Skin ADV
Sabato 27 Novembre 2021
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

Giuliana Franchini
Psicologa, psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene
Giuseppe Maiolo
Psicoanalista e docente di Educazione alla sessualità all''Università di Bolzano. Si occupa di formazione dei genitori e di disagio giovanile
Officina del Benessere, Puegnago, tel. 0365.651827
 
 




10 Luglio 2021, 08.00

Blog - Genitori e figli

In vacanza da soli. Adolescenti alla ricerca dell'autonomia

di Giuseppe Maiolo
L'estate gi iniziata e le vacanze pure. Per la generazione del lockdown, oltre alla sensazione di una libert riconquistata data dall'allentamento delle restrizioni, c' anche un appuntamento importante per la crescita: la vacanza da soli

Una prova tuttaltro che facile. Un rito di passaggio, uno dei pochi rimasti, che in adolescenza rappresenta linizio del viaggio verso lautonomia. Ma una prova anche per i genitori, di solito non pronti ai cambiamenti dei pargoli.

Il viaggio, per tutti, evidenzia paure e angosce in parte reali e in parte che riguardano la fatica degli adulti a staccarsi dal bambino. lambivalenza dei genitori che a parole lo vogliono cresciuto ma a fatti cercano di tenerlo pi a lungo nel nido.

Tutto comincia con una frase: Questanno non voglio venire in vacanza con voi. E da qui emozioni e sentimenti contrastanti che mettono in moto proposte alternative e tiri alla fune per la paura dei pericoli che i figli corrono senza mamma e pap al seguito.
La vacanza con un amico e unamica o con il gruppo fa parte dei rituali necessari a tracciare un confine tra linfanzia ormai conclusa e let adulta che si intravvede. una tappa possibile attorno ai 15-16 anni, ma ogni storia un caso a s.

Dun colpo la svolta difficile e sarebbe meglio sarebbe andar per gradi nel fare esperienze di autonomia prima di una vacanza tutta da soli. Se non altro perch le competenze relative allorganizzazione di un viaggio cos come alla gestione dei rapporti e dei problemi possibili, si acquisiscono un po alla volta.

Questo vale anche per il processo di separazione dalla famiglia che uno dei compiti pi complessi dello sviluppo. E poi nella crescita nulla si realizza come se si dovesse premere un pulsante per avviare un motore. C bisogno di tempo per accettare le incertezze per le incognite del viaggio o la paura della solitudine.

Serve che i figli provino a pianificare da soli la vacanza ma che i genitori siano supervisori del programma. Gli adolescenti non potranno sfruttare questa esperienza costruttiva se lorganizzazione sar tutta della mamma e il budget affidato alla carta di credito di pap.

Landare per il mondo, o solo fuori dal cortile familiare, richiede regole e limiti e potr servire se consentir ai ragazzi di confrontarsi con la responsabilit delle scelte, con le proprie reazioni agli imprevisti possibili e non pianificabili. Anche con la gestione del danaro che, se finito anzi tempo, richieder il rientro a casa.

E augurabile poi che i grandi non ingeriscano troppo in questa esperienza ma garantiscano pronta assistenza a distanza e soluzioni su richiesta. Sar pi utile concordare la frequenza delle chiamate telefoniche e lasciare che siano i figli a mettersi in contatto perch quando gli adolescenti si divertono non si fanno sentire. Segno che le cose vanno bene o che i problemi sono superabili.

Meglio un whatsapp che una telefonata, o una chat di famiglia con foto, giusto per far arrivare ai figli distanti il segnale importante Io ci sono. Qui tutto bene e tu?. Serve di pi la fiducia e la pazienza. Anche se la vacanza dovrebbe essere preceduta dalla contrattazione sulle regole che la definiscono come esperienza. Inutili, invece, sono le prediche.

Giuseppe Maiolo
Universit di Trento
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/11/2018 08:00
Madri che uccidono Uccidere i figli e togliersi la vita è un gesto che ti appare mostruoso, inconcepibile, innaturale e contrario all’idea che abbiamo delle madri che i figli li mettono al mondo e li fanno crescere.

11/02/2020 11:00
Per un'educazione digitale Il Safe Internet Day (SID) che si celebra quest’anno punta ancora alla sicurezza in Rete con lo slogan “Connessi e sicuri”


19/07/2021 10:52
Sfruttamento sessuale dei minori. Una piaga da combattere C' da rimanere sconvolti a leggere i dati diffusi qualche giorno fa dal Garante della Privacy sui minori in rete

26/06/2021 08:00
L'estate della ripresa e i progetti per il benessere familiare Dopo il lungo tempo dell'allarme, sembra arrivare un po' di leggerezza. Ci prepariamo ad una nuova estate che speriamo serva a noi e ai figli per recuperare benessere psicologico e ridurre gli effetti dello stress

18/06/2021 09:08
Trovare risposte urgenti al disagio giovanile "Sento sulle mie spalle, come un macigno, il peso degli sguardi scettici, prevenuti, schifati e impauriti" scriveva cos Seid Visin, il ragazzo 20enne di Nocera Inferiore che si suicidato pochi giorni fa



Notizie da Genitori e Figli
13/11/2021

I giochi violenti di Squid Game

Da quasi due mesi si sta parlando di Squid Game, il "Gioco del calamaro" la serie TV coreana che sta spopolando


14/09/2021

Il silenzio degli innocenti. Le vittime inascoltate dei bulli

Valentina ha sperato ogni giorno che i suoi compagni potessero avere compassione di lei e prima o poi la lasciassero in pace, almeno durante la pausa, quando gli altri si divertivano e lei si cercava una tana dove sparire. Ma inutile


04/08/2021

Dal DDL Zan all'educazione e alla prevenzione dell'omofobia

Il grande dibattito attorno al DDL Zan evidenzia lo scontro politico in atto ma anche quanto ci sia ancora da fare per contrastare la violenza nei confronti delle diversit e in particolare quelle riguardanti la sessualit

24/07/2021

Il gioco come confronto. Ovvero, educare anche alla sconfitta

Da pi parti e da tempo, ormai, si dice che nell'educare serve fornire il senso del limite, contenere gli eccessi, dare un confine alle richieste, moderare le pretese


19/07/2021

Sfruttamento sessuale dei minori. Una piaga da combattere

C' da rimanere sconvolti a leggere i dati diffusi qualche giorno fa dal Garante della Privacy sui minori in rete

05/07/2021

Sfide e sport estremi, cosa ci sta dietro questi comportamenti

La notizia del ragazzo trovato morto la settimana scorsa alla stazione di Merano impressiona e sconvolge

26/06/2021

L'estate della ripresa e i progetti per il benessere familiare

Dopo il lungo tempo dell'allarme, sembra arrivare un po' di leggerezza. Ci prepariamo ad una nuova estate che speriamo serva a noi e ai figli per recuperare benessere psicologico e ridurre gli effetti dello stress

18/06/2021

Trovare risposte urgenti al disagio giovanile

"Sento sulle mie spalle, come un macigno, il peso degli sguardi scettici, prevenuti, schifati e impauriti" scriveva cos Seid Visin, il ragazzo 20enne di Nocera Inferiore che si suicidato pochi giorni fa

15/06/2021

Le parole di odio in rete. Una forma di violenza da conoscere e arginare

"Vai a lavorare cretino!" e "Sei un escremento di rinoceronte" sono solo alcuni dei messaggi offensivi che il professor Roberto Burioni, virologo di fama, ha ricevuto nelle settimane scorse sui social

28/04/2021

Sassi dal cavalcavia, malessere e rabbia giovanile

Ci eravamo dimenticati dei ragazzi che negli anni novanta lanciavano i sassi dal cavalcavia. Invece i recenti episodi che hanno visto nuovamente protagonisti alcuni ragazzini di Gavardo al di sotto dei 14 anni, ci confermano che quel "gioco" perverso e mortifero ancora presente

  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier