Skin ADV
Martedì 26 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



19 Ottobre 2012, 10.30
Concesio Marcheno Tavernole Villa Carcina Valtrompia
Opere

L'Udc Valtrompia sulla questione ciclabile

di Redazione
Il partito valtrumplino attende con curiosità l'inizio dei lavori per il completamento del tratto di ciclabile a Villa Carcina. Allo stesso tempo sollecita la Provincia per terminare gli 800 metri a Concesio e riportare l'attenzione sulla ciclabile tra Tavernole e Brozzo
 
Questione ancora aperta quella della pista ciclabile e del tratto mancante in quel di Villa Carcina, a proposito del quale si è espresso l’Udc della Valtrompia con un apposito comunicato del segretario Luigi Corti. Eccolo di seguito:
 
I valtrumplini amano il proprio territorio e sono sempre più numerosi coloro che, in bicicletta o a piedi, percorrono la pista ciclabile lungo il Mella. Così riscoprono il piacere di vedere ambienti che in macchina non è dato di apprezzare, di fare sana attività fisica, di ritrovarsi in compagnia di altre persone o di ritagliarsi momenti per sé che distolgono dalla frenesia del vivere quotidiano.

Per questo si attende, con grande curiosità, l’inizio dei lavori per la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile lungo l’argine del Mella in territorio di Villa Carcina. Quest’opera, che dovrebbe iniziare il prossimo mese di dicembre, sarà finanziata con fondi regionali tramite il Gal Gölem e la Comunità montana ma l’Udc locale si augura che, in tempi brevi, vengano erogati ulteriori fondi per la costruzione di nuove piste ciclabili che completino e raccordino quelle già esistenti.

In particolare, è attesa e sentita con una certa urgenza la realizzazione del tratto di collegamento, sempre lungo il fiume Mella, tra Concesio e la città. La mancanza di questo raccordo, che è di soli ottocento metri, attualmente rende incompiuto il percorso della Valle. Questo tratto è fondamentale per chi vuole raggiungere la città utilizzando la bicicletta senza percorrere la strada provinciale, mettendo a repentaglio la propria incolumità e respirando le emissioni nocive dei gas di scarico dei veicoli.

L’Udc della Valtrompia ricorda che, nel 2008, la Provincia di Brescia aveva sottoscritto un accordo nel quale si impegnava a cofinanziare la realizzazione del collegamento in questione ed a distanza di quattro anni si vorrebbe sapere se quell’impegno è stato accantonato o, peggio, cancellato. Inoltre, sempre la Provincia di Brescia, si è detta favorevole alla realizzazione della pista ciclabile Tavernole-Brozzo la cui spesa è di 550 mila euro di cui 350mila a carico della stessa Provincia e da impegnare attraverso un protocollo d’intesa che però non è mai stato redatto né firmato.

Il sindaco del Comune di Tavernole, Andrea Porteri, si è dichiarato disponibile a realizzare i primi cinquecento metri della pista ciclabile per una spesa di 200mila euro di cui la metà a carico del Comune, avendo ricevuto, sulla carta, un finanziamento di 100 mila euro dalla Legge 25, ma solo se da parte della Provincia si provvederà a stipulare e firmare l’accordo.

Non è tempo di grandi opere ma se i valtrumplini hanno dovuto rinunciare alla realizzazione di una nuova strada che avrebbe risolto i numerosi problemi della viabilità di Valle, ora si attendono che almeno gli impegni per opere certamente non faraoniche ma altrettanto utili ed importanti per l’aumentata sensibilità dei cittadini nei confronti dell’ambiente, vengano rispettati.  

L’Udc della Valtrompia, quindi, sollecita chi di competenza affinché la Provincia dia risposte concrete a domande legittime di vivibilità che, con quella che è conosciuta come “La ciclabile della Valtrompia”, i valtrumplini hanno iniziato a conoscere ed apprezzare con crescente passione. 
 
Nelle due foto in alto: un tratto di ciclabile a Cailina, la fine del tratto concesiano andando verso sud.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/08/2012 10:30:00
Work in progress per la ciclabile a Pregno Il progetto esecutivo è già stato predisposto ed hanno avuto esito positivo gli incontri della Comunità montana con i proprietari dei terreni attraversati dalla pista. L'approvazione definitiva attesa per settembre, l'affidamento dei lavori in autunno

28/06/2012 10:45:00
L'Udc Valtrompia sostiene i sindaci sui depuratori di Valle Il segretario luigi Corti esprime parere positivo sull'incontro tenutosi lo scorso 6 giugno in Comunità montana, spronando i sindaci a restare uniti nel trovare i siti definitivi per i due impianti di depurazione

11/06/2013 08:16:00
Pregno completa il corridoio cicloturistico della Valtrompia Sabato 15 giugno verrà inaugurato il tratto di pista ciclabile che da anni interrompeva nella località di Villa Carcina il percorso di ciclisti e camminatori, per una pista che la Comunità montana ha anche dotato lungo i suoi 18 km di apposita cartellonistica

24/07/2012 10:30:00
Il «Patto per la sicurezza« in fase di rodaggio Stipulato lo scorso 4 aprile tra i Comuni di Sarezzo, Concesio, Lumezzane, Gardone, Villa Carcina con Comunità montana, Prefettura e Provincia di Brescia, lo scorso 28 giugno ha messo in atto il primo servizio di prevenzione ai reati predatori

11/12/2012 10:00:00
Pregno: apre il cantiere per la ciclabile Mercoledì 12 dicembre è il giorno di inizio dei lavori per la realizzazione del sottopasso ciclabile con rampa elicoidale che consentirà di porre rimedio al tratto mancante del percorso ciclopedonale che costeggia il fiume Mella



Notizie da Tavernole
25/01/2020

Scippo in flagranza, arrestato

Era tenuto d’occhio da giorni dai Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia e Tavernole sul Mella che sono entrati in azione mentre era al pronto soccorso di Gardone

09/11/2019

A scuola di enogastronomia

Al Museo "Il Forno" continua la formazione per operatori turistici delle Valli Resilienti. Il prossimo appuntamento sarà dedicato all’enogastronomia

06/11/2019

Una serata con la Gioconda

In occasione del 500esimo anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, questo sabato 9 novembre, alle 18 presso il museo Il Forno Fusorio di Tavernole sul Mella, prenderà vita “Una serata con la Gioconda”

04/11/2019

Tutti pazzi per il turismo outdoor

Lunedì 4 novembre a Tavernole sul Mella la seconda delle cinque giornate di formazione gratuita per gli operatori della ricettività di Valle Trompia e Valle Sabbia


27/09/2019

Nasce la Greenway per riscoprire le valli sui pedali

Sabato e domenica, tra Valsabbia e Valtrompia, l’inaugurazione con una festa dedicata alle bici e alla mountain bike per scoprire gli itinerari escursionistici ideati nelle due valli

20/09/2019

A cena con Leonardo

Sabato 21 settembre si terrà presso il Museo Il Forno di Tavernole un nuovo appuntamento delle esperienze Cene in Luoghi insoliti alla scoperta dei luoghi del Circuito Valli Accoglienti e Solidali

05/06/2015

A Pesei «Belle e selvatiche»

Una giornata per imparare a riconoscere, raccogliere e gustare le piante selvatiche, spontanee e commestibili della nostra zona, il tutto ai piani di Caregno 

04/06/2015

Tre giorni di Treatro da stasera a sabato

Prosegue la kermesse «Proposta '15» e i prossimi appuntamenti sono consecutivi: da stasera a sabato 3 tappe e altrettanti spettacoli in giro per la Valle

02/06/2015

Tre interessanti appuntamenti

A inizio giugno Proposta'15 propone tre interessanti appunamenti che si svolgeranno in diversi Comuni della Valle. Il primo è con Lella Costa a Sarezzo, seguirà Antonella Questa a Tavernole per concludere con la seconda produzione 2015 di treatro terrediconfine a Brione.

24/05/2015

Irma approva l'accordo per la Polizia Locale

Mancava all'appello solo il più piccolo dei comuni della Valtrompia, che ha recentemente approvato la convenzione con Marcheno e altri per un importante servizio

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier