Skin ADV
Martedì 10 Dicembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 

 





16 Gennaio 2019, 10.40

Calcio

Rise and fall and rise and... of Paolo Di Canio

di Luca Rota
Non è una “figurina di provincia”, magari avremmo potuto definirla “di borgata”, o addirittura non definirla affatto 

Quando si parla di Paolo Di Canio si entra in un territorio vorticoso, impervio e pieno di insidie, dove al confine tra il credo politico e l’estro calcistico, risiede una delle personalità più controverse della storia di questo sport.
 
Promessa indiscussa del calcio azzurro di fine anni Ottanta, laziale doc, è proprio con quei colori che fa il suo esordio in A. Si sa però che esistono tempi e tempi, ed in quel periodo purtroppo per lui e per tanti altri, di campioni ce n’erano fin troppi, al punto da far sembrare quelli "un po’ meno campioni", dei giocatori normali.
 
Aggiungici un carattere non proprio ideale, e così dopo Juve, Milan e Napoli, finisce per scegliere il mondo anglosassone, molto simile al suo modo di stare in campo, ma decisamente differente per ciò che riguarda l'etica professionale.
 
Prima la Scozia e il biancoverde del Celtic, poi lo Sheffield Wednesday e l’Inghilterra, successivamente sarà West Ham, per cinque stagioni consecutive che gli cuciranno addosso quella maglia e l'affetto di un intero quartiere. La sua ultima apparizione in Premier lo vedrà indossare i colori del Charlton.
 
Nella prima delle due stagioni a Sheffield, beccherà ben 11 giornate di squalifica per aver spinto a terra l’arbitro Allcock. Due stagioni più tardi però, sarà protagonista di uno dei gesti più sportivi di sempre, che lo riabiliterà e lo istituirà come esempio di lealtà sportiva.
 
Nel corso del match tra il suo West Ham e l’Everton, accortosi dell’infortunio accorso al portiere avversario, rifiuta di segnare a porta vuota  fermando il gioco. Per quel nobile gesto riceverà premi e gratifiche, tutti meritati.
 
Al ritorno a Roma, ovviamente sponda Lazio, la “sua”, beccherà una nuova squalifica per un saluto romano rivolto ai tifosi in un match contro la Juve, concludendo i suoi giorni da calciatore a quasi 40 anni in C2, coi colori della Cisco Roma (l’ex Lodigiani). 
 
Questo il sunto di una carriera fatta di controversie, giocate geniali, botte date e ricevute, spintoni, gesti encomiabili, saluti evitabili e rifiuti importanti come quello ripetutamente rivolto a sir Alex Ferguson che lo avrebbe voluto al Manchester United! 
 
Anche da allenatore, sempre nella terra che lo ha adottato, l’Inghilterra, avrà buoni risultati alternati a decisioni drastiche, e lo stesso sarà per quel che riguarda il suo attuale ruolo, quello di opinionista Sky
 
Ascesa e declino, ascesa e… di Paolo Di Canio: opinabile, ma gran personaggio, fuori e dentro il campo.    
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/01/2013 10:30:00
Paolo Dametto: dal Lume alla nazionale under 20 Il 20enne difensore centrale del Lumezzan Calcio è stato convocato da Luigi Di Biagio nella nazionale Under 20 per una sessione di allenamenti da domenica 13 a mercoledì 16 sul campo di Coverciano, dove proprio mercoledì ci sarà un triangolare con le Under 19 e Under 21

15/03/2013 08:30:00
Lume, Radoslav Kirilov e Paolo Dametto chiamati in Nazionale L'attaccante Radoslav Kirilov salterà la trasferta del 24 marzo a Cuneo per la chiamata nell'Under 21 bulgara in amichevole contro la Serbia. Per Dametto invece convocazione nello stage dell'Under 20 che si tiene a Roma da lunedì a mercoledì

03/05/2012 11:00:00
Tanti pellegrini per Paolo VI Dopo la brochure sui luoghi montiniani distribuita lo scorso novembre ad associazioni, oratori e istituzioni in tutta Italia le presenze a Concesio di turisti in visita a casa natale, Istituto Paolo VI, Pieve e santuario della Stella sono circa 8.000 in un anno

18/10/2014 07:00:00
A Roma per la beatificazione Sono più di 5 mila i fedeli bresciani che parteciperanno domenica in piazza San Pietro alla cerimonia di beatificazione di Paolo VI, presieduta da Papa Francesco

04/07/2012 10:00:00
Dametto, dal rossoblù del Cagliari a quello del Lume Il difensore classe1993 è stato inserito nella rosa a disposizione di mister Festa con la formula del prestito. Arriva in Valgobbia dopo aver vestito le maglie di Cagliari e Prato e dopo aver collezionato 8 presenze nella Nazionale giovanile



Notizie da Sport
16/10/2019

Un altro anno da incorniciare

E’ quello della stagione agonistica del Motoclub Lumezzane, che si è svolto a Bione, nei locali messi a disposizione in via don Giuseppe Bazzoli dall’Aignep... in attesa della prossima edizione dell'X-TREAM


12/02/2019

Esordienti B, ottimi risultati a Lamarmora

La piscina Lamarmora accoglie gli Esordienti B per la IV Manifestazione Provinciale a loro dedicata, anche i piccoli atleti G.A.M. Team si uniscono alla bella iniziativa che gli azzurrini e i loro fratelli maggiori hanno messo in scena a Torino disegnandosi una "M" sulla pelle in solidarietà a Manuel Bortuzzo.

10/01/2019

Il Vicenza di Coppe

Stagione 97-98. Il Vicenza, fresco detentore della Coppa Italia, conquistata nel maggio scorso a spese del Napoli, si appresta ad affrontare i sedicesimi di Coppa delle Coppe 

09/01/2019

La Nasego sarà di nuovo tricolore

La Fidal si affida ancora ai ragazzi dell'Abcf Comero: per la 3ª volta nella sua storia la grande classica del Savallese è designata sede dei Campionati Italiani di Corsa in Montagna Lunghe Distanze e Km Verticale

18/12/2018

Monosci a Madonna di Campiglio

Riparte la stagione sciistica e ripartono i corsi di sci organizzati dall'associazione Vallesabbia Sporthand sulle piste delle Dolomiti di Brenta

26/11/2018

A Travagliato il Memorial Sussarello

Questa domenica al Palablu la Città di Travagliato è andato in scena il grande show del Memorial “Giorgio Sussarello”, il prestigioso trofeo di nuoto dedicato ad uno dei più grandi simboli del nuoto bresciano è ormai giunto alla sua nona edizione

19/11/2018

Strepitosa

USA, Esercito, Fiamme Oro, Israele, G.A.M. Team… sembra un film di fantascienza e invece è il riassunto della 45a Edizione di uno dei più prestigiosi Meeting di Nuoto italiani e mondiali, il “Nico Sapio“ di Genova


29/06/2015

Promossi a pieni voti

Con due giornate di anticipo, la squadra di pallanuoto della Gam Team ha centrato l'obiettivo conquistando matematicamente a Crema la promozione in serie C. Poi si sono scatenati a Novara


27/06/2015

Trofeo Gam Vallio Terme, 19^ edizione

Il primo giorno d'estate rimane sul calendario, al via di questo 19° trofeo "Gam Vallio terme", organizzato dall'omonima società, un'inconsueta frescura accompagna la centuria di atleti accorsi per disputarsi questa 7^ prova del regionale

26/06/2015

Domani e domenica «King of the Park»

Atleti da tutta Italia e anche dall'estero si sfideranno nel fine settimana al Valtrompia Park di Caregno, per i campionati europei di Mountainboard Freestyle



  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier