Skin ADV
Lunedì 18 Gennaio 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



01 Luglio 2020, 09.30
Valtrompia
Fase 3

Mascherina ancora per due settimane

di Fabio Borghese
In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

Mascherina obbligatoria in Lombardia almeno fino al 14 luglio. E sui luoghi di lavoro dovrà essere misurata la temperatura ai dipendenti. Lo prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Attilio Fontana, che entrerà in vigore dal primo luglio e che permette dal 10 luglio l'apertura di discoteche e sale da ballo. Dallo stesso giorno saranno consentiti anche gli sport da contatto. Via libera dunque anche al calcetto da quella data.

Il presidente Fontana ha deciso di prorogare l’obbligo di indossare la mascherina, o qualunque altro indumento in grado di coprire naso e bocca, fino al 14 luglio. Per altre due settimane, da questo punto di vista, resterà tutto come prima: la mascherina deve essere indossata sia al chiuso sia all’aperto, tranne quando si fa attività motoria e sportiva.

“Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio” ha anticipato il presidente su Facebook. “Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti contagio, prima fra tutte, l'uso della mascherina” ha scritto Fontana.

“È anche una questione di carattere psicologico – spiega Giulio Gallera, assessore regionale al Welfare –: il virus c’è. Sarà diverso, ma c’è. Se i risultati sono questi, è anche dovuto al fatto che teniamo le distanze e usiamo precauzioni. Capisco che tenere la mascherina oggi sia un sacrificio, ma serve anche questo”.

L’ordinanza include anche altre disposizioni. Vi si specifica, infatti, che fiere e congressi possono riprendere dal primo di luglio, da domani, e che "la ripresa degli sport di contatto è prevista dal 10 luglio, previo il verificarsi delle condizioni previste dal decreto del Governo dell’11 giugno".

Vale a dire: il calcetto e le altre discipline sportive che contemplano il contatto tra i giocatori potranno ripartire dal 10 luglio solo se, a quella data, il trend dei contagi sarà ancora sotto controllo. Infine, l’ordinanza prevede, sempre dal 10 luglio, la riapertura di discoteche e sale da ballo ma solo all’aperto.

E resta in vigore, per i datori di lavoro, l’obbligo di misurare la temperatura dei dipendenti e di comunicare i casi sospetti all’Ats.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/05/2020 08:41
Sì agli sport individuali La nuova ordinanza di Regione Lombardia consente fino al 17 maggio di praticare gli sport individuali all'aperto e all’interno di centri sportivi

31/03/2013 09:30
Calcio a 5 arancioblù: ora inizia la fase finale La stagione regolare del calcio a 5 si chiusa e dopo le gare di spareggio del 4 e 6 aprile comincia la fase finale che vedr impegnate le migliori 8 squadre del calcetto aranciobl, pronte a contendersi il titolo provinciale

29/07/2012 10:00
Un’estate in movimento a Marcheno Torna l'appuntamento con "rEstate a Marcheno": Polisportiva, Oratorio e parrocchia organizzano tornei di calcetto e volley, ma anche escursioni, con un pizzico di competizione e tanto divertimento

13/02/2013 09:30
Al San Filippo di Brescia arriva la Nazionale di calcetto Stasera alle 20.30 l'Italia del calcio a 5 affronter al Centro San Filippo la forte formazione del Portogallo in un'amichevole preparatoria alla fase di qualificazione per i prossimi Europei. La manifestazione patrocinata dalla Provincia di Brescia a ingresso gratuito

04/05/2020 10:32
Fase 2 in pillole Cosa cambia da questo lunedì 4 fino a domenica 17 maggio? Fra Dpcm e ordinanze di Regione Lombardia ecco un piccolo sunto delle disposizioni



Notizie da Valtrompia
14/01/2021

Export bresciano in Germania, bruciati oltre 400 milioni

Nei primi nove mesi del 2020 le vendite sono diminuite sensibilmente, in particolare nei comparti metalmeccanici. Crescono solo alimentari e bevande


05/01/2021

Geometrie di Valle

Soggetti pubblici e privati insieme per progettare e recuperare "relazioni" utili a valorizzare il patrimonio materiale d immateriale della Valle Trompia


28/12/2020

Tre giorni di zona arancione

Resta il divieto di spostamento fuori dal proprio Comune, ma c' la deroga per quelli al di sotto dei 5000 abitanti

24/12/2020

Natale in zona rossa

Scattano da oggi i divieti di spostamenti e le restrizioni previste dal decreto di Natale: prevista una deroga per spostamenti per due sole persone

22/12/2020

Pasini: «2020 anno difficile, associazione in prima linea»

Nel tradizionale appuntamento in Sala Beretta, sono stati affrontati i principali temi economici bresciani, le previsioni legate al 2021, le proposte di Confindustria per l'utilizzo dei fondi europei e le attivit dell'associazione nell'anno appena concluso

19/12/2020

Decreto Natale: tutta Italia tra zona rossa e zona arancione

Il Governo ha varato le regole per spostamenti, aperture, visite a parenti e amici durante il periodo natalizio. Deroga per i piccoli Comuni solo in zona arancione

14/12/2020

«Ho fatto un sogno, al contrario»

E' nata Anna e Paolo diventato nonno. E come tutti i nonni, non pu fare a meno di pensare al futuro dei nipoti... anche sognando

10/12/2020

Lombardia zona gialla da domenica

Dal 13 dicembre allentamento delle restrizioni: ecco cosa cambia fino al 21 dicembre quando entra in vigore il cosiddetto "Dpcm Natale"

02/12/2020

«Lamby & Franca» cedesi

Franca e Lamberto cedono, vicini alla pensione, la loro storica ed avviatissima attività in Agnosine. L’ideale per chi intende abbinare la vendita di generi alimentari alla preparazione di piatti da asporto


26/11/2020

167 milioni di euro per imprese e lavoratori

Sono gli indennizzi varati da Regione Lombardia ad integrazione degli ultimi interventi del Governo per far fronte all'emergenza economica causata dal Covid


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier