Skin ADV
Lunedì 08 Marzo 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



04 Luglio 2014, 09.28

Commercio

Scatta l'ora dei saldi

di Fabio Borghese
Da sabato 5 luglio e per 60 giorni i negozi proporranno i abbigliamento e calzature a prezzi ribassati, con la speranza di risollevare un po’ le sorti del settore

Sarà sabato 5 luglio il primo giorno di saldi in Lombardia. Tutti ai nastri di partenza con il portafoglio alla mano per la caccia al migliore affare nei negozi preferiti. I ribassi di fine stagione su pantaloncini, magliette, scarpe e tutti gli altri indumenti dureranno due mesi, come in tutte le regioni italiane (in Campania si inizia martedì 2).

Si tratta di un banco di prova importante per valutare la situazione dei consumi, dopo il bonus da 80 euro messo in busta paga dal governo. L’occasione è carica di aspettative per i commercianti, dopo anni di crollo della spesa delle famiglie e un inizio 2014 che non ha dato risultati esaltanti.

Per 60 giorni i negozi potranno vendere la merce a prezzi scontati, esponendo il prezzo normale di vendita, lo sconto o il ribasso espresso in percentuale. A tutela del consumatore, il rivenditore è tenuto a sostituire i prodotti difettosi o a rimborsarne il prezzo pagato.

Ma quali sono le regole principali che i negozianti dovranno osservare? In primis hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso (è invece facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso). L’operatore commerciale dovrà fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita; non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto. I prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli). Se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/07/2012 10:30
Scatta l’ora dei saldi estivi Da questo sabato 7 luglio iniziano in Lombardia i saldi di fine stagione. Un'occasione di risparmio per i consumatori, ma anche una grossa boccata d'ossigeno per i negozianti.

03/01/2020 09:36
Tempo di saldi Le attesissime svendite invernali avranno inizio domani – sabato 4 gennaio – e in Lombardia dureranno fino al primo weekend di marzo. Al via la caccia agli sconti


07/07/2013 09:30
Al via i saldi estivi Da oggi e per sessanta giorni prezzi ribassati per abbigliamento, calzature e altri articoli stagionali. Stime al ribasso per i consumi

04/01/2013 09:00
Partono i saldi invernali Da sabato anche in Lombardia il via agli sconti per il campionario invernale. Riduzione consistente negli ultimi anni del budget familiare riservato alle svendite.

21/07/2013 10:30
A Marcheno si rinnova la «Carta d’argento» Attivo dal 2010, il servizio che consente a molti pensionati e Over 60 di usufruire di sconti e agevolazioni economiche presso i negozianti del paese stato prorogato dal Comune fino al mese di giugno 2014



Notizie da Economia e lavoro
24/02/2021

Webinar sulla Crescita strategica

I 4 appuntamenti online, promossi dal delegato a Credito, Finanza e Fisco di Confindustria Brescia, Paolo Streparava, inizieranno domani e proseguiranno sino al 18 marzo. Relatore degli incontri sar l'avvocato Giorgio Mariani


18/02/2021

Presentato oggi «I.S.M.» Indice Sintetico Manifatturiero

Lo strumento, sviluppato dal Centro Studi di Confindustria Brescia in collaborazione con l'Universit Cattolica del Sacro Cuore, restituisce in un unico valore lo stato di salute delle societ di capitali attive nell'industria; pu essere applicato senza restrizioni geografiche a tutte le imprese manifatturiere

09/02/2021

A Brescia nel 2020 calo della produzione del 16,2%

Un risultato che risente della forte flessione del periodo marzo/aprile, che ha segnato in media valori inferiori di oltre il 50% rispetto al periodo pre Covid-19


03/02/2021

Poste Italiane: anche in provincia di Brescia accordo con Sma Italia per la cessione del superbonus

Con l'accordo sar possibile per i partner di SMA Italia acquisire direttamente i bonus fiscali dai cittadini attraverso il meccanismo dello

02/02/2021

Sorteggiati i tre membri della Commissione di designazione

Estratti a sorte all'interno di una rosa di 9 nomi, presiederanno al corretto svolgimento dell'elezione del Presidente di Confindustria Brescia nel quadriennio 2021 - 2025


21/01/2021

Accordo sul Fondo Nuove Competenze

Siglato l'accordo territoriale tra Confindustria Brescia e sindacati L'intesa consente di accompagnare le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi, offrendo ai lavoratori l'opportunit di acquisire nuove e maggiori competenze professionali


14/01/2021

Export bresciano in Germania, bruciati oltre 400 milioni

Nei primi nove mesi del 2020 le vendite sono diminuite sensibilmente, in particolare nei comparti metalmeccanici. Crescono solo alimentari e bevande


22/12/2020

Pasini: «2020 anno difficile, associazione in prima linea»

Nel tradizionale appuntamento in Sala Beretta, sono stati affrontati i principali temi economici bresciani, le previsioni legate al 2021, le proposte di Confindustria per l'utilizzo dei fondi europei e le attivit dell'associazione nell'anno appena concluso

02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


26/11/2020

167 milioni di euro per imprese e lavoratori

Sono gli indennizzi varati da Regione Lombardia ad integrazione degli ultimi interventi del Governo per far fronte all'emergenza economica causata dal Covid


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier