissioni autogestite. Ecco come...

I soggetti collettivi organizzati (associazioni di rilevante interesse sociale, culturale, professionale, ecc.; gli enti locali, i gruppi etnici e linguistici, le confessioni religiose, i partiti, i sindacati e le altre forme di associazioni rappresentative) possono partecipare a titolo gratuito ai programmi della Rai a diffusione regionale per svolgere attività di comunicazione attraverso trasmissioni autogestite (Legge 14 aprile 1975, n. 103).

I programmi possono essere realizzati autonomamente o con il supporto tecnico gratuito della sede regionale della Rai.
In caso di collaborazione tecnica gratuita, è possibile montare presso la sede regionale Rai un servizio contenente video scelti dell’associazione e immagini di repertorio; la Rai può anche mettere a disposizione per un tempo massimo di 30 minuti uno studio per la registrazione di un intervento/appello autogestito, con l’intervento di 2/3 persone e la possibilità di mostrare logo o cartello del soggetto.

Il soggetto che vuole invece realizzare il programma con mezzi propri deve consegnare il contributo al Corecom 14 giorni prima della data di messa in onda.
I supporti audiovisivi richiesti sono DVD (no CD ROM), MINIDV, BETA formato 4/3 (no 16/9, no HD). I programmi devono essere prodotti in lingua italiana.
 
Dopo aver effettuato le necessarie verifiche, il Comitato provvede a consegnare alla Rai il contributo approvato; nel caso in cui il programma non risulti conforme alle caratteristiche previste per la messa in onda, provvede invece ad informare il soggetto e valuta l’inserimento del programma modificato nel calendario del trimestre successivo.

La domanda di partecipazione va presentata al Comitato regionale per le Comunicazioni della Lombardia, che esamina le richieste , ne valuta l’ammissibilità e delibera i piani trimestrali delle trasmissioni televisive, ripartendo tra i soggetti ammessi il tempo messo a disposizione dalla Rai.

La domanda deve essere inviata al Comitato regionale per le Comunicazioni della Lombardia (via Fabio Filzi 22 – 20124 Milano) secondo una delle seguenti modalità:
- consegna a mano al protocollo con rilascio di ricevuta (dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30)
- invio con raccomandata A/R
- invio tramite fax al numero 02.67482724
- invio tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: corecom@consiglio.regione.lombardia.it.

Per maggiori informazioni
Corecom Lombardia
tel. 02.67482508, 02.6748.2518
sito web
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/06/2014 09:25:00
Partecipare per cambiare C'è tempo fino a venerdì 13 giugno per partecipare al confronto delle linee guida emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri riguardo la riforma del "terzo settore"


26/08/2014 07:57:00
Volontari inFormazione Il Centro Servizi per il Volontariato ha organizzato, a partire da settembre, numerosi corsi gratuiti rivolti a tutti i volontari che prestano la propria opera nelle associazioni del terzo settore


16/09/2014 07:07:00
Contributi straordinari per Asd In arrivo un contributo straordinario da parte di regione Lombardia per le associazioni sportive dilettantistiche lombarde


01/09/2013 11:45:00
La Regione e un sostegno per gli affitti Dato non solo il sussistere, ma addirittura l'acuirsi di situazioni di disagio economico, la Regione Lombardia aprirà un bando rivolto a quelle famiglie che hanno molte difficoltà a pagare l'affitto della propria casa

05/04/2014 09:30:00
5 per mille 2014 Per il mondo dell'associazionismo e della ricerca sta diventando consuetudine la richiesta annuale del 5 per mille.
Non vi sono particolari novità per procedere all'iscrizione 2014




Notizie da terzo settore
26/03/2020

Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile

Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

18/02/2020

«Smart School», per una scuola inclusiva

Avrà una declinazione sia per la Val Sabbia sia per la Val Trompia il progetto presentato alla Fondazione della Comunità Bresciana dedicato al contrasto della dispersione scolastica

20/12/2019

Bando Valle Trompia e Gobbia, finanziati 12 progetti

A tanto ammontano i progetti finanziati dal Bando territoriale di Fondazione Comunità Bresciana per la Valle Trompia, ai quali se ne aggiungono altri tre del bando Acb

18/12/2019

Una nuova ambulanza per i volontari di Villa Carcina

Frutto del generoso lascito disposto nel proprio testamento da Luigi Roberto Del Barba, il nuovo mezzo, inaugurato nei giorni scorsi, sarà una risorsa per tutta la comunità

06/12/2019

«Defibrillato» e contento

Tanto da regalare una delle sue biciclette a Valtrompia Soccorso. A giugno la brutta avventura dell’arresto cardiaco, mentre pedalava in quel di Collio

15/11/2019

Una buona semina, un progetto per Flavia

Sono trascorsi due anni dalla scomparsa della giornalista valtrumplina Flavia Bolis. Le Acli, organizzazione con la quale Flavia ha collaborato intensamente, la ricordano con una serata durante la quale verrà presentato il progetto "Una buona semina"

15/06/2015

Caino e la Consulta

L'unione fa la forza, anche e soprattutto nel mondo associativo. Così a Caino nasce la Consulta delle Associazioni, per dialogare, fare rete e per un impegno condiviso sul territorio


02/06/2015

«Silenzio»

Poesie, modi di dire, curiosità e immagini dal mondo... Inizia oggi una collaborazione con don Claudio Vezzoli, parroco di San Benedetto, la parrocchia del quartiere I° Maggio in città, e consigliere provinciale e regionale della Coldiretti


25/05/2015

In Sardegna con l'Ava di Gardone

Un programma ricco e una bella proposta, quella dell'Ava per la terza età: una vacanza in Sardegna dal 23 al 30 settembre

22/05/2015

Mantenimento requisiti

Fino al 30 giugno è possibile accedere al sito di Regione Lombardia per la compilazione della “Scheda per il mantenimento annuale dei requisiti di iscrizione”, con riferimento all’attività svolta nel 2014


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier