Skin ADV
Domenica 04 Dicembre 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



21 Maggio 2022, 09.30
Collio Valtrompia
Sport

Il Giro donne torna in Valle Sabbia

di P.D.
Dopo la kermesse dello scorso anno con partenza di tappa a Gavardo, il Giro d'Italia femminile torna sulle strade valsabbine, questa volta però con una delle tappe regine, il 7 luglio: la Prevalle - Maniva
 
È stata presentata giovedì presso la sala consigliare del municipio di Prevalle, lo storico palazzo Morani-Cantoni, la settima tappa del giro d’Italia donne. Tappa che prevede un iniziale circuito ad anello tra i paesi di Prevalle, Gavardo, Muscoline e Calvagese d/R, e che vede la partenza aver sede proprio a Prevalle. Il percorso poi, si svilupperà su un tragitto dai differenti dislivelli sino al km 100 ca. quando nel territorio di Collio V.T. sì imboccherà la strada per il passo Maniva, da lì la tappa sarà a tutti gli effetti montana, ed avrà così inizio l’ascesa al monte Maniva. 
 
Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti numerose personalità, oltre ai padroni di casa, ovvero il Sindaco di Prevalle Giustacchini e l’assessore Filippa, anche il sindaco di Collio V.T, l’assessore regionale al turismo Lara Magoni, il consigliere regionale Massardi, il patron del giro donne Roberto Ruini, il presidente della feder ciclismo Lombardia Pedrinazzi ed alcuni tra gli sponsor principali di tappa.
 
A dare il via alla presentazione, l’organizzatore del giro, Ruini, che si è detto grato alle amministrazioni ed alle istituzioni che hanno accettato l’invito ad ospitare una tappa così importante per il giro e che con certezza, afferma «sarà una tappa che determinerà il giro e farà la maglia rosa». 
 
A seguire, l’intervento del sindaco di Prevalle Damiano Giustacchini, che dopo i saluti di rito, ringrazia l’organizzazione per aver scelto il paese ed esprime enorme soddisfazione ed orgoglio per essere partenza di tappa. Giustacchini ringrazia poi le realtà del paese, che da anni coltivano la passione per il ciclismo, tra i quali, appunto Delio Gallina, William Mendini della carrozzeria OMARD e la Carpenteria Carnovali. Ed in conclusione ricorda «siamo felici di ospitare quest’importante manifestazione che dà lustro al paese, risalta il paese ed il comune, speriamo sia un evento apripista. Sono onorato di esserci in veste di sindaco». 
 
Dopo l'intervento del sindaco di Collio, Dott.ssa Mirella Zanini che a sua volta ringrazia la Famiglia Lucchini e esalta l’importanza del Giro donne: «per me è importante anche in qualità di donna, sono veramente felice di ricevere questa manifestazione»,sono intervenuti per i saluti di rito tutte le personalità presenti. 
 
Profondo e riflessivo l’intervento di Lara Magoni, assessore regionale al turismo, che esordisce «Che bello parlar di sport, davvero grazie a chi si è impegnato per portare a Brescia questa manifestazione. Per me Brescia è casa mia, vengo dal mondo dello sport ed è una grande soddisfazione essere qui sulle mie montagne». Continua poi Magoni «Lo sport genera passione, emozioni, legame al territorio. Promuovere la Val Trompia e la Valle Sabbia, è importante poiché esse sono in primis destinazioni importanti e che devono essere conosciute, e lo sport è uno dei mezzi maggiori per farlo.» e conclude ricordando che lo sport deve essere un traino per le donne per avere la stessa visibilità e diritti dell’uomo, perché «lo sport non è questione di genere ma fatica, passione ed impegno». 
 
Alla collega si associa il consigliere Massardi rinnovando a sua volta i complimenti alle amministrazione e sponsor e tutti coloro che hanno scelto il territorio valsabbino, ricordando inoltre quanto sia orgoglioso di poter avere nei suoi paesi un manifestazione di così ampio rilievo. 
 
A conclusione della presentazione interviene ancora una volta il patron Roberto Ruini, il quale ricorda come quest’evento veda le migliori 140 atlete al mondo, con tutte le squadre presenti, dando così una dimensione mondiale. Ruini ricorda inoltre che «Il rapporto donne e sport, è qualcosa che esiste con professionalità ed importanza, ed il lavoro che stiamo portando avanti è questo. E per dare segnali inequivocabili che il confronto uomini-donne non sia impari abbiamo posto un montepremi di 250 mila euro, il più alto assieme al tour de France ed abbiamo stretto accordi con Rai 2, Discovery + ed Eurosport player per la trasmissione del live della gara».
 
Insomma, una manifestazione importantissima, a tutto tondo che attraverserà i nostri territori e metterà in mostra le nostre zone, un’organizzazione ben fatta e pronta all’importanza della tappa, non ci resta che attendere il 7 luglio per la partenza della tappa.
 
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/04/2013 07:45
«Fiumi Sicuri»: quarta edizione per la provincia di Brescia È cominciata ieri la quarta edizione della campagna per la pulizia e la manutenzione di sponde e alvei di alcuni fiumi del bresciano, con operazioni volte alla prevenzione di rischi idrogeologici ed eventi calamitosi. Tutto ciò che può impedire il normale flusso dell'acqua, va rimosso

10/01/2013 10:00
Brescia e provincia contro il randagismo Prendersi cura del proprio animale domestico è, o dovrebbe essere, un dovere, ma il fenomeno del randagismo, conseguenza dell'abbandono, non è così infrequente e le istituzioni scendono in campo

27/06/2012 10:30
Dalla Provincia il progetto Free Wi-Fi e una web tv La Provincia di Brescia installerà 25 hot sport nelle sue sedi per collegarsi a internet grautitamente e altri 975 ai comuni che ne faranno richiesta. Intanto è attiva anche una web tv: in Valtrompia doveva partire il 25 giugno, ma per ora non funziona

17/01/2014 09:28
Calcio femminile: occhi puntati sul memorial 'Benji' Domenica 9 gennaio il calcio a 5 femminile arancioblù vedrà sfidarsi in due gironi da tre squadre ciascuno sei formazioni della provincia di Brescia, pronte a darsi battaglia dalle 14.30 per conquistare il trofeo "Benji" Botticini

30/11/2012 09:30
Dalla Regione un premio alla semplicità per il Geoportale Vittoria e soddisfazione sia per la Comunità montana di Valle Trompia che per quella di Valle Sabbia. Settimo posto per il Sebino e grande sostegno ai progetti vincenti come quello premiato del Geoportale triumplino



Notizie da Collio
04/08/2022

Maniva, 10 interventi strategici per 12,5 milioni di euro

Via libera dalla Regione a un accordo per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobilità del territorio del Monte Maniva: stanziati più di 12,5 milioni di euro per la realizzazione di dieci interventi infrastrutturali strategici per il comprensorio, su un importo complessivo di 17 milioni di euro

25/07/2022

Soccorsa a Punta Setteventi

Impossibilitata causa trauma a proseguire nel suo cammino, stata recuperata e portata in ospedale dagli uomini del Soccorso Alpino

17/06/2021

Disperso verso Paio

Un turista cremonese si perso mentre tornando dalla Corna Blacca cercava di raggiungere la Capanna Tita Secchi. E' stato recuperato con l'eliambulanza

23/02/2021

«Maestri di sci penalizzati»

I Maestri di sci del Maniva scrivono ai dirigenti nazionali e regionali per chiedere chiarimenti alle istituzioni


08/01/2021

Scialpinista in difficoltà sulle montagne di Collio

A trarla d’impaccio, con l’iuto dell’eliambulanza, gli uomini del Soccorso alpino della Valle Trompia


26/10/2020

Tripla barriera al Crocedomini

Da Bagolino, da Collio e dalla Val Camonica, il passo stato chiuso al traffico. Se ne riparler a primavera


20/07/2020

Oro in Bocca, incontri mattutini

Al via a luglio una rassegna incontri “mattutini” con poeti, artisti, giornalisti e studiosi del paesaggio. In Valtrompia appuntamenti in Maniva e a Marmentino

12/06/2020

Maniva, si passa

E’ stato riaperto al traffico, dopo la pausa invernale, il tratto della 345 “Tre Valli” fra il Maniva e Crocedomini.
VIDEO


05/06/2020

Maniva-Crocedomini, prossima apertura

Questo venerdì verranno aperti al traffico i primi 10 chilometri, fino alla cava Pedretti. La prossima settimana apertura completa

31/05/2020

Infortunio al Bike Park

Nei guai un milanese di 21 anni, coinvolto in una brutta caduta in bicicletta. L’hanno tratto d’impaccio gli uomini del Soccorso Alpino e i Vigili del fuoco

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier