Skin ADV
Giovedì 18 Agosto 2022
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 


21 Agosto 2013, 07.45

Politica

Le minoranze di Gardone e gli emendamenti «bloccati»

di Erregi
Avevano fatto fronte comune, Pdl e Lega Nord di Gardone, presentando insieme una serie di emendamenti che prendevano in considerazione la sicurezza della cittadinanza ma anche lo sport, l'istruzione ma anche le attivit produttive e il piano delle alienazioni. Ma i no della maggioranza non sono ancora stati digeriti
 
Lega Nord e Pdl gardonesi insieme, uniti, per presentare emendamenti che, però, la Giunta Gussago, ha bloccato, con grande disappunto delle due minoranze guidate rispettivamente da Sergio Belleri e Mattia Guarneri.
 
Si partiva dallo sport: secondo le due minoranze ci vuole maggiore meritocrazia nell'elargire i contributi alle associazioni sportive ma anche culturali che dovrebbero essere premiate in base all'impegno sul territorio e al lustro che donano a Gardone. Da qui la proposta, bocciata, di dare un contributo una tantum alla Pallacanestro Gardonese.
 
Si passa poi alle alienazioni e le due minoranze propongono la vendita della farmacia comunale di Inzino per estinguere qualche mutuo e cominciare a rivalorizzare via Zanardelli e il centro storico di Gardone, ma anche qui, la risposta è negativa.
 
Le famiglie in difficoltà, inoltre, dovrebbero essere aiutate maggiormente, secondo l'opposizione, così come le attività del territorio, con particolare attenzione a quegli esercizi che scelgono di rinunciare alle slot machine.
 
Nella proposta, poi, spazio anche alla sicurezza con corsi di autodifesa femminile e educazione civica attraverso il teatro per le scuole elementari e medie. Idee che, secondo le minoranze, non sarebbero nemmeno state prese in considerazione, ma la risposta della maggioranza, sebbene a sfavore, c'è stata, ed era motivata.
 
Non si esaurisce, però, la polemica tra le parti che si ritroveranno presto di nuovo seduti al tavolo consiliare, ma, nel frattempo, forse, l'estate avrà portato maggior serenità.
Visualizza per la stampa




Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/03/2013 10:30
La Lega di Gardone: una proposta per l’ospedale vecchio Una struttura da riqualificare, riutilizzare e rendere servibile: l'ospedale vecchio, secondo il gruppo di minoranza della Lega Nord di Gardone, potrebbe facilmente trasformarsi in qualcosa di pi utile. La proposta, avanzata spesso, quella di una casa di riposo

07/07/2013 09:00
Gardone stoppa gli emendamenti delle minoranze Una serie di proposte da parte delle minoranze bocciate quasi in blocco, specie con un rifiuto secco che riguarda l'alienazione dello Stallino in Caregno e di una delle due farmacie comunali

07/01/2014 07:40
Lega di Gardone: ancora proposte per il centro storico Il Carroccio gardonese continua a portare avanti la battaglia per la riqualificazione del centro storico, con particolare attenzione a via Zanardelli e un ritorno alle botteghe di una volta

20/01/2014 07:50
La Lega Nord interviene sulla sicurezza a Gardone Il capogruppo del Carroccio gardonese, Sergio Belleri, torna a toccare il tema del patto di sicurezza in Valtrompia, firmato ma a suo parere mai davvero realizzato. Da qui si passa anche alla riflessione sul fenomeno della diffusione di droga sul territorio

13/05/2014 10:45
Gardone: Tares meno salata per chi dice no alle slot Parallelamente agli sconti sull'Imu per chi recupera le facciate di edifici storici, l'amministrazione gardonese propone ribassi anche sulla Tares per i locali che rinunciano alle slot machine



  • Valtrompia
  • Bovegno
  • Bovezzo
  • Brione
  • Caino
  • Collio
  • Concesio
  • Gardone VT
  • Irma
  • Lodrino
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Marmentino
  • Nave
  • Pezzaze
  • Polaveno
  • Sarezzo
  • Tavernole
  • Villa Carcina
  • -

  • Dossier