Skin ADV
Sabato 16 Gennaio 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



20 Novembre 2014, 15.24
Gardone VT Concesio Lumezzane Sarezzo Villa Carcina
Controllo del territorio

Rinnovato il Patto per la sicurezza per la Valtrompia

di Redazione
Martedì scorso in Prefettura a Brescia, nel corso di una seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto Narcisa Brassesco Pace, è stato rinnovato il Patto per la sicurezza dell’area della Valtrompia stipulato tra Prefettura, Provincia e comuni di Sarezzo, Gardone, Villa Carcina, Lumezzane e Concesio


Alla riunione – si legge nella nota diffusa dal Broletto – era presente, oltre ai rappresentanti degli enti locali, anche il presidente della Comunità montana Massimo Ottelli in qualità di ente osservatore.
Nella circostanza il Prefetto (foto) ha evidenziato i “concreti risultati ottenuti dall’applicazione del patto in questione, la cui finalità è, tra l’altro – con specifico riferimento al distretto territoriale omogeneo della Valtrompia – quella di consolidare i legami interistituzionali tra gli enti competenti in materia di ordine pubblico, sicurezza pubblica e sicurezza urbana, in vista di un generale miglioramento del controllo del territorio e della qualificazione urbana”. Ciò anche attraverso “l’elaborazione di specifici programmi e progetti straordinari nonché mediante apposite richieste di finanziamento”. Lo stesso Prefetto non ha mancato di sottolineare che il rinnovo del documento “è quanto mai opportuno alla luce della configurazione del territorio dei comuni aderenti, che presentano connotati di significativa omogeneità sotto il profilo della sicurezza, in senso ampio del termine, e del controllo del territorio”.
 
Il Prefetto ha inoltre evidenziato che la collaborazione e la sinergia tra le istituzioni e le varie componenti della società civile “passa necessariamente attraverso un contesto di serena convivenza sociale”. Nella circostanza è intervenuto anche il sindaco di Lumezzane Matteo Zani che, pur mettendo in luce il “clima talvolta allarmistico della cittadinanza”, ha riconosciuto e apprezzato i risultati ottenuti dall’applicazione del patto, auspicando un “ulteriore rafforzamento dello sforzo sinergico finalizzato a incrementare il livello di controllo del territorio”. Anche i Sindaci di Concesio e Sarezzo poi intervenuti hanno espresso una positiva valutazione dell’esperienza del patto, riconoscendo il “significativo livello di incisività raggiunto dall’attività delle forze dell’ordine per prevenire e contrastare il crimine a ogni livello, in sinergia con le Polizie Locali”.
 
Successivamente Il Prefetto ha incentivato la promozione – da parte degli amministratori locali – di comportamenti virtuosi dei singoli cittadini per prevenire la commissione di reati, in particolare dei furti in abitazione, che rivestono caratteristiche di impatto sociale più allarmante. Lo stesso Prefetto ha aggiunto che “spesso si tratta di episodi di rilevanza circoscritta e comunque tali da non ingenerare dubbi sul grado di sicurezza del territorio”. A tal riguardo ha evidenziato che si registra in provincia un “generalizzato calo dei fenomeni criminosi”, pur confermando che rimane immutato – anzi si rafforza con slancio – “l’impegno delle Forze dell’Ordine, anche con specifico riferimento al distretto territoriale della Valtrompia che gioca un ruolo essenziale nell’economia del territorio provinciale dal punto di vista sia industriale sia finanziario”.
 
A conclusione dell’incontro è intervenuto il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri che ha assicurato ogni sforzo finalizzato a rendere ancora più incisiva la presenza dell’Arma a fini di deterrenza e contrasto del crimine. Ha poi rimarcato l’opportunità che i Comuni sensibilizzino le proprie comunità sull’adozione di condotte – anche semplici – mirate a prevenire comportamenti criminosi, anche in tema di furti in abitazione. In chiusura il Prefetto ha ringraziato gli amministratori locali intervenuti e le Forze dell’Ordine per il contributo nella prima fase di applicazione del patto oggetto di rinnovo, auspicando che la “positiva esperienza maturata sul campo possa rappresentare l’occasione per un affinamento degli strumenti di contrasto del crimine”.

In foto il prefetto di Brescia Narcisa Brassesco Pace
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/08/2012 10:45
La sinergia di cinque comuni triumplini per la sicurezza Il comandante Davide Gorni a capo della polizia locale di Sarezzo spiega come il comune saretino insieme a Gardone, lumezzane, Villa Carcina e Concesio lavori in sinergia in ottemperanza al "Patto per la sicurezza della Valtrompia"

18/11/2020 15:56
Prefettura, contatti da remoto e contrasto alla pandemia Attivata la possibilit per i cittadini di comunicare online con gli uffici del Broletto. Dal Prefetto un invito alle Forze di polizia a un tutoraggio e un accompagnamento al rispetto delle norme anticovid

24/04/2013 10:45
Nuove attrezzature per le forze dell'ordine della Valtrompia Luned mattina, nel solco del Patto per la sicurezza della Valtrompia tra Lumezzane, Sarezzo, Concesio, Gardone e Villa Carcina, il sindaco gardonese Michele Gussago ha consegnato nuove attrezzature alle forze dell'ordine triumpline

24/07/2012 10:30
Il «Patto per la sicurezza« in fase di rodaggio Stipulato lo scorso 4 aprile tra i Comuni di Sarezzo, Concesio, Lumezzane, Gardone, Villa Carcina con Comunit montana, Prefettura e Provincia di Brescia, lo scorso 28 giugno ha messo in atto il primo servizio di prevenzione ai reati predatori

06/04/2012 11:00
Sicurezza a 360° in Valtrompia E' stato siglato in Prefettura a Brescia mercoled 4 aprile il "Patto per la sicurezza dell'Ara Val Trompia" alla presenza dei primi cittadini di Sarezzo, Lumezzane, Villa Carcina, Concesio e Gardone (ente capofila)



Notizie da Lumezzane
02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


24/11/2020

Vaccinazioni antinfluenziali a Lumezzane

Il Comune ha reso noto le modalità di accesso per i cittadini ultrasessanticinquenni o affetti da malattie croniche o dal medico curante o tramite i servizi offerti da Asst Spedali Civili

29/08/2020

Trovato senza vita

Anche l'ultimo barlume di speranza risultato vano. Il 57enne di Lumezzane che mancava da casa da quattro giorni stato ritrovato, purtroppo senza vita.
Aggiornamento ore 13



02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

11/06/2020

L'urto poi le fiamme

Sequenza terribile per un frontale avvenuto sotto la prima delle gallerie che da Agnosine portano al Passo del Cavallo. Le due persone coinvolte sono state salvate dai primi ad accorrere

 


15/05/2020

Cromo nel tombino, nei guai imprenditore lumezzanese

Il titolare di una galvanica di Lumezzane è stato denunciato dai carabinieri Forestali per aver sversato Cromo VI nel tombino del piazzale della sua ditta

18/04/2020

Sanzione e denuncia, 46enne nei guai

Viola il divieto di restare in casa e da fuoco ad un bosco sul monte Ladino. Un Lumezzane è finito così nei guai, denunciato dai carabinieri forestali

29/02/2020

Fiamme domate... forse

Il condizionale è d'obbligo: ieri sera, infatti, il rogo ha ripreso a distruggere sopra Mura, anche se sembrava possibile da controllare anche in orario notturno


24/02/2020

Grave dopo la caduta

L’uscita di strada sabato sera, poi il ricovero al Pronto soccorso di Gavardo. Le sue condizioni si sarebbero però aggravate, quindi il trasferimento al Civile

31/01/2020

Torna «La Torre delle Favole»

Da domenica 2 febbraio a Lumezzane s’inaugura la 17ª edizione della rassegna per bambini con un racconto bellissimo ed intramontabile: Raperonzolo

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier