Skin ADV
Lunedì 01 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



15 Novembre 2019, 15.26

Info Contabilità

Identikit del perfetto libero professionista nella giungla della partita Iva

di red.
La popolazione italiana delle partite Iva è molto ampia: parliamo 3,8 milioni di individui con partita Iva registrata e che hanno presentato la dichiarazione dei redditi

La diffusione sul territorio italiano, però, non è eterogenea: vi sono, infatti, maggiori concentrazioni nelle regioni del nord Italia, in special modo la Lombardia.

Con i suoi 590.445 tra imprenditori, professionisti, agricoltori e persone a regime forfettario si issa al primo posto fra tutte le venti altre regioni italiane, e si conferma la patria italiana delle partite Iva.
Per muoversi nella giungla del libero professionismo servono qualità importanti.
Identikit del perfetto libero professionista sempre informato
Il libero professionista deve necessariamente avere, o formare, determinate caratteristiche, altrimenti rischia di trovarsi in seria difficoltà. Dovrà essere:

Informato costantemente: ci sono sempre molte novità in vista, per i liberi professionisti: sono molte, infatti, le differenze rispetto arrivate grazie alla nuova legge di bilancio 2020 varata dal governo. Un possessore di partita Iva che si rispetti è tenuto a stare al passo con le novità, legislative e non: risulta quindi importantissimo informarsi ed essere sicuri di essere pronti a recepire tutti i cambiamenti in vigore dal primo gennaio 2020.

Attento al risparmio e al bilancio: fondamentale dovrà essere l’attenzione che l’intestatario della partita Iva dedica all’ottimizzazione delle proprie spese di gestione.
Sono molte le voci di spesa che vanno gestite con attenzione: dall’abbonamento internet agli applicativi, bisogna muoversi con la giusta sensibilità per risparmiare. Nota lieta per calciofili: sul sito di Linkem, dopo aver cercato tra le offerte internet per partita Iva la più adatta, si può anche abbinare la possibilità di andare a vedere una partita di Serie A allo stadio. Dopo il dovere, un po’ di piacere (calcistico).

Cordiale e leader: ogni libero professionista che si rispetti, inoltre, deve essere sempre in grado di muoversi sul piano delle relazioni come un imprenditore di successo.
Dovrà esercitare doti di leadership ed essere in grado di relazionarsi con clienti ed eventuali fornitori con buone doti comunicative e di persuasione.

Il libero professionista dovrà basare la propria carriera sull’affidabilità, puntualità nella gestione degli appuntamenti, avere sempre il focus sui propri obiettivi da raggiungere, cercare di ritagliarsi la propria "nicchia" per diventare unico e irrinunciabile agli occhi dei propri clienti.

Tutte le novità del 2020 che i freelance devono conoscere


Come detto, dal primo gennaio 2020 cambieranno molte cose: la prima novità da segnalare è il "paletto" dei 30.000 euro lordi annui di "altro reddito" (pensioni, lavoro dipendente, eccetera) per rientrare nelle aliquote al 5% (nuove) e 15% (partite Iva già esistenti), aliquote che invece si manterranno invariate rispetto al 2019.

Altra importante novità riguarda la flat-tax
: è escluso dal regime agevolato qualunque libero professionista che abbia dei costi fissi inclusi fra dipendenti, consulenze e/o collaborazioni superiori alla soglia dei 20.000 euro annui.
La regola si applica anche se il costo complessivo dei beni strumentali alla chiusura dell’esercizio 2019 supera i 20.000 euro, al lordo degli ammortamenti. Per questi conteggi, viene rilevato il valore al 100% per i beni utilizzati per scopi aziendali, mentre occorre rilevarne il valore al 50% se i beni vengono utilizzati anche per uso personale (es. autovettura)

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Vedi anche
15/06/2013 10:45:00
Gardone: nuovi poveri e pochi ricchi Secondo i dati che emergono dalle dichiarazioni dei redditi relative al 2011, a Gardone sono finiti gli anni delle vacche grasse. Certo, i dati sono parziali e riguardano solo chi compila le dichiarazioni, ma nella loro incompletezza fanno riflettere

23/02/2015 11:06:00
Finale di partita al cardiopalma La peggior partita dei Vichinghi, ma la squadra dimostra carattere e vince all'ultimo tiro contro un ostico Romano.

12/04/2015 09:33:00
Partita non esaltante ma il referto è rosa Dalla trasferta di Agrate, due punti che permettono alla squadra valtrumplina di mantenere la terza posizione in classifica, a quattro partite dall’inizio dei play-off

23/02/2015 15:28:00
Partita quasi perfetta Due partite giocate, 6 punti in classifica, qualificazione al Girone Elite ipotecata con la possibilità quindi di continuare a lavorare duramente per coltivare il sogno Promozione

23/11/2012 09:00:00
Un perfetto uovo sodo Un metodo molto diffuso per cuocere le uova, ma non sempre sappiamo quanti minuti servono per avere un perfetto uovo sodo



Notizie da Economia e lavoro
24/05/2020

Liquidità, a Brescia Sistema Moda e micro-piccole imprese i più in difficoltà

A evidenziarlo è una recente indagine sul credito effettuata dall’Ufficio Studi e Ricerche di AIB insieme al Settore Sviluppo d’Impresa ed Economia (area Credito, Finanza e Fisco), che ha coinvolto quasi 200 imprese associate

23/05/2020

Multinazionali estere a Brescia

L’analisi, realizzata dall’Ufficio Studi e Ricerche Aib, ha riguardato le realtà manifatturiere, società di capitali, con fatturato superiore a 1 milione di euro, comprendendo partecipazioni di controllo e minoritarie (ma sopra il 25%). In provincia sono 103 le imprese locali a partecipazione estera, con un volume d’affari di 3,6 miliardi di euro

09/05/2020

Pasini: «Covid-19 e infortunio sul lavoro: una norma gravissima e anti-impresa»

La legislazione di emergenza epidemiologica da Covid-19 contiene una norma (art. 42, d.l. 18/2020) che equipara l’infezione da Coronavirus ad infortunio, se contratta in occasione di lavoro

04/05/2020

Online il video con le norme per la riapertura delle imprese

Il contenuto, realizzato dall’Associazione, racchiude le disposizioni per la riapertura delle aziende nel rispetto dei protocolli condivisi a livello nazionale e provinciale

28/04/2020

Webinar gratuiti per gli operatori del turismo

Visit Brescia pensa agli addetti di uno dei settori più colpiti dall'emergenza coronavirus e propone cinque occasioni di formazione per le sfide imminenti


28/04/2020

Ciclo di webcast per affiancare le aziende associate

I contenuti video sono realizzati dai diversi Settori dell’Associazione, con l’obiettivo di affrontare tematiche specifiche legate all’attuale situazione del Coronavirus; la programmazione proseguirà e verrà ampliata anche nei prossimi mesi

24/04/2020

Oltre 115 milioni per imprese e professionisti

Regione Lombardia mette in campo due misure per rispondere all'esigenza di liquidità causata dall'emergenza sanitaria ed economica Covid-19: 'Credito Adesso' e 'Credito Adesso Evolution'

15/04/2020

Ok anche a cura verde, bosco e vendita al dettaglio di fiori

Ripartono anche in Lombardia le attività di silvicoltura e manutenzione delle aree forestali, insieme alla cura del verde nelle città e la vendita al dettaglio di fiori, piante e altri prodotti florovivaistici

15/04/2020

Aib e sindacati, siglato il protocollo d'intesa

Oggetto dell'accordo, firmato da AIB, CGIL Brescia e Valle Camonica, CISL e UIL Brescia, le misure organizzative di contrasto all'emergenza lavorativa innescata dal Covid-19

12/04/2020

Storie di montagne bresciane in tempi di Covid-19

Le montagne bresciane soffrono, bene l’arrivo di oltre 550mila euro da Regione Lombardia per il rilancio dell’agricoltura

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier