Skin ADV
Martedì 27 Febbraio 2024
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 


 



19 Ottobre 2012, 10.30
Concesio Marcheno Tavernole Villa Carcina Valtrompia
Opere

L'Udc Valtrompia sulla questione ciclabile

di Redazione
Il partito valtrumplino attende con curiosità l'inizio dei lavori per il completamento del tratto di ciclabile a Villa Carcina. Allo stesso tempo sollecita la Provincia per terminare gli 800 metri a Concesio e riportare l'attenzione sulla ciclabile tra Tavernole e Brozzo
 
Questione ancora aperta quella della pista ciclabile e del tratto mancante in quel di Villa Carcina, a proposito del quale si è espresso l’Udc della Valtrompia con un apposito comunicato del segretario Luigi Corti. Eccolo di seguito:
 
I valtrumplini amano il proprio territorio e sono sempre più numerosi coloro che, in bicicletta o a piedi, percorrono la pista ciclabile lungo il Mella. Così riscoprono il piacere di vedere ambienti che in macchina non è dato di apprezzare, di fare sana attività fisica, di ritrovarsi in compagnia di altre persone o di ritagliarsi momenti per sé che distolgono dalla frenesia del vivere quotidiano.

Per questo si attende, con grande curiosità, l’inizio dei lavori per la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile lungo l’argine del Mella in territorio di Villa Carcina. Quest’opera, che dovrebbe iniziare il prossimo mese di dicembre, sarà finanziata con fondi regionali tramite il Gal Gölem e la Comunità montana ma l’Udc locale si augura che, in tempi brevi, vengano erogati ulteriori fondi per la costruzione di nuove piste ciclabili che completino e raccordino quelle già esistenti.

In particolare, è attesa e sentita con una certa urgenza la realizzazione del tratto di collegamento, sempre lungo il fiume Mella, tra Concesio e la città. La mancanza di questo raccordo, che è di soli ottocento metri, attualmente rende incompiuto il percorso della Valle. Questo tratto è fondamentale per chi vuole raggiungere la città utilizzando la bicicletta senza percorrere la strada provinciale, mettendo a repentaglio la propria incolumità e respirando le emissioni nocive dei gas di scarico dei veicoli.

L’Udc della Valtrompia ricorda che, nel 2008, la Provincia di Brescia aveva sottoscritto un accordo nel quale si impegnava a cofinanziare la realizzazione del collegamento in questione ed a distanza di quattro anni si vorrebbe sapere se quell’impegno è stato accantonato o, peggio, cancellato. Inoltre, sempre la Provincia di Brescia, si è detta favorevole alla realizzazione della pista ciclabile Tavernole-Brozzo la cui spesa è di 550 mila euro di cui 350mila a carico della stessa Provincia e da impegnare attraverso un protocollo d’intesa che però non è mai stato redatto né firmato.

Il sindaco del Comune di Tavernole, Andrea Porteri, si è dichiarato disponibile a realizzare i primi cinquecento metri della pista ciclabile per una spesa di 200mila euro di cui la metà a carico del Comune, avendo ricevuto, sulla carta, un finanziamento di 100 mila euro dalla Legge 25, ma solo se da parte della Provincia si provvederà a stipulare e firmare l’accordo.

Non è tempo di grandi opere ma se i valtrumplini hanno dovuto rinunciare alla realizzazione di una nuova strada che avrebbe risolto i numerosi problemi della viabilità di Valle, ora si attendono che almeno gli impegni per opere certamente non faraoniche ma altrettanto utili ed importanti per l’aumentata sensibilità dei cittadini nei confronti dell’ambiente, vengano rispettati.  

L’Udc della Valtrompia, quindi, sollecita chi di competenza affinché la Provincia dia risposte concrete a domande legittime di vivibilità che, con quella che è conosciuta come “La ciclabile della Valtrompia”, i valtrumplini hanno iniziato a conoscere ed apprezzare con crescente passione. 
 
Nelle due foto in alto: un tratto di ciclabile a Cailina, la fine del tratto concesiano andando verso sud.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/08/2012 10:30
Work in progress per la ciclabile a Pregno Il progetto esecutivo è già stato predisposto ed hanno avuto esito positivo gli incontri della Comunità montana con i proprietari dei terreni attraversati dalla pista. L'approvazione definitiva attesa per settembre, l'affidamento dei lavori in autunno

28/06/2012 10:45
L'Udc Valtrompia sostiene i sindaci sui depuratori di Valle Il segretario luigi Corti esprime parere positivo sull'incontro tenutosi lo scorso 6 giugno in Comunità montana, spronando i sindaci a restare uniti nel trovare i siti definitivi per i due impianti di depurazione

11/06/2013 08:16
Pregno completa il corridoio cicloturistico della Valtrompia Sabato 15 giugno verrà inaugurato il tratto di pista ciclabile che da anni interrompeva nella località di Villa Carcina il percorso di ciclisti e camminatori, per una pista che la Comunità montana ha anche dotato lungo i suoi 18 km di apposita cartellonistica

24/07/2012 10:30
Il «Patto per la sicurezza« in fase di rodaggio Stipulato lo scorso 4 aprile tra i Comuni di Sarezzo, Concesio, Lumezzane, Gardone, Villa Carcina con Comunità montana, Prefettura e Provincia di Brescia, lo scorso 28 giugno ha messo in atto il primo servizio di prevenzione ai reati predatori

11/12/2012 10:00
Pregno: apre il cantiere per la ciclabile Mercoledì 12 dicembre è il giorno di inizio dei lavori per la realizzazione del sottopasso ciclabile con rampa elicoidale che consentirà di porre rimedio al tratto mancante del percorso ciclopedonale che costeggia il fiume Mella



Notizie da Concesio
31/05/2021

Colpito da un albero precipita nel torrente

Se l’è vista davvero brutta il 70 enne che a Valpiana Costorio stava tagliando un albero. A trarlo d’impaccio i Vigili del fuoco e gli uomini del Soccorso alpino

18/09/2020

Uffici postali, da lunedì nuovi orari di apertura

Altri quattro uffici postali della provincia di Brescia, in particolare in ValsSabbia e in Val Trompia, torneranno ad essere disponibili con orari ampliati rispetto a quelli adottati a seguito dell'emergenza sanitaria

07/05/2020

Mortale lungo la Sp 19

E' la strada che unisce la Valtrompia alla Franciacorta. La vittima è un giovane residente a Sabbio Chiese, Muammar Babar Hussain, morto fra le lamiere del suo furgoncino


29/01/2020

Fabula Mundi, per capire la geopolitica

Da febbraio la decima edizione del corso organizzato dalle Acli Provinciali e da Ipsia Brescia in città e in provincia, per la Valtrompia a Concesio

14/01/2020

Al via la nuova stagione della Collezione Paolo VI

Dalla mostra di Floriano Bodini ai cicli di incontri di OperAperta, Lògos e Registi dello Spirito, dai nuovi progetti alla collettiva dei finalisti del Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

 


16/12/2019

Tentata rapina a mano armata

Due malviventi colti sul fatto sono stati tratti in arresto dai Carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia mentre stavano per rapinare un imprenditore di Concesio

09/10/2019

Spaccia al parco, arrestato

A finire nei guai un 33enne tunisino sorpreso dai carabinieri di Concesio all’interno di un parco pubblico


28/09/2019

Smontavano auto rubate: arrestati.

A finire nei guai, sorpresi dai carabinieri di Concesio a cannibalizzare un’autovettura rubata, due uomini della zona

11/01/2019

Dieci anni di arte contemporanea a Concesio

La Collezione Paolo VI cresce (e piace) sempre di più. Per il 2019 spazio alle mostre di Jean Guitton e Armida Gandini, al ritorno del Museo In-Visibile, di OperAperta e dei nuovi cicli di Lògos dedicati all’architettura, con una sempre maggiore attenzione alle scuole e ai ragazzi del territorio e alle famiglie

27/06/2015

Schianto con lo scooter, muore 39enne

Alessandro Sossi, 39enne di Villa Carcina, è morto schiantandosi contro un suv mentre in sella ad uno scooter stava percorrendo la 345 a Costorio di Concesio


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier