Skin ADV
Domenica 07 Marzo 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



19 Febbraio 2013, 09.30

Amministrazioni

Un milione per i Comuni

di Redazione
La Regione Lombardia ha previsto di finanziare i Comuni interessati ad interventi di rimozione dell'amianto dai manufatti interessati all'edilizia residenziale pubblica

Possono presentare proposta di accesso al finanziamento a fondo perduto esclusivamente i Comuni lombardi per interventi di rimozione dei materiali contenenti amianto presenti negli edifici destinati ad edilizia residenziale pubblica.

Progetti e Spese ammissibili:
Sono ammessi esclusivamente progetti per interventi di rimozione e smaltimento dei materiali contenenti amianto negli edifici di edilizia residenziale pubblica dei comuni lombardi.

Sono da considerarsi ammissibili i seguenti costi:
a) spese tecniche di progettazione (se non effettuata da personale interno, se non per quanto attiene gli incentivi previsti dall’art.92 del d.lgs. n. 163/2006): massimo 8% del totale costi ammissibili;
b) spese per l’allestimento del cantiere (ponteggi e sicurezza) limitatamente al periodo necessario per le operazioni di rimozione dei manufatti contenenti amianto;
c) spese per rimozione, trasporto, conferimento e smaltimento dei materiali contenenti amianto presso gli impianti autorizzati.
 
È ammessa la cumulabilità con eventuali altri contributi di provenienza regionale, nazionale ed europea previsti per la realizzazione degli interventi di riqualificazione energetica e produzione di energia da fonte solare, sempre nei limiti in cui tale possibilità di cumulo è riconosciuta dai provvedimenti che approvano i contributi di cui sopra

Agevolazione:
Il finanziamento a fondo perduto è concesso a copertura dei costi ammissibili dell’intervento nella misura massima del 100%, fino ad un massimo di € 150.000,00 iva inclusa.

Tempi e modalità di presentazione:
I contributi verranno concessi secondo la modalità «a sportello», vale a dire fino ad esaurimento dello stanziamento assegnato.

Le risorse disponibili, pari a un milione di euro, sono state stanziate con legge regionale 31 luglio 2012 n.14 che modifica la legge regionale per il risanamento dell’ambiente, bonifica e smaltimento dell’amianto.
La domanda di finanziamento, compilata su apposito modello, va trasmessa esclusivamente via Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo casa@pec.regione.lombardia.it
 
Per informazioni Regione Lombardia – DG Casa Giuseppe Barletta  tel. 02.67654357 giuseppe_barletta@regione.lombardia.it

 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/03/2020 11:33
Fondi ai Comuni per buoni spesa  Il governo ha assegnato dei fondi ai Comuni per l'emergenza alimentare per sostenere le famiglie rimaste senza possibilità di fare la spesa. Il riparto dei fondi in Valle Trompia

21/02/2014 10:30
Fondi anche in Valtrompia da Comunità Bresciana

Grazie alla Fondazione Comunità Bresciana sono ben 36 i progetti premiati con finanziamenti che riguarderanno la Valtrompia, la Valsabbia e la Valcamonica: nella Valle del Mella 59 mila euro



25/10/2012 10:00
Al via le vaccinazioni Prender il via il prossimo 5 novembre, con alcune importanti novit, la campagna vaccinale per l'influenza stagionale promossa dall'Asl di Brescia

28/02/2015 17:05
Niente fondi regionali per il ponte di Marcheno La partecipazione del comune ad un bando non è risultata nel finanziamento per l'ampliamento del ponte di via Parte, ma il progetto prosegue 

24/01/2013 10:00
Ome fa il censimento sull'amianto C' tempo fino al 30 gennaio per i cittadini di Ome che devono dare comunicazione della presenza di amianto all'interno o sulla copertura degli edifici di loro propriet. Per chi non ottemperer all'obbligo di legge previste sanzioni da 100 a 1.500 euro



Notizie da Cronache
23/02/2021

Brescia zona arancione «rafforzata»

Dalla Regione I dati mostrano che a Brescia evidente una terza ondata: il punto che va aggredito e su cui bisogna intervenire immediatamente

29/01/2021

Bracconiere sorpreso ai «Ruc»

L'operazione, in territorio valtrumplino, stata portata a termine dagli agenti Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone

08/01/2021

Scialpinista in difficoltà sulle montagne di Collio

A trarla d’impaccio, con l’iuto dell’eliambulanza, gli uomini del Soccorso alpino della Valle Trompia


25/11/2020

Incendio domato

Ci sono volute sette ore, numerosi uomini sul terreno e due elicotteri per domare l'incendio sviluppatosi in Valle Duppo, dove nel frattempo sembra fossero in corso anche delle operazioni militari


24/11/2020

A fuoco il monte

Incendio di dimensioni preoccupanti quello che si sviluppato nella parte alta della Valle Duppo

18/11/2020

Prefettura, contatti da remoto e contrasto alla pandemia

Attivata la possibilit per i cittadini di comunicare online con gli uffici del Broletto. Dal Prefetto un invito alle Forze di polizia a un tutoraggio e un accompagnamento al rispetto delle norme anticovid

26/10/2020

Tripla barriera al Crocedomini

Da Bagolino, da Collio e dalla Val Camonica, il passo stato chiuso al traffico. Se ne riparler a primavera


14/10/2020

Precipita in un canalone e muore

L’incidente che si è portato via la vita di Savino Bregoli è avvenuto sui monti di Pezzaze. Il cadavere dell’uomo è stato ritrovato dopo ore di ricerche da parte degli uomini del Soccorso alpino

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto


13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l'hanno sorpreso mentre rubava in un'officina a Sarezzo. Si cerca il complice

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier