Skin ADV
Martedì 09 Marzo 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



02 Aprile 2013, 12.15
Lumezzane
Ambiente

Chiuso il caso cesio: ok dalla Prefettura

di Luigi Zanardelli
La Prefettura di Brescia ha archiviato il caso del cesio 137 riscontrato in materiale della ditta Rivadossi di Lumezzane Premiano ancora nel 2008 e ora posto in un bunker ermetico di 7x11,5 metri contenente il materiale radioattivo diviso in 140 sacchi
 
Il 25 ottobre 2008 la ditta Rivadossi Srl aveva comunicato all’Asl e all’Arpa di Brescia che le scorie di lavorazione inviate a una ditta tedesca erano risultate positive ai controlli radiometrici e, di conseguenza, la stessa aveva fermato gli impianti e interdetto l’accesso dei lavoratori allo stabilimento.
 
Così cominciava la lunga traversia del "caso cesio 137" a Lumezzane, con l'immediata attivazione da parte della Prefettura di Brescia di un’unità di crisi e un gruppo tecnico composto da vigili del fuoco, Asl, Arpa, Direzione territoriale del lavoro, Ispra (Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale) con sede in Roma, Comune di Lumezzane.
 
Una task force con il compito di valutare la situazione creatasi, gli interventi di bonifica dell’insediamento produttivo, nonché le attività di messa  in sicurezza dei materiali radio contaminati.
 
Recentemente, sotto la sorveglianza e il controllo costante dei vigili del fuoco, presenti nello stabilimento con un proprio presidio per l’intera durata dell’emergenza, sono state bonificate le parti contaminate degli impianti e ricondotte a valori di radioattività pari al fondo naturale.

"Il materiale radiocontaminato che era rientrato dalla Germania - si legge nella nota diffusa dalla Prefettura di Brescia - e quello derivante dalle operazioni di bonifica e pulizia degli impianti sono stati ubicati in un deposito emergenziale presso un fabbricato che insiste nell’area occupata dall’azienda interessata, adottando le misure di stoccaggio ritenute di maggiore sicurezza. In seguito, la ditta ha realizzato un deposito atto a detenere in sicurezza il materiale fino a completo decadimento della radioattività".
 
Lo scorso 22 marzo la commissione tecnica che ha seguito costantemente l’iter di redazione del progetto del deposito temporaneo, della sua realizzazione e delle modalità di collocazione dei materiali radio contaminati, ha svolto il sopralluogo ispettivo e ha verificato la messa in sicurezza del materiale all’interno del deposito.

"La fase emergenziale - chiosa il comunicato prefettizio - è quindi da ritenersi conclusa e il Prefetto Brassesco e il sindaco Vivenzi esprimono il proprio apprezzamento per l’attività di messa in sicurezza svolta con proprie risorse finanziarie dalla ditta interessata e per la collaborazione ed i controlli espletati dal gruppo di lavoro a partire dal 2008".
 
Uno stoccaggio definitivo avvenuto ancora a fine gennaio, con il cesio 137 stipato in un bunker ermetico di 7x11,5 metri posto nel magazzino della Rivadossi Metalli: all’interno sei container contenenti 140 sacchi di materiale radioattivo. 
 
 
Foto 1 e 2: la Prefettura di Brescia; la ditta Rivadossi di Lumezzane.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/09/2011 13:59
Lumezzane e il bunker per il cesio 137 Il sindaco Silverio Vivenzi intervenuto sulla questione dello stoccaggio presso la ditta "Rivadossi raffineria metalli" del materiale contaminato da cesio 197. Una situazione spinosa ancora di l dal risolversi definitivamente

04/10/2012 07:30
Lumezzane attende il bunker per il cesio Lo scorso 5 settembre il tavolo tecnico della Prefettura si riunito per decidere modi e termini dello spostamento del materiale radioattivo. Cittadini e amministrazione della Valgobbia rimangono in attesa

15/05/2012 09:45
Lumezzane, un tavolo tecnico per il cesio 137 Venerd scorso il presidente del "Comitato per Lumezzane" ha partecipato col sindaco valgobbino Vivenzi e alcuni rappresentanti di Arpa, Asl e Provincia alla riunione riguardante lo stoccaggio di scorie radioattive presso la Rivadossi di Lumezzane

25/01/2013 10:30
Stoccate nel bunker di Premiano le scorie di cesio 137 Ieri mattina, alla presenza di tutte le autorit competenti, si sono conclusi i lavori di realizzazione della copertura in cemento armato nel magazzino della Rivadossi Metalli, dove sono tombati sei container con materiale radioattivo

14/03/2012 08:30
Un anno di «Generazione Lumezzanese» Nel mese di marzo 2011 nacque il gruppo facebook che ad oggi conta 3.500 iscritti, prendendo spunto per una riflessione online dalla questione del cesio 137 stoccato in un bunker in Valgobbia



Notizie da Lumezzane
02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


24/11/2020

Vaccinazioni antinfluenziali a Lumezzane

Il Comune ha reso noto le modalità di accesso per i cittadini ultrasessanticinquenni o affetti da malattie croniche o dal medico curante o tramite i servizi offerti da Asst Spedali Civili

29/08/2020

Trovato senza vita

Anche l'ultimo barlume di speranza risultato vano. Il 57enne di Lumezzane che mancava da casa da quattro giorni stato ritrovato, purtroppo senza vita.
Aggiornamento ore 13



02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

11/06/2020

L'urto poi le fiamme

Sequenza terribile per un frontale avvenuto sotto la prima delle gallerie che da Agnosine portano al Passo del Cavallo. Le due persone coinvolte sono state salvate dai primi ad accorrere

 


15/05/2020

Cromo nel tombino, nei guai imprenditore lumezzanese

Il titolare di una galvanica di Lumezzane è stato denunciato dai carabinieri Forestali per aver sversato Cromo VI nel tombino del piazzale della sua ditta

18/04/2020

Sanzione e denuncia, 46enne nei guai

Viola il divieto di restare in casa e da fuoco ad un bosco sul monte Ladino. Un Lumezzane è finito così nei guai, denunciato dai carabinieri forestali

29/02/2020

Fiamme domate... forse

Il condizionale è d'obbligo: ieri sera, infatti, il rogo ha ripreso a distruggere sopra Mura, anche se sembrava possibile da controllare anche in orario notturno


24/02/2020

Grave dopo la caduta

L’uscita di strada sabato sera, poi il ricovero al Pronto soccorso di Gavardo. Le sue condizioni si sarebbero però aggravate, quindi il trasferimento al Civile

31/01/2020

Torna «La Torre delle Favole»

Da domenica 2 febbraio a Lumezzane s’inaugura la 17ª edizione della rassegna per bambini con un racconto bellissimo ed intramontabile: Raperonzolo

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier