Skin ADV
Domenica 27 Novembre 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



15 Luglio 2014, 07.28

Terzo settore

I progetti europei delle Associazioni Onlus

di Susanna Giordani
Fra le associaizoni che sono state in grado di approdare a finanziamenti europei c'è la Lega del Filo d'Oro, una Onlus che da 50 anni opera a favore dei sordociechi

Guardare all’Europa per quelle che sono le opportunità che è in grado di garantirci e non come un problema, un ostacolo, un nemico. Quante volte, soprattutto da alcune aree di provenienza politica ci viene lanciato questo messaggio, e quante poche volte questo messaggio viene fatto proprio in positivo da quelle realtà, economiche e istituzionali, che operano nel nostro Paese.

In realtà anche nel campo del sociale si possono ritrovare esperienze “vincenti”, in cui la dimensione europea dei progetti affrontati ha rappresentato un punto di svolta o un valore aggiunto.

Un esempio in materia è quello rappresentato dalla Lega del Filo d’Oro, una onlus che opera nel nostro Paese ormai da cinquant’anni a favore dei sordociechi e di tutti quegli individui affetti da gravi menomazioni sensoriali.
La Lega del Filo d’Oro è stata in questi anni protagonista di ben tre progetti di portata europea.

Il primo è stato quello che va sotto il nome di J.O.B.S MDVI che tra il 2011 ed il 2013 ha portato avanti la discussione su quelli che sono gli strumenti di formazione a favore di quegli operatori che lavorano al fianco di pazienti con gravi disabilità sensoriali.
Una delle tematiche affrontate nel corso del progetto J.O.B.S MDVI è stata anche quella relativa alla “spendibilità” lavorativa di tali professionalità; si tratta di un argomento molto attuale anche alla luce delle forti difficoltà economiche in cui spesso queste associazioni si trovano ad operare e che stanno imponendo loro un maggiore sforzo nelle attività di autofinanziamento come il 5x1000 o la vendita di bomboniere solidali, che vanno da quelle per la laurea (come queste) a quelle per il matrimonio o battesimo, uniche possibili alternative ai finanziamenti pubblici che ormai arrivano sempre più con il contagocce.

Un secondo importante progetto europeo
di cui la Lega del Filo d’Oro è stata protagonista è quello che va sotto il nome di Block Magic, il “blocco magico”.
L’obiettivo di questo progetto conclusosi alla fine del 2013 è stato quello di sviluppare un know how condiviso sul tema dei blocchi logici, ovvero una serie procedure che a livello clinico e pedagogico vengono utilizzate per migliorare le capacità cognitive di bambini ed adolescenti affetti da gravi disabilità sensoriali.

L’ultimo grande progetto europeo in cui è coinvolta la Lega del Filo d’Oro e che si concluderà alla fine di Agosto del 2014 è quello che va sotto il nome di IMAGINE MDVI.
L’obiettivo di questo progetto, molto ambizioso, è quello di cercare di allargare l’accesso al teatro, ma nelle vesti di attori (e non di pubblico), a ragazzi e bambini affetti da disabilità visiva.

Un progetto che culminerà con la rappresentazione dell’opera “La tempesta” di Shakespeare, curata in ogni singolo Paese (e quindi in Italia dalla Lega del Filo d’Oro) da tutte quelle associazioni che hanno aderito al progetto.

Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/03/2013 09:00
Fondi europei per le reti Associazione Industriale Bresciana, in collaborazione con Gruppo Impresa, promuove un incontro di approfondimento sul tema dei Fondi Europei per le reti e l'innovazione, in programma luned prossimo a Brescia

30/05/2012 09:00
Caritas gardonese in cerca di fondi Dopo l'annullamento del concerto del Primo maggio a causa della pioggia e l'impossibilit di riprogrammarlo, facendo un breve bilancio, la Caritas gardonese non ha raggiunto il proprio scopo

07/05/2013 10:15
Civitas e un bilancio da far quadrare Le soddisfazioni per le nuove attivit e le migliorie apportate ad alcune sedi sono tante, ma la partecipata della Comunit montana deve comunque fare i conti con il delicato periodo e la mancanza di fondi

12/06/2014 09:25
Partecipare per cambiare C'è tempo fino a venerdì 13 giugno per partecipare al confronto delle linee guida emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri riguardo la riforma del "terzo settore"


12/07/2013 09:47
Gardone e l’efficienza della Consulta per le associazioni Attiva ormai da pi di sette anni, la Consulta gardonese di tutte le associazioni culturali, sociali, sportive e di volontariato, impegnata soprattutto per ottimizzare la conoscenza e la collaborazione reciproche



Notizie da terzo settore
02/05/2022

Casa delle Donne: «Non stiamo raccogliendo fondi porta a porta»

A farlo, con le stesse motivazioni, l'associazione "scarpette rosse" con sede a Milano, che non opera in provincia di Brescia

26/03/2020

Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile

Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

18/02/2020

«Smart School», per una scuola inclusiva

Avr una declinazione sia per la Val Sabbia sia per la Val Trompia il progetto presentato alla Fondazione della Comunit Bresciana dedicato al contrasto della dispersione scolastica

20/12/2019

Bando Valle Trompia e Gobbia, finanziati 12 progetti

A tanto ammontano i progetti finanziati dal Bando territoriale di Fondazione Comunità Bresciana per la Valle Trompia, ai quali se ne aggiungono altri tre del bando Acb

18/12/2019

Una nuova ambulanza per i volontari di Villa Carcina

Frutto del generoso lascito disposto nel proprio testamento da Luigi Roberto Del Barba, il nuovo mezzo, inaugurato nei giorni scorsi, sarà una risorsa per tutta la comunità

06/12/2019

«Defibrillato» e contento

Tanto da regalare una delle sue biciclette a Valtrompia Soccorso. A giugno la brutta avventura dell’arresto cardiaco, mentre pedalava in quel di Collio

15/11/2019

Una buona semina, un progetto per Flavia

Sono trascorsi due anni dalla scomparsa della giornalista valtrumplina Flavia Bolis. Le Acli, organizzazione con la quale Flavia ha collaborato intensamente, la ricordano con una serata durante la quale verrà presentato il progetto "Una buona semina"

15/06/2015

Caino e la Consulta

L'unione fa la forza, anche e soprattutto nel mondo associativo. Così a Caino nasce la Consulta delle Associazioni, per dialogare, fare rete e per un impegno condiviso sul territorio


02/06/2015

«Silenzio»

Poesie, modi di dire, curiosità e immagini dal mondo... Inizia oggi una collaborazione con don Claudio Vezzoli, parroco di San Benedetto, la parrocchia del quartiere I° Maggio in città, e consigliere provinciale e regionale della Coldiretti


25/05/2015

In Sardegna con l'Ava di Gardone

Un programma ricco e una bella proposta, quella dell'Ava per la terza età: una vacanza in Sardegna dal 23 al 30 settembre

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier