Skin ADV
Giovedì 25 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



11 Ottobre 2011, 15.56
Gardone VT Valtrompia
Libri

Caccia e tradizione, protagoniste in un libro

di Redazione
Dopo i roccoli della Bassa e Alta Valle Trompia, Giampietro Corti pone l’accento su quella Media, in un volume che sarà presentato venerdì 14 ottobre

Appuntamento con appassionati e non alle 20 di questo venerdì 14 ottobre nella Biblioteca Comunale di Gardone VT, Villa Mutti-Bernardelli. Verrà presentato il libro “I roccoli della Media Val Trompia”, di Giampietro Corti, già autore dei due precedenti volumi sulle altre zone della Valle. Si chiude così un ciclo dedicato all’attività venatoria della zona, voluto dalla Comunità Montana.

Alla realizzazione di questo progetto hanno collaborato sette comuni triumplini, la FederCaccia e l’ANUU migratoristi. Alla presentazione saranno presenti il primo cittadino, Michele Gussago e  rappresentanti della Comunità Montana e della Provincia. Sarà inoltre occasione per presentare anche le attività dell’Archivio della Caccia, che ha sede anch’esso in Villa Mutti-Bernardelli.

Un libro di ricordi, questo, che esalta l’importanza delle tradizioni perché non vengano dimenticate. Si prevede una buona affluenza di persone all’appuntamento, vista l’importanza che per la caccia continua ad avere per i valtrumplini.

Il cacciatore, tanto denigrato e criticato dai molti, non viene quasi mai considerato anche come colui che, in un epoca in cui la montagna viene spesso dimenticata, si occupa invece di mantenerla viva, pulita ed accessibile.

È l’assassino di povere creature indifese, o almeno lo è fino a quando, quelle stesse creature non diventano fastidiose: è allora che il cacciatore viene contattato e si sente chiedere se, a costo zero, sia disponibile ad abbattere piccioni o corvi che intralciano la visibilità nei pressi delle piste d’atterraggio degli aerei o le nutrie che hanno proliferato troppo sugli argini di un fiume o di un canale.

Ma non sono anche questi animali indifesi? Perché il pettirosso no e il corvo sì? Pare, insomma, che vengano usati due pesi e due misure e che non si consideri tutto ciò che sta dietro alla passione della caccia, al di là del mero atto di prendere la mira e sparare.

Non resta che augurarsi che questo libro possa fare chiarezza almeno per quanto riguarda la tradizionale caccia nei roccoli, attività che, all’epoca, per una famiglia contadina, poteva essere fonte di alimentazione. Certamente il bracconaggio va scoraggiato e gli animalisti hanno le loro ragioni che fanno bene a portare avanti, ma sarebbe giusto che le autorità seguissero una linea e la mantenessero con coerenza.

 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/11/2011 16:43:00
Scoprendo «I roccoli della Media Valtrompia» Vien presentato questa sera (ore 20.30) alla biblioteca del Bailo di Sarezzo la terza fatica di Giampiero Corti sulle strutture dedicate alla caccia presenti in Valle, dopo i due precedenti volumi su Bassa e Alta Valle

06/12/2011 10:40:00
La storia dei roccoli della Media Valle Stasera alle ore presso la biblioteca di Concesio viene presentato il volume di Giampiero Corti, appartenente alla collana "La cultura del lavoro e le tradizioni" della Comunità montana

25/03/2014 09:45:00
A Gardone un volume sulla pratica venatoria L'appuntamento è per il 2 aprile alle 20.30 presso il museo delle Armi e delle Tradizione Armiera di Gardone: l'occasione è la presentazione di un libro sulla caccia in capanno 

15/12/2014 15:55:00
I municipi della Valle Trompia Giovedì 18 dicembre alle ore 20,30 nell'auditorium della biblioteca comunale del Bailo viene presentato il libro "I municipi della Valle Trompia", realizzato a cura dell'associazione storico culturale Valtrompia storica

06/02/2012 08:00:00
All’asta una cascina e un appostamento di caccia Un bando valido fino al 9 febbraio con cui il Comune di Irma mette all’asta la Cascina Corti di Vezzale e un appostamento di caccia fisso, sempre in località Corti. La locazione sarà di un anno rinnovabile per altri quattro



Notizie da Valtrompia
27/03/2019

Obiettivo 2030: il nuovo Patto dei Sindaci per il clima e l'energia

Si svolgerà nella serata di mercoledì 3 Aprile 2019, alle ore 20:30, presso la sala consiliare del Comune di Marcheno, l'incontro sul patto dei sindaci dell'alta Valle Trompia spiegato ai cittadini

14/03/2019

Il nocciolo nelle Valli Resilienti

Lunedì 18 marzo la presentazione al pubblico dello Studio di Fattibilità realizzato dal Gal GardaValsabbia in Comunità Montana di Valle Trompia

12/02/2019

Esordienti B, ottimi risultati a Lamarmora

La piscina Lamarmora accoglie gli Esordienti B per la IV Manifestazione Provinciale a loro dedicata, anche i piccoli atleti G.A.M. Team si uniscono alla bella iniziativa che gli azzurrini e i loro fratelli maggiori hanno messo in scena a Torino disegnandosi una "M" sulla pelle in solidarietà a Manuel Bortuzzo.

09/01/2019

La Nasego sarà di nuovo tricolore

La Fidal si affida ancora ai ragazzi dell'Abcf Comero: per la 3ª volta nella sua storia la grande classica del Savallese è designata sede dei Campionati Italiani di Corsa in Montagna Lunghe Distanze e Km Verticale

27/12/2018

Iscrizioni per il prossimo anno scolastico

Da questa mattina è possibile registrarsi sul portale del Ministero dell’Istruzione in vista dell’iscrizione per il prossimo anno scolastico, da effettuarsi a gennaio esclusivamente online

18/12/2018

Monosci a Madonna di Campiglio

Riparte la stagione sciistica e ripartono i corsi di sci organizzati dall'associazione Vallesabbia Sporthand sulle piste delle Dolomiti di Brenta

18/12/2018

45° Concorso Presepi MCL

C’è tempo fino al 23 dicembre per iscriversi al tradizionale Concorso Presepi MCL, quest'anno giunto al traguardo della 45° edizione

09/12/2018

Nuova luce in galleria

Dopo una serie di ritardi il 19 dicembre inizieranno i lavori per rifare l’illuminazione dei tunnel del passo del Cavallo fra Valsabbia e Valgobbia

02/12/2018

«Si scrive acqua, si legge democrazia»

Il Comitato referendario "Acqua pubblica" non si smonta e annuncia il via ad una "Campagna di resistenza civile"


26/11/2018

Addio a don Antonio Fappani

Infaticabile uomo di cultura e punto di riferimento della Chiesa bresciana, si è spento questa mattina presso la Poliambulanza di Brescia 

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier