Skin ADV
Mercoledì 24 Luglio 2024
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



20 Aprile 2012, 09.00
Gardone VT Villa Carcina Valtrompia
Cronaca

Una maglietta per ballare

di Erregi
Made in Valtrompia, o quasi. La maglietta che si illumina a ritmo di musica nasce a Londra, ma due giovani triumplini coraggiosi l'hanno importata, modificata e lanciata sul mercato per il piacere delle discoteche e di chi le frequenta
 
Un viaggio a Londra è stato l’ispirazione per l’idea dei due giovani triumplini, Adriano Zoli e Mauro Cancarini, entrambi del 1988, il primo inzinese doc e il secondo di Villa Carcina che, tornati alla quotidianità del proprio lavoro, in Valtrompia, hanno scoperto quanto successo le due magliette comprate a Camden Town suscitavano tra i giovani, soprattutto nelle discoteche.

Tutti chiedono dove le hanno comprate e tutti sembrano volerle, perché non sono magliette normali: si illuminano a ritmo di musica grazie a una placca in uno speciale materiale plastico applicata sul petto, una stampa particolare che, tramite un ricettore trasforma la musica in luce intermittente, che segue le onde sonore.

In pochi giorni, ai due giovani nasce l’idea di riciclare il prototipo londinese per perfezionarlo e cercare di personalizzarlo con stampi e motivi diversi: nel tempo libero che i due giovani si ritagliano dal lavoro, grazie al sostegno di Michela Taina, sorella di Mauro, nasce il brand “CZ Italian Style” (nella foto il logo).
 
Le migliorie apportate già alle prime magliette sono notevoli: il ricettore e la batteria che lo alimenta sono stati rimpiccioliti e la qualità dei materiali è più elevata. Mancava poi una vera scelta per quanto riguarda le taglia, standardizzate sia per uomo che per donna, ma con l’inventiva dei due, oggi, le magliette triumpline sono un passo avanti a quelle vendute a Londra.
 
Nel fututo, poi, potrebbe esserci la possibilità di applicare al ricettore una batteria in litio, come quella dei telefoni cellulari, che permetterà una maggior autonomia in termini di ore e la possibilità di essere ricaricata. Altra miglioria prevista sarà l’abbattimento della poca resistenza all’acqua: oggi la maglietta si lava a mano, evitando di bagnare la placca plastica, ma  i due giovani hanno avuto l’idea di sfruttare il velcro, per poter togliere e mettere il logo e lavare in sicurezza la t-shirt.
 
Le prime magliette con marchio “CZ” hanno già avuto molto successo nella serata di presentazione alla discoteca “Dietro le Quinte” di Brescia e alcuni gestori di locali del bresciano hanno già contattato Adriano e Mauro perché interessati all’acquisto di magliette.
 
Per il vero e proprio lancio, i due giovani valtrumplini, organizzeranno una serata con almeno un centinaio di persone, amici e acquirenti, disposte a comprare l’innovativa maglietta e indossarla in discoteca, per mostrarla e far sì che la voce di sparga. Poca scelta, per ora, per quanto riguarda i loghi: lo stampo plastico rappresenta la spesa maggiore e il capitale di partenza dei due giovani è ancora un po’ limitato, ma magliette con logo “CZ” sono già acquistabili contattando Adriano e Mauro sulla pagina Facebook “CZ Italian Style”.
 
Ci vanno con i piedi di piombo, però, i due giovani imprenditori: per ora quella delle magliette a ritmo di musica è un’occupazione secondaria, ma l’entusiasmo non è frenato dalla prudenza. Dopo che Giornale di Brescia ha lanciato la notizia dei due coraggiosi ragazzi, i contatti sulla pagina Facebook sono stati parecchi.
 
Non sono mancate nemmeno le critiche dei “Capitan Ovvio” di turno, che hanno fatto notare che l’idea originale non era loro, cosa che sono stati i primi ad ammettere senza problemi. Il punto è che moltissime idee innovative sono già state pensate, ma migliorarle e adattarle a un mercato diverso è altrettanto importante e richiede altrettanta inventiva.
 
Complimenti, quindi, ai due triumplini che, nonostante la crisi del periodo e le incertezze che si presentano all’inizio di ogni avventura, hanno creduto nella forza della loro determinazione e, grazie anche al sostegno della ditta “Newteck” di Michela Taina, hanno creato qualcosa di migliore rispetto ai precedenti tentativi.

 

Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/09/2012 10:30
Gardone: la Lega Nord ancora contro Zoli Sono stati distribuiti casa per casa, a Gardone e frazioni, volantini che ripercorrono la vicenda tra amministrazione e «Tennis Gardone» e che continuano a chiedere le dimissioni di Zoli, assessore allo Sport del Comune

19/10/2011 11:24
Le magliette in dialetto per salvare il Gobbia Su un'idea nata e sostenuta in Facebook dagli utenti iscritti a"Generazione lumezzanese" diventano realtà grazie alla collaborazione di Colchidea e Gaim le magliette da mettere in vendita per comprare attrezzi utili a ripulire il torrente Gobbia

28/06/2013 14:03
Il Basket Sarezzo saluta il tecnico Adriano Scaroni Dopo due stagioni sulla panchina dei vichinghi saretini, nel 2013/2014 non sarà più Adriano Scaroni a guidare la squadra del presidente Leonardo Cittadini, che ha scelto come nuova guida tecnica quello che è stato per due anni il suo vice: il 30enne Fabio Saputo

03/09/2012 08:45
Tutto esaurito per la «Ventiquatr’ùre de Polàen» Chiuse in anticipo le iscrizioni: il CSI di Polaveno, presieduto da Adriano Zugno, è stato costretto a rifiutare alcune delle squadre che intendevano partecipare a questa sesta edizione della maratona calcistica

14/12/2013 08:07
A Sarezzo le 'Storie di rospi' di Francesca e Michela Nava Domenica 15 dicembre alle ore 15 la biblioteca del Bailo ospita la presentazione del libro che ha per protagonisti i buffi animaletti, dentro due storie scritte dalla 26enne Francesca e illustrate dalla sorella 24enne Michela



Notizie da Valtrompia
09/03/2024

Lavoro in somministrazione, il 2023 si chiude con una flessione del 10%

In calo del 16% anche il dato sul 4° trimestre del 2023, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente; i rallentamenti più intensi hanno riguardato i tecnici (-32%) e gli addetti al commercio (-22%)

23/02/2024

Terziario, risale la fiducia delle imprese bresciane nel 4° trimestre

Tra ottobre e dicembre, si assiste ad un significativo incremento rispetto al trimestre precedente (121 contro 106): un livello che ritorna ad essere quello sperimentato nella seconda metà del 2022. Pesano però le incognite globali

05/02/2024

Produzione industriale in leggera flessione nel 2023

Un calo del -0,2% rispetto al 2022; più marcata la flessione del 4° trimestre 2023 rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente (-2,3%)

19/12/2023

Metalmeccanica: la bolletta 2023 si attesterà a 867milioni di euro

Quanto pagato delle imprese metalmeccaniche bresciane risulta in forte crescita rispetto al 2019, quando la bolletta era pari a 351 milioni

07/12/2023

Brescia, Confindustria in dialogo con il territorio

L'evento ieri pomeriggio a Borgo Glazel di Piamborno. Al centro dei lavori un confronto tra imprese e istituzioni sul territorio camuno, sulle sue problematiche e sulle sinergie in essere


05/12/2023

Francesco Veneziani nuovo presidente dei Giovani Imprenditori

L'elezione ieri pomeriggio durante l'annuale assemblea, tenuta all'Auditorium Santa Giulia di Brescia; l'imprenditore della Conveco srl succede nel ruolo ad Anna Tripoli


25/11/2023

Settimo appuntamento del roadshow SetteOttavi

Durante la convention, intitolata "La divisione che moltiplica", è stato presentato il nuovo settore Digitale di Confindustria Brescia, che sarà attivo dalla prima metà del 2024

15/11/2023

Oltre 3mila studenti del bresciano al Pmi Day

Brescia ospiterà quest'anno l'apertura nazionale del Pmi Day: in programma tre giorni di visite aziendali che coinvolgeranno gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della nostra provincia

07/11/2023

Confindustria Brescia e Bergamo in assemblea congiunta

L'importante appuntamento è il prossimo 10 novembre a Palazzolo sull'Oglio. Sono attesi numerosi ospiti del mondo istituzionale, politico ed economico locale e nazionale

31/10/2023

Chiude il Passo Crocedomini lato Valtrompia e Valle Sabbia

Chiusura anticipata da questo martedì 31 ottobre del valico solamente dal lato valtrumplino e valsabbino

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier