Skin ADV
Sabato 06 Marzo 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



24 Maggio 2012, 07.00

Rientro di cervelli

Rimpatrio con assunzione, benefici fiscali

di Alessandra Pirlo
Queste le agevolazioni fiscali per chi assume lavoratori che rientrano in Italia dopo aver maturato esperienze lavorative all'estero.

 

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente fornito linee guida in merito ai benefici fiscali sul rimpatrio previsti dalla Legge 238/2010. Ciò per valorizzare le esperienze maturate all’estero da parte dei cittadini europei e, di conseguenza, per contribuire allo sviluppo del Paese.

Soggetti interessati dalla normativa
- Cittadini UE nati dal 01/01/1969;
- Soggetti che hanno lavorato all’estero e sono in possesso di laurea al 20/01/2009. Hanno risieduto continuativamente in Italia per almeno 24 mesi. Almeno negli ultimi due anni hanno risieduto fuori dal Paese svolgendovi continuativamente un’attività di lavoro dipendente, di lavoro autonomo o di impresa;
- Soggetti che hanno studiato all’estero. Al 20 gennaio 2009 hanno risieduto per almeno 24 mesi in Italia e che, almeno negli ultimi due anni, hanno risieduto e conseguito una laurea o specializzazione all’estero.

I lavoratori devono
1) stipulare un contratto di lavoro dipendente, collaborazione coordinata e continuativa o a progetto;
2) trasferire il domicilio e la residenza in Italia entro tre mesi dall’assunzione;
3) richiedere, con autocertificazione, entro tre mesi dall’assunzione, l’applicazione del beneficio, indicando: generalità proprie, Stato di cittadinanza, codice fiscale, attuale residenza in Italia, data di prima assunzione in Italia, ecc.

Agevolazione
- per le donne è prevista una riduzione della base imponibile ai fini IRPEF dell’80%,
- mentre per gli uomini, del 70%.

I datori di lavoro
- operano le ritenute fiscali sul reddito al netto della riduzione dell’80% o del 70%;
- indicano, al punto 1 del CUD, i redditi al netto della riduzione e, nelle annotazioni, la parte di reddito che non ha concorso a formare l’imponibile;
- applicano le detrazioni per carichi di famiglia e per lavoro dipendente, calcolano le addizionali regionali sul reddito al netto della riduzione;
- per il 2011 rilasciano, entro il 31/05/2012, un nuovo CUD 2012 per il lavoratori che chiedono di vedersi applicata l’agevolazione;
- per il 2012, possono riconoscere il bonus anche oltre il termine di tre mesi dall’assunzione.

alessandrapirlo@sada.bs.it

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/05/2012 10:00
Rimpatrio con assunzione: benefici fiscali L'Agenzia delle Entrate ha recentemente fornito linee guida in merito ai benefici fiscali sul rimpatrio previsti dalla Legge 238/2010.

19/05/2013 09:30
Agevolazioni fiscali per i disabili E' disponibile la versione aggiornata a marzo 2013 della "Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili" pubblicata dall'Agenzia delle Entrate

02/09/2012 09:30
Stress al rientro dalle vacanze Le vacanze al di l degli effetti benefici di riposo, divertimento, opportunit di fare incontri e esperienze, possono comportare uno stress al rientro al lavoro.

03/02/2021 16:00
Poste Italiane: anche in provincia di Brescia accordo con Sma Italia per la cessione del superbonus Con l'accordo sar possibile per i partner di SMA Italia acquisire direttamente i bonus fiscali dai cittadini attraverso il meccanismo dello

22/03/2012 11:00
A Nave le novità fiscali per le associazioni sportive Alle ore 20.30 presso la sala consiliare di via Poalo VI interverranno il vicepresidente Coni provinciale Folco Donati e il vicepresidente federale Fipav Francesco Apostoli



Notizie da Economia e lavoro
24/02/2021

Webinar sulla Crescita strategica

I 4 appuntamenti online, promossi dal delegato a Credito, Finanza e Fisco di Confindustria Brescia, Paolo Streparava, inizieranno domani e proseguiranno sino al 18 marzo. Relatore degli incontri sar l'avvocato Giorgio Mariani


18/02/2021

Presentato oggi «I.S.M.» Indice Sintetico Manifatturiero

Lo strumento, sviluppato dal Centro Studi di Confindustria Brescia in collaborazione con l'Universit Cattolica del Sacro Cuore, restituisce in un unico valore lo stato di salute delle societ di capitali attive nell'industria; pu essere applicato senza restrizioni geografiche a tutte le imprese manifatturiere

09/02/2021

A Brescia nel 2020 calo della produzione del 16,2%

Un risultato che risente della forte flessione del periodo marzo/aprile, che ha segnato in media valori inferiori di oltre il 50% rispetto al periodo pre Covid-19


03/02/2021

Poste Italiane: anche in provincia di Brescia accordo con Sma Italia per la cessione del superbonus

Con l'accordo sar possibile per i partner di SMA Italia acquisire direttamente i bonus fiscali dai cittadini attraverso il meccanismo dello

02/02/2021

Sorteggiati i tre membri della Commissione di designazione

Estratti a sorte all'interno di una rosa di 9 nomi, presiederanno al corretto svolgimento dell'elezione del Presidente di Confindustria Brescia nel quadriennio 2021 - 2025


21/01/2021

Accordo sul Fondo Nuove Competenze

Siglato l'accordo territoriale tra Confindustria Brescia e sindacati L'intesa consente di accompagnare le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi, offrendo ai lavoratori l'opportunit di acquisire nuove e maggiori competenze professionali


14/01/2021

Export bresciano in Germania, bruciati oltre 400 milioni

Nei primi nove mesi del 2020 le vendite sono diminuite sensibilmente, in particolare nei comparti metalmeccanici. Crescono solo alimentari e bevande


22/12/2020

Pasini: «2020 anno difficile, associazione in prima linea»

Nel tradizionale appuntamento in Sala Beretta, sono stati affrontati i principali temi economici bresciani, le previsioni legate al 2021, le proposte di Confindustria per l'utilizzo dei fondi europei e le attivit dell'associazione nell'anno appena concluso

02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


26/11/2020

167 milioni di euro per imprese e lavoratori

Sono gli indennizzi varati da Regione Lombardia ad integrazione degli ultimi interventi del Governo per far fronte all'emergenza economica causata dal Covid


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier