Skin ADV
Domenica 03 Luglio 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 

LANDSCAPE


MAGAZINE


 

 





03 Aprile 2015, 15.00

Csi Brescia

Sul tatami dall'asilo

di Bruno Forza
La scuola dell'infanzia Sant'Antonio di Brescia sceglie il judo: disciplina ideale già in tenera età


Sul tatami dall’asilo. È ciò che accade alla scuola dell’infanzia Sant’Antonio di via Chiusure a Brescia, dove la coordinatrice Maddalena Ratti ha deciso di puntare sulle competenze delle insegnanti trasformandole in valore aggiunto per l’organizzazione di corsi e laboratori pensati su misura per i piccoli alunni.

Quelli del terzo e ultimo anno – nello specifico – possono intraprendere un percorso di avviamento al judo insieme alla maestra Claudia Venturini, insegnante secondo Dan della società ciessina Judo Boys, attiva all’oratorio Santo Spirito di Urago Mella sotto la guida del maestro Massimiliano Spagnoli.

“Una volta a settimana – racconta – un gruppo di 8-10 bambini di 5 anni partecipa a rotazione a questa tipologia di attività sportiva nella palestra della scuola. Si inizia con un momento di ritualità che è tipico della disciplina. Si entra a piedi nudi sul tatami, c’è il saluto iniziale e quello finale. Io indosso il kimono, che per loro è fonte di grande curiosità”.

La pratica dei fondamenti del judo si addice in particolar modo ai bambini di questa fascia d’età perché “consente di lavorare a piedi nudi e di sfruttare pienamente il tatto, il primo veicolo di conoscenza di un bambino. Lavorare a piedi nudi li aiuta a rifinire il loro sviluppo neurologico. È una grande opportunità. Il judo favorisce la crescita in modo completo. È un’arte marziale ma anche motoria, che insegna il movimento nel segno della valorizzazione del proprio corpo”.

Attività ludica, rispetto delle regole e dell’avversario, accettazione della sconfitta. Sono questi gli aspetti preziosi di questa disciplina, che secondo le insegnanti “apre al mondo della relazione e della socializzazione. I bambini incanalano le proprie energie nella consapevolezza dei propri limiti e del rispetto reciproco. L’approccio è psicomotorio. Si parte da quello per poi arrivare al judo vero e proprio”.

I diretti interessati hanno accolto l’iniziativa con grandi motivazioni, come afferma con soddisfazione la coordinatrice dell’istituto: “Capita che questa esperienza sia solo l’inizio di un percorso sportivo proseguito altrove. Per noi l’importante è garantire il movimento. Per i più piccoli c’è la psicomotricità, per i più grandi il judo, che abbiamo riscontrato essere ideale in una fase in cui si mettono in atto processi di conoscenza e confronto con gli altri e con se stessi”.

A fine anno nessun saggio o dimostrazione: “Le esibizioni non rientrano nella nostra metodologia pedagogica. Vogliamo che i bambini affrontino meno pressioni e aspettative altrui possibile. Tuttavia sarebbe bello vivere un momento di condivisione tra i piccoli judoka e i loro genitori. Non lo escludiamo”.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/05/2013 09:15
Judo Calcinato: un progetto per scuole materne e disabili SI concluso sull'onda dell'entusiasmo il progetto con cui il Judo Calcinato ha coinvolto 45 bambini dai 3 ai 6 anni d'et all'interno della scuola materna "G. Pascoli" di Montichiari per la conoscenza del judo sottoforma di gioco

24/01/2014 08:50
Marcheno apre le iscrizioni per la scuola dell'infanzia Dal 27 al 31 gennaio saranno aperte le iscrizioni per il secondo e terzo anno della scuola dell'infanzia, mentre per i piccoli che si avvicinano al primo anno si apriranno dal 3 al 7 febbraio. Due gli asili interessati: nel capoluogo e nella frazione di Brozzo

17/10/2012 11:00
Un asilo in dono a Collebeato Nelle scorse settimane l'ente morale "Filippo Rovetta" ha donato l'edificio di via Bulloni a Comune e Parrocchia. Una scuola dell'infanzia attiva dal 1923 grazie all'imprenditore 'delle pesche' Filippo Rovetta che la acquist per donarla al suo paese

30/12/2013 10:30
Pezzaze aiuta le famiglie con la retta dell'asilo stato stabilito in accordo con la scuola dell'infanzia pezzazese "Sant'Apollonio" di liquidare gi da ora l'acconto del contributo per le rette degli alunni che hanno famiglie a basso reddito

27/05/2015 15:13
Tutto pronto per il Cred 2015 di Gardone Le iscrizioni apriranno domani, 28 maggio, per la gioia di bambini e ragazzi, dalla scuola d'infanzia fino alla secondaria di primo grado 



Notizie da Sport
21/05/2022

Il Giro donne torna in Valle Sabbia

Dopo la kermesse dello scorso anno con partenza di tappa a Gavardo, il Giro d'Italia femminile torna sulle strade valsabbine, questa volta per con una delle tappe regine, il 7 luglio: la Prevalle - Maniva



13/09/2021

Incredibile Sonny, è campione europeo

Un maestoso Sonny Colbrelli ha trionfato agli Europei di ciclismo su strada, a Trento, al termine di una gara capolavoro

25/08/2021

Stelvio, tra antiche rivalità e nuovi sorrisi

Ed infine, a tre anni esatti dalla mia prima scalata al Gavia, ho chiuso il ciclo

01/07/2021

Ottavi, finali anticipate e prime esclusioni eccellenti

Gli ottavi di finale di questo campionato d'Europa itinerante offrono grande calcio e tante emozioni. Molti i gol, diversi i colpi di scena che non avranno di certo annoiato gli spettatori

04/06/2021

Cercasi impiegato amministrativo

La proposta arriva dall'Azienda Speciale Albatros, la "municipalizzata" di Lumezzane. L'assunzione a tempo indeterminato, il relativo bando scade il 15 giugno


31/05/2021

Il punk

Con quello odierno si chiude un cerchio lungo cento episodi, un piccolo traguardo che porta questa rubrica in tripla cifra e che, per festeggiarla, sceglie una figurina diversa, anticonvenzionale, folle e oltre qualunque altro aggettivo si possa usare; ma in grado di impersonare il termine "leggenda" come poche


12/05/2021

Il poeta

Esistono molti modi di fare poesia, tra questi quello su carta, ma quella espressa da Ezio Vendrame non si limitata alle pagine dei libri, riversandosi nei campi da calcio sotto forma di ala destra


21/04/2021

Solo un grande bluff

Questa Super League, per come l'hanno presentata i diretti interessati, solo un grande bluff, e come tale andrebbe gestito: niente concessioni, accordi, solo un richiamo alle regole e tanti cari saluti in caso contrario (cosa che non avverr).

20/04/2021

El Trinche

Se parliamo di "leggende", non possiamo di certo ignorare quella del Trinche, alias Toms Felipe Carlovich, il cui mito si fonde a tratti col vero, conservando quel fascino insito solo in certe storie


  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier