Skin ADV
Venerdì 04 Dicembre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



19 Ottobre 2012, 10.30
Concesio Marcheno Tavernole Villa Carcina Valtrompia
Opere

L'Udc Valtrompia sulla questione ciclabile

di Redazione
Il partito valtrumplino attende con curiosit l'inizio dei lavori per il completamento del tratto di ciclabile a Villa Carcina. Allo stesso tempo sollecita la Provincia per terminare gli 800 metri a Concesio e riportare l'attenzione sulla ciclabile tra Tavernole e Brozzo
 
Questione ancora aperta quella della pista ciclabile e del tratto mancante in quel di Villa Carcina, a proposito del quale si è espresso l’Udc della Valtrompia con un apposito comunicato del segretario Luigi Corti. Eccolo di seguito:
 
I valtrumplini amano il proprio territorio e sono sempre più numerosi coloro che, in bicicletta o a piedi, percorrono la pista ciclabile lungo il Mella. Così riscoprono il piacere di vedere ambienti che in macchina non è dato di apprezzare, di fare sana attività fisica, di ritrovarsi in compagnia di altre persone o di ritagliarsi momenti per sé che distolgono dalla frenesia del vivere quotidiano.

Per questo si attende, con grande curiosità, l’inizio dei lavori per la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile lungo l’argine del Mella in territorio di Villa Carcina. Quest’opera, che dovrebbe iniziare il prossimo mese di dicembre, sarà finanziata con fondi regionali tramite il Gal Gölem e la Comunità montana ma l’Udc locale si augura che, in tempi brevi, vengano erogati ulteriori fondi per la costruzione di nuove piste ciclabili che completino e raccordino quelle già esistenti.

In particolare, è attesa e sentita con una certa urgenza la realizzazione del tratto di collegamento, sempre lungo il fiume Mella, tra Concesio e la città. La mancanza di questo raccordo, che è di soli ottocento metri, attualmente rende incompiuto il percorso della Valle. Questo tratto è fondamentale per chi vuole raggiungere la città utilizzando la bicicletta senza percorrere la strada provinciale, mettendo a repentaglio la propria incolumità e respirando le emissioni nocive dei gas di scarico dei veicoli.

L’Udc della Valtrompia ricorda che, nel 2008, la Provincia di Brescia aveva sottoscritto un accordo nel quale si impegnava a cofinanziare la realizzazione del collegamento in questione ed a distanza di quattro anni si vorrebbe sapere se quell’impegno è stato accantonato o, peggio, cancellato. Inoltre, sempre la Provincia di Brescia, si è detta favorevole alla realizzazione della pista ciclabile Tavernole-Brozzo la cui spesa è di 550 mila euro di cui 350mila a carico della stessa Provincia e da impegnare attraverso un protocollo d’intesa che però non è mai stato redatto né firmato.

Il sindaco del Comune di Tavernole, Andrea Porteri, si è dichiarato disponibile a realizzare i primi cinquecento metri della pista ciclabile per una spesa di 200mila euro di cui la metà a carico del Comune, avendo ricevuto, sulla carta, un finanziamento di 100 mila euro dalla Legge 25, ma solo se da parte della Provincia si provvederà a stipulare e firmare l’accordo.

Non è tempo di grandi opere ma se i valtrumplini hanno dovuto rinunciare alla realizzazione di una nuova strada che avrebbe risolto i numerosi problemi della viabilità di Valle, ora si attendono che almeno gli impegni per opere certamente non faraoniche ma altrettanto utili ed importanti per l’aumentata sensibilità dei cittadini nei confronti dell’ambiente, vengano rispettati.  

L’Udc della Valtrompia, quindi, sollecita chi di competenza affinché la Provincia dia risposte concrete a domande legittime di vivibilità che, con quella che è conosciuta come “La ciclabile della Valtrompia”, i valtrumplini hanno iniziato a conoscere ed apprezzare con crescente passione. 
 
Nelle due foto in alto: un tratto di ciclabile a Cailina, la fine del tratto concesiano andando verso sud.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/08/2012 10:30
Work in progress per la ciclabile a Pregno Il progetto esecutivo gi stato predisposto ed hanno avuto esito positivo gli incontri della Comunit montana con i proprietari dei terreni attraversati dalla pista. L'approvazione definitiva attesa per settembre, l'affidamento dei lavori in autunno

28/06/2012 10:45
L'Udc Valtrompia sostiene i sindaci sui depuratori di Valle Il segretario luigi Corti esprime parere positivo sull'incontro tenutosi lo scorso 6 giugno in Comunit montana, spronando i sindaci a restare uniti nel trovare i siti definitivi per i due impianti di depurazione

11/06/2013 08:16
Pregno completa il corridoio cicloturistico della Valtrompia Sabato 15 giugno verr inaugurato il tratto di pista ciclabile che da anni interrompeva nella localit di Villa Carcina il percorso di ciclisti e camminatori, per una pista che la Comunit montana ha anche dotato lungo i suoi 18 km di apposita cartellonistica

24/07/2012 10:30
Il «Patto per la sicurezza« in fase di rodaggio Stipulato lo scorso 4 aprile tra i Comuni di Sarezzo, Concesio, Lumezzane, Gardone, Villa Carcina con Comunit montana, Prefettura e Provincia di Brescia, lo scorso 28 giugno ha messo in atto il primo servizio di prevenzione ai reati predatori

11/12/2012 10:00
Pregno: apre il cantiere per la ciclabile Mercoled 12 dicembre il giorno di inizio dei lavori per la realizzazione del sottopasso ciclabile con rampa elicoidale che consentir di porre rimedio al tratto mancante del percorso ciclopedonale che costeggia il fiume Mella



Notizie da Valtrompia
02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


26/11/2020

167 milioni di euro per imprese e lavoratori

Sono gli indennizzi varati da Regione Lombardia ad integrazione degli ultimi interventi del Governo per far fronte all'emergenza economica causata dal Covid


24/11/2020

1 milione per rimozione amianto da edifici privati

Ammonta al 50% con un tetto massimo di 15 mila euro il finanziamento per la rimozione di manufatti contenenti amianto da edifici privati stanziato dalla giunta regionale lombarda

19/11/2020

Prada sempre più green

In arrivo una nuova collezione tutta in nylon eco


21/10/2020

Coprifuoco notturno in tutta la Lombardia

A partire da questo gioved 22 ottobre vietati gli spostamenti su tutto il territorio regionale. Torna lʼautocertificazione per spostarsi di notte

21/10/2020

Nuovi bandi territoriali da Fondazione della Comunità Bresciana

Con contributi per 343mila euro complessivi, l'Ente ha stanziato quattro nuovi bandi, di cui due dedicati rispettivamente alla Valle Sabbia e alla Valle Trompia


08/09/2020

Affitti, cresce la disponibilità e calano i prezzi: i dati e i consigli utili

Quando si cerca una nuova casa il sogno è spesso quello di riuscire ad acquistarne una, ma non tutti possono permetterselo o vogliono impegnarsi in una scelta a lunga durata e in un mutuo...

17/08/2020

Rieccoci

L’aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni fa temere un ritorno di massa dell’infezione. E il governo corre ai ripari

10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al presidio di Gardone Valtrompia

06/08/2020

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier