Skin ADV
Lunedì 06 Luglio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



19 Maggio 2012, 12.00

Terzo settore

Ecco i beneficiari del 5 per mille

di Laura
Pubblicati gli elenchi dei beneficiari del 5 per mille. Per eventuali errori e/o anomalie riscontrati, è possibile darne comunicazione all'Agenzia delle Entrate entro il 21 maggio.
 
Sul sito dell'Agenzia delle Entrate sono disponibili gli elenchi dei possibili beneficiari della ripartizione del contributo relativo all'anno d'imposta 2011.
Per agevolare la consultazione delle liste è stato realizzato un motore di ricerca

Gli elenchi pubblicati riguardano:
- enti del volontariato
- enti della ricerca scientifica e dell'Università
- enti della ricerca sanitaria
- associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni a fini sportivi, che svolgono una rilevante attività di carattere sociale.

Entro il prossimo 21 maggio i legali rappresentanti degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche potranno chiedere la correzione di eventuali errori anagrafici presso la direzione regionale dell'Agenzia territorialmente competente.
Il 25 maggio l'Agenzia delle Entrate, dopo aver effettuato le correzioni richieste, pubblicherà la versione aggiornata degli elenchi.
 
Inoltre i rappresentanti degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche entro il 2 luglio dovranno inviare, a pena di decadenza, una dichiarazione sostitutiva di notorietà attestante la persistenza dei requisiti che danno diritto all'iscrizione.
La dichiarazione va trasmessa, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, con allegata fotocopia del documento d'identità del sottoscrittore, alla direzione regionale dell'Agenzia nel cui ambito si trova la sede legale dell'ente.
Analogo adempimento è previsto da parte dei rappresentanti legali delle associazioni sportive dilettantistiche, che dovranno inviare la dichiarazione, corredata dalla copia del documento di riconoscimento del sottoscrittore, all'ufficio del Coni territorialmente competente.

Da quest'anno, il decreto sulle semplificazioni fiscali (Dl 16/2012) ha previsto una nuova chance per gli enti "ritardatari" di rientrare nella ripartizione del 5 per mille, presentando la domanda di iscrizione e le successive integrazioni documentali entro il 30 settembre.
A tale scopo, andrà contestualmente versata, tramite modello F24 e senza possibilità di compensazione, una sanzione di 258 euro, indicando il codice tributo 8115.
Condizione essenziale per poter usufruire di questa opportunità è, comunque, il possesso dei requisiti per l'accesso al beneficio alla data in cui scadeva il termine per presentare la domanda di iscrizione ossia il 7 maggio per gli enti del volontariato e per le associazioni sportive dilettantistiche mentre il 30 aprile per gli enti della ricerca scientifica e dell'Università e quelli della ricerca sanitaria.
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/03/2012 09:00:00
Aperte le iscrizioni per il 5 per mille Dal 21 marzo è possibile iscriversi negli elenchi dei beneficiari del 5 per mille. Ecco le novità.

20/05/2015 10:06:00
5 per mille 2013 Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati pubblicati gli elenchi degli ammessi e degli esclusi al beneficio del 5 per mille, annualità 2013, con i dati relativi al numero delle preferenze espresse e gli importi attribuiti


15/06/2011 07:00:00
Completamento pratica Si ricorda a tutte le associazioni che entro il 30 giugno va effettuato il completamento degli adempimenti relativi al 5 per mille 2011, pena la decadenza dall'elenco beneficiari.

06/04/2013 09:00:00
Iscrizione al 5 per mille 2013 Il decreto legge 95/2012 conferma anche per quest'anno, le categorie di beneficiari e le modalità previste per l'esercizio 2012. C'è tempo fino al 7 maggio per chiedere di far parte dell'elenco

08/05/2014 11:47:00
Gli elenchi del 5x1000 del 2012

Online sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate gli elenchi con ammessi e degli esclusi al 5x1000 del 2012, il numero delle scelte espresse dai contribuenti e importi attribuiti





Notizie da Economia e lavoro
24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.

24/06/2020

Spesa alimentare, - 12 MLD in 4 mesi di pandemia

È il risultato del crollo dei pasti fuori casa in bar, ristoranti e pizzerie, che non è stato compensato dall’aumento di quelli domestici

17/06/2020

Bando Distretti del Commercio e ricostruzione economica urbana

Da Regione Lombardia 22 milioni per sostenere i Distretti del commercio, uno sforzo per rilanciare l’economia post-Covid

17/06/2020

Online da domani DAS - Digital Association Services, il nuovo sito Aib

La nuova piattaforma sostituisce, da giovedì 18 giugno, il precedente sito. Filippo Schittone (direttore Aib): “Crediamo sia un progetto proiettato al futuro, che faciliterà il rapporto tra le aziende e Aib”

12/06/2020

Crollo delle esportazioni nel primo trimestre

Gli effetti del Covid-19 si fanno sentire pesantemente sull'economia bresciana che nel primo trimestre 2020 registra un calo del 7,5% delle esportazioni rispetto allo stesso periodo del 2019 e del 4,2% rispetto al trimestre precedente.

11/06/2020

Pacchi alimentari ai Comuni bresciani

Supera quota 1000 la fornitura di Coldiretti alle amministrazioni comunali bresciane, un’alleanza con il territorio per fornire prodotti agroalimentari made in Italy alle famiglie in difficoltà

05/06/2020

Brescia, nel primo trimestre 2020 pesante caduta della produzione

Nel periodo tra gennaio e marzo, la variazione della produzione delle imprese manifatturiere bresciane è del -13,9% rispetto allo stesso periodo del 2019. Segnali negativi anche dall’artigianato manifatturiero

05/06/2020

Coldiretti, segnali positivi per un ritorno alla normalità

Dalla Bassa bresciana al lago di Garda, dalla Valcamonica alla Franciacorta, dopo l'emergenza gli agriturismi bresciani ripartono con impegno e passione per offrire ai visitatori il meglio del territorio in massima sicurezza

03/06/2020

Rilancio della montagna bresciana

Visit Brescia promuove tre incontri online per ciascuna delle Valli Bresciane per elaborare piani di rilancio “su misura” per promuovere il territorio e attrarre turisti

24/05/2020

Liquidità, a Brescia Sistema Moda e micro-piccole imprese i più in difficoltà

A evidenziarlo è una recente indagine sul credito effettuata dall’Ufficio Studi e Ricerche di AIB insieme al Settore Sviluppo d’Impresa ed Economia (area Credito, Finanza e Fisco), che ha coinvolto quasi 200 imprese associate

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier