Skin ADV
Lunedì 30 Marzo 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE



 



27 Marzo 2019, 14.11
Marcheno Valtrompia
Valli Resilienti

Obiettivo 2030: il nuovo Patto dei Sindaci per il clima e l'energia

di Redazione
Si svolgerà nella serata di mercoledì 3 Aprile 2019, alle ore 20:30, presso la sala consiliare del Comune di Marcheno, l'incontro sul patto dei sindaci dell'alta Valle Trompia spiegato ai cittadini
 
Si svolgerà nella serata di Mercoledì 3 Aprile 2019, alle ore 20:30, presso la sala consiliare del Comune di Marcheno, l'incontro dal titolo "Obiettivo 2030: il nuovo Patto dei Sindaci per il clima e l'energia".
 
Il Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia è un progetto lanciato dall'Unione Europea per coinvolgere le comunità locali nella riduzione delle emissioni di gas serra e nella lotta al cambiamento climatico, al quale, grazie ad una delle azioni della strategia Valli Resilienti finanziata con il Programma AttivAree di Fondazione Cariplo, i Comuni dell'Alta Valle Trompia hanno aderito, presentando il proprio documento congiunto.
 
L'incontro sarà l'occasione per presentare l'adesione all'iniziativa europea da parte della Comunità Montana di Valle Trompia (in particolare dei Comuni di Bovegno, Irma, Lodrino, Marcheno, Marmentino, Pezzaze, Tavernole sul Mella) in vista dell'approvazione del documento PAESC – Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima. Ad introdurre la sessione l'Architetto Fabrizio Veronesi, Dirigente dell'Area Tecnica della Comunità Montana di Valle Trompia e Responsabile del Progetto Valli Resilienti. Seguirà una presentazione dei contenuti del Patto realizzata dalle ing. Ilaria Bresciani e Silvia Venturelli di We Project, che si sono occupate della redazione del PAESC.
 
In un'epoca di grandi cambiamenti climatici, migliorare la sensibilità nei confronti dell'ambiente in un'area fragile e soggetta a rischio idrogeologico come quella prealpina, mediante azioni concrete ed interventi sul territorio, risulta fondamentale per lo sviluppo sostenibile del territorio. Sottoscrivendo questo documento, i Comuni si impegnano a ridurre le emissioni inquinanti di almeno il 40% entro il 2030, in accordo e sintonia con le iniziative di lotta contro il riscaldamento globale del pianeta.
 
Tra gli obiettivi del Patto, la mobilità sostenibile, la riqualificazione energetica di edifici pubblici e privati e la sensibilizzazione dei cittadini in tema di consumi energetici.
 
Il Patto dei Sindaci è il più grande movimento, su scala mondiale, delle città per le azioni a favore del clima e l'energia, che si concretizza nell'adozione di un approccio comune per affrontare la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici. Questo audace impegno politico segna l'inizio di un processo di lungo termine che vede le città, e in questo caso anche le aree interne, impegnate a riferire ogni anno sui progressi dei loro piani.   
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/08/2013 10:45:00
Polaveno adotta un nuovo regolamento edilizio Approvato ed entrato in vigore dopo il voto del consiglio comunale lo scorso 9 luglio, il regolamento edilizio di Polaveno tiene conto anche dell'allegato energetico e dell'adesione del comune al Patto dei sindaci

26/11/2013 08:45:00
Polaveno ha adottato il nuovo regolamento edilizio Approvato lo scorso luglio, il nuovo regolamento edilizio con relativo allegato energetico è attivo nel rispetto delle condizioni di adesione al Patto dei sindaci, che vuole la riduzione di sprechi ed emissioni nocive e lo sfruttamento di energie pulite

25/10/2019 10:00:00
A Matera una giornata evento sull’Italia delle aree interne Le Valli Resilienti saranno protagoniste a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, in una giornata dedicata alle aree interne, per promuovere i modelli di intervento adottati attraverso il Programma AttivAree di Fondazione Cariplo per rilanciare le Valli Trompia e Sabbia.

09/11/2019 12:20:00
A scuola di enogastronomia Al Museo "Il Forno" continua la formazione per operatori turistici delle Valli Resilienti. Il prossimo appuntamento sarà dedicato all’enogastronomia

20/09/2019 10:09:00
A cena con Leonardo Sabato 21 settembre si terrà presso il Museo Il Forno di Tavernole un nuovo appuntamento delle esperienze Cene in Luoghi insoliti alla scoperta dei luoghi del Circuito Valli Accoglienti e Solidali



Notizie da Valtrompia
30/03/2020

Fondi ai Comuni per buoni spesa

 Il governo ha assegnato dei fondi ai Comuni per l'emergenza alimentare per sostenere le famiglie rimaste senza possibilità di fare la spesa. Il riparto dei fondi in Valle Trompia

30/03/2020

I Comuni bresciani a sostegno del Made in Italy

Sono molti i Comuni che hanno accolto l’invito della Coldiretti a sostenere attraverso i social, con l’hashtag #mangiaitaliano, le produzioni agroalimentari italiane e locali, eccellenze da valorizzare soprattutto in questo momento di emergenza

29/03/2020

Bandiera a mezz'asta e un minuto di silenzio

L'invito del Presidente della Provincia di Brescia per questo martedì 31 marzo per i sindaci e per tutta la popolazione di osservare un minuto di silenzio a mezzogiorno per tutte le vittime del coronavirus


27/03/2020

«Corretti pagamenti e liquidità: due emergenze da affrontare»

I due temi sono al centro dei colloqui che l’Associazione Industriale Bresciana sta avendo con il sistema bancario locale e nazionale. Giuseppe Pasini (Presidente Aib): “Il tema dei pagamenti e della liquidità è oggi imprescindibile”

26/03/2020

Mascherine ai Comuni tramite la Protezione civile

Grazie alla raccolta fondi AiutiAMObrescia sono giunte anche in Valle Trompia alcune mascherine per il personale della Protezione civile ma non solo

23/03/2020

A Brescia continuano i controlli

Nel weekend appena trascorso sono state ben 180 le persone denunciate dai Carabinieri perché violavano le prescrizioni relative al Covid-19, circolando senza un valido motivo

23/03/2020

Nuove misure sulle attività produttive industriali e commerciali

La Prefettura di Brescia rende note le procedure per le comunicazioni delle richieste di prosecuzione delle attività filiera e a ciclo produttivo continuo

22/03/2020

Nuova stretta sulla Lombardia

L'ordinanza del presidente della Regione Attilio Fontana - in vigore a partire da oggi, 22 marzo - contiene misure ancora più stringenti per fermare il contagio da coronavirus. L'imperativo è agire nel minor tempo possibile

22/03/2020

Conte: «Chiuse tutte le attività produttive non necessarie»

L’annuncio del Governo è arrivato ieri sera. Chiusa ogni attività non necessaria, massimo ricorso allo smart working. Niente allarmismi, però: i supermercati rimangono aperti e saranno assicurati tutti i servizi pubblici essenziali

21/03/2020

Adunata nazionale a Rimini rinviata a ottobre

Lo ha deciso all’unanimità il Consiglio Direttivo Nazionale dell'Ana, riunito venerdì in videoconferenza. Il presidente Favero: «Prioritaria l’esigenza di tutelare la salute di tutti»
• Video


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier