Skin ADV
Sabato 24 Ottobre 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



05 Marzo 2012, 09.30

Buone nuove

Finalmente a casa

di red.
Un cospicuo patrimonio artistico del valore commerciale di 2 milioni di euro stato recuperato dal Reparto Operativo del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.
 
Il Comando Carabinieri Tutela e Patrimonio Culturale in collaborazione con le autorità statunitensi ha recuperato straordinari reperti archeologici del valore commerciale complessivo di circa 2 milioni di euro.
 
Tra i reperti, appartenenti al patrimonio culturale italiano, affiorano: una statua romana acefala raffigurante la dea Fortuna (altezza cm 163) risalente al II secolo d.C. in marmo cristallino bianco, rubata a Fiumicino nell’ottobre 1986 e una statua femminile panneggiata di divinità (altezza cm 175), risalente al I sec. d.C. in marmo bianco, scavata illecitamente in Italia e esportata all’estero.
Entrambe le statue sono state spontaneamente restituite all’Italia, in quanto di provenienza illecita, in seguito alle prove fornite da una Società statunitense Humana Inc, che le aveva acquistate per esporle, da una Galleria di New York nel 1984.
 
Centosettanta tra reperti archeologici interi e frammentati si vanno a inserire nella lunga lista di beni recuperati restituiti dal Princeton University Art Museum: si tratta di un askos, due statuette di donna, un pithos e 166 frammenti. In restituzione dal Metropolitan Museum di New York 40 reperti archeologici frammentati, riconducibili a una collezione privata di un cittadino americano, deceduto.
 
Recuperati anche un bronzetto romano alto 18 cm risalente al I sec. d.C. conosciuto come la Venere di San Giovanni in Perareto individuato nella galleria di un antiquario newyorkese, una pergamena antica, di cui si erano perse le tracce, costituente un atto notarile del 1603, custodita, un tempo, nell’archivio di stato di Bari e rinvenuta dal personale dell’FBI di Chicago.
 
Infine un corredo funerario in bronzo, costituito da 2 collane, 5 bracciali, 1 fibula e vari pendagli, tutti di epoca compresa tra l’VIII e il VII secolo a.C., consegnati spontaneamente da un artista contemporaneo americano grazie alla collaborazione del Consolato Generale d’Italia in New York.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/12/2019 07:42
Unesco, la transumanza è Patrimonio dell'umanità L'antica pratica della pastorizia che consiste nella migrazione stagionale del bestiame lungo le rotte migratorie nel Mediterraneo e nelle Alpi è stata proclamata Patrimonio culturale immateriale dell'umanità

17/01/2015 12:20
Il patrimonio culturale in vetrina per l’Expo Grazie ad un progetto culturale di cui la Comunità Montana si è fatta capofila, circa 70 tra musei ed edifici storici, potranno essere visitati anche virtualmente


07/06/2012 07:30
Dalla Regione due milioni di euro alla Valtrompia "Buone nuove" per la Valle del Mella che vedr realizzarsi grandi progetti lungo tutto il territorio grazie a fondi regionali per lo sviluppo locale integrato (Pisl)

29/04/2012 08:00
A Irma tornano bar e bottega Dopo una lunga attesa, la gestione del bar-bottega di via Casa dell’Alpino stata assegnata e torna ad essere l’unico esercizio commerciale del piccolissimo comune triumplino

15/12/2011 11:00
La Comunità Montana protegge l’arte Stanziati 40 mila euro per restaurare beni appartenenti al patrimonio culturale triumplino. Molte sono le difficolt di questo periodo, ma anche la nostra storia ha la sua importanza



Notizie da Buone nuove
14/04/2014

Presto a Polaveno un regalo per la vita

Mercoledì 16 aprile sarà una giornata speciale per l'Istituto comprensivo di Polaveno, che riceverà in dono defibrillatore dall'associazione Valtrompiacuore

21/03/2014

Motociclisti al lavoro per pulire l'antica mulattiera

Il Moto Club Gardone torna ad insegnare una lezione preziosa: non tutti gli enduristi e i crossisti danneggiano la natura, al contrario, molti se ne prendono cura  Alcune foto

14/03/2014

Avis di Gardone: buoni i dati del 2013

Durante l'assemblea annuale tenutasi alla fine di febbraio, la sezione Avis di Gardone ha diffuso dati positivi, specie per quanto riguarda i nuovi donatori 



27/01/2014

Un 2013 da record per la sezione lodrinese dell'Avis

L'anno appena trascorso stato di quelli da ricordare per la sezione dell'Avis di Lodrino, che ha ricevuto ottimi dati sulla partecipazione dei donatori (32 nuovi arrivi, di cui 12 femmine) per un totale di 350 donazioni

21/01/2014

Inaugurato il nuovo rondò di Inzino

Giornata importante ieri per tutti i triumplini: la rotatoria che collega la Sp 345 alla nuova bretella di Gardone ora aperta in entrambe le direzioni, anche se mancano le ultime finiture

11/01/2014

Per Brione è arrivato un nuovo defibrillatore

L'ambulatorio medico del comune di Brione ha acquisito, grazie all'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza, un nuovo defibrillatore a disposizione della popolazione. Gli interessati potranno partecipare a un corso per imparare a usarlo

21/12/2013

Brione generoso con la parrocchia di San Zenone

Mentre la popolazione e le realt associative di Brione continuano con le numerose iniziative di raccolta fondi per ristrutturare il campanile della parrocchiale di San Zenone, il parroco chiede aiuto anche all'amministrazione

07/12/2013

Dagli oratori per un oratorio «alla fine del mondo»

Dall'Ufficio Oratori e da quello Missionario l'invito per Santa Lucia a contribuire alla ristrutturazione di un centro parrocchiale alla periferia di Buenos Aires dove opera don Dario Guerra, un missionario gavardese

03/12/2013

Polaveno ha inaugurato la sua nuova biblioteca

Sabato scorso, alla presenza del prefetto Brasesco Pace, a San Giovanni s' inaugurata la biblioteca civica "Gianni Rodari" e la sala polifunzionale dedicata al compianto Antonio Serra

27/11/2013

La Polisportiva Marmentino e uno spiedo per la materna

Continuano le iniziative promosse dalla Polisportiva Marmentino per aiutare e sostenere il lavoro della scuola dell'infanzia, con i volontari che domenica 8 dicembre prepareranno uno spiedo da sporto con polenta a 9 euro

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier