Skin ADV
Sabato 27 Febbraio 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 


 



06 Ottobre 2012, 09.30
Concesio
Storie

Coccaveglie e i bambini russi di Chernobyl

di Giuseppe Belleri
La colonia diretta da padre Pippo a Capovalle con la onlus di Concesio ha ospitato per tre settimane i bimbi provenienti da Tula, cittadina vicino a Chernobyl, consentendo a loro di rigenerarsi e svagarsi
 
Sabato 22 settembre i bimbi russi sono ritornati in patria dopo le tre settimane di vacanza-studio trascorse in Italia.
 
Erano giunti all’aeroporto di Venezia nel giorno della regata storica - il 2 settembre- e, dopo aver visitato la città lagunare in una delle sue giornate più suggestive, sono approdati, in serata, a Coccaveglie, nel comune di Capovalle, a cavallo fra i laghi d’Idro e Valvestino.
 
Ogni giorno i 41 ragazzi - alcuni orfani e d’età dai 12 ai 17 anni - hanno seguito diligentemente le lezioni scolastiche, impartite loro dai sette insegnanti al seguito, e passeggiato lungo i bei sentieri della Valvestino; una mattina sono scesi a piedi per il mercato settimanale di Idro.
 
Alla sera preparavano gli spettacoli folcloristici che presentavano la domenica pomeriggio agli ospiti presenti; per oltre un’ora col loro “concerto” - così lo chiamavano - deliziavano il pubblico con danze moderne e folcloristiche, accompagnati da chitarra e fisarmonica, prima di offrire un rinfresco con marmellate, dolcetti e vodka, ma solo agli adulti: la città di Tula, dove ha sede il loro rinomato ginnasio, è famosa per la produzione del Samovar (fornello per l’acqua calda e il tè), del prjanik (panpepato al miele) e della fisarmonica.
 
Hanno anche beneficiato di gite didattiche (a Lodi visita di un frutteto dove, oltre a conoscere il completo ciclo produttivo, hanno raccolto mele e pere), storiche (a Sirmione e a San Martino della Battaglia han visitato, con interesse per il nostro risorgimento, la torre e l’ossario), ricreative (a Gardaland per un giorno han vissuto nel “paese dei balocchi”).
 
Abbiamo raccolto alcune impressioni dagli amici di Coccaveglie che hanno prestato la loro opera sia in cucina che nel riordino degli ambienti: “Erano allegri ma non chiassosi, mangiavano con alacrità e piacere fino all’ultima briciola; in buon ordine prendevano da soli il cibo che consumavano parlando sommessamente; hanno apprezzato molto la pasta, il pesto e il grana che si sono messi anche in valigia. Hanno partecipato attivamente al progetto di scambio gastronomico fra la Russia e l’Italia: durante la visita a Lodi hanno imparato a preparare gli gnocchi lodigiani mentre a noi hanno insegnato la ricetta delle crespelle al caviale”.
 
A padre Pippo Ferrari - l’anima di Coccaveglie - il commento finale: “Non ci siamo arresi di fronte alle difficoltà e grazie alla Provvidenza, manifestatasi con l’aiuto di molti enti e benefattori che hanno creduto nell’iniziativa, buona parte delle spese sono state sanate; abbiamo potuto anche quest’anno dare l’opportunità a dei ragazzi russi (per alcuni rimarrà un’esperienza unica) di trascorrere un bel periodo di svago e rigenerazione, lontani dalle zone contaminate dalla nube radioattiva di Chernobyl. L’anno prossimo, se Dio vorrà, un altro gruppo di ragazzi russi arriverà”. 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/09/2012 09:30
I bimbi russi tre settimane a Coccaveglie Sono arrivati il 1 settembre la quarantina di bambini provenienti da Tula, cittadina vicino a Chernobyl e rimarranno in vacanza tre settimane presso la struttura che l'onlus triumplina ha aperto a Capovalle

14/08/2013 10:00
Valtrompia e Bielorussia unite nell'accoglienza dal '95 Qualche giorno fa il parco di Villa Glisenti a Villa Carcina ha ospitato il tradizionale momento dell'accoglienza del gruppo estivo di bambini e ragazzi bielorussi giunti in Valtrompia per il soggiorno terapeutico lontano da Chernobyl

03/11/2013 07:45
Stasera a Gardone la rassegna dei talenti musicali russi Giunge alla sua quinta edizione la tradizionale "Rassegna di giovani talenti russi" proposta nell'ambito del 31 "Autunno Musicale" di Gardone e Concesio. L'appuntamento alle 20.45 all'auditorium San Filippo di via Don Zanetti

11/12/2011 13:00
Un aiuto ai bambini bielorussi Il "Comitato Accoglienza Valtrompia e dintorni" ospita per un mese i bambini proveninenti dalle zone di Chernobyl, cos come fa dal 1995. Un'azione che le famiglie possono ripetere anche durante l'estate prossima

27/11/2012 10:30
Le borse di studio per i «10» di Concesio Sabato 24 novembre nove studenti delle scuole medie concesiane "licenziati" a giugno con la votazione massima (10) sono stati premiati con un diploma che ne riconosce il merito scolastico e una piccola somma in denaro



Notizie da Concesio
18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

07/05/2020

Mortale lungo la Sp 19

E' la strada che unisce la Valtrompia alla Franciacorta. La vittima è un giovane residente a Sabbio Chiese, Muammar Babar Hussain, morto fra le lamiere del suo furgoncino


29/01/2020

Fabula Mundi, per capire la geopolitica

Da febbraio la decima edizione del corso organizzato dalle Acli Provinciali e da Ipsia Brescia in città e in provincia, per la Valtrompia a Concesio

14/01/2020

Al via la nuova stagione della Collezione Paolo VI

Dalla mostra di Floriano Bodini ai cicli di incontri di OperAperta, Lògos e Registi dello Spirito, dai nuovi progetti alla collettiva dei finalisti del Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

16/12/2019

Tentata rapina a mano armata

Due malviventi colti sul fatto sono stati tratti in arresto dai Carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia mentre stavano per rapinare un imprenditore di Concesio

 


09/10/2019

Spaccia al parco, arrestato

A finire nei guai un 33enne tunisino sorpreso dai carabinieri di Concesio all’interno di un parco pubblico


28/09/2019

Smontavano auto rubate: arrestati.

A finire nei guai, sorpresi dai carabinieri di Concesio a cannibalizzare un’autovettura rubata, due uomini della zona

11/01/2019

Dieci anni di arte contemporanea a Concesio

La Collezione Paolo VI cresce (e piace) sempre di più. Per il 2019 spazio alle mostre di Jean Guitton e Armida Gandini, al ritorno del Museo In-Visibile, di OperAperta e dei nuovi cicli di Lògos dedicati all’architettura, con una sempre maggiore attenzione alle scuole e ai ragazzi del territorio e alle famiglie

27/06/2015

Schianto con lo scooter, muore 39enne

Alessandro Sossi, 39enne di Villa Carcina, è morto schiantandosi contro un suv mentre in sella ad uno scooter stava percorrendo la 345 a Costorio di Concesio


24/06/2015

Nervosetto alla guida, fermato spacciatore

Il 35enne, residente a Concesio, aveva nascosto all’interno della sua auto venti dosi di cocaina. A casa più di un etto di hashish. E’ finito agli arresti domiciliari

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier