Nuovi bandi territoriali da Fondazione della Comunità Bresciana
di Redazione

Con contributi per 343mila euro complessivi, l'Ente ha stanziato quattro nuovi bandi, di cui due dedicati rispettivamente alla Valle Sabbia e alla Valle Trompia



L'impegno della Fondazione della Comunità Bresciana a favore dei territori bresciani
e delle realtà che in essi operano continua anche quest'anno con la conferma dei bandi dedicati a Valsabbia, Valtrompia/Valgobbia e Valcamonica, ai quali si aggiunge la prima edizione del bando per la Bassa centrale.

I bandi territoriali si basano sulla diretta partecipazione del territorio di riferimento al cofinanziamento delle risorse, le quali vengono poi incrementate da parte della Fondazione.

Relativamente alle valli bresciane, quattro sono gli ambiti di utilità sociale nei quali i progetti presentati dovranno muoversi: sociale e socio-sanitario; tutela e valorizzazione del patrimonio artistico, storico ed ambientale; cultura ed istruzione.

Tre, invece, gli ambiti per il bando dedicato alla bassa bresciana: sociale, cultura e formativo.

Possono presentare domanda i soggetti che operano ed abbiano sede operativa nel territorio di riferimento dello specifico bando e che non perseguono finalità di lucro.

Il bando 2020 Valle Sabbia è a raccolta ad erogazione. Giunto all’undicesimo anno, il bando dispone di un budget pari a 95mila euro messo a disposizione da FCB attraverso le “erogazioni territoriali” di provenienza Fondazione Cariplo e dai seguenti enti: Comunità Montana Di Valle Sabbia, Cassa Rurale Giudicarie Valsabbiapaganella, Dall’Era Valerio Spa, Ferriera Valsabbia, Imbal Carton Srl, Ivar Spa, Fondo Carlo e Camilla Pasini, Ivars Spa, Apindustria, Rotary Club Valle Sabbia, Capitanio Automazioni e Fast Spa.

I richiedenti dovranno proporre un progetto strutturato, il cui costo complessivo e documentabile ammonti a non più di 20mila euro, iva compresa.

Il bando 2020 Valle Trompia e Valle Gobbia è invece a raccolta a patrimonio, con un budget di 93mila euro messo a disposizione da Fondazione Comunità Bresciana attraverso le “erogazioni territoriali” di provenienza Fondazione Cariplo e dai seguenti enti: Comunità Montana Di Valle Trompia, Azienda Servizi Valtrompia, Euroacciai Spa, Rotary Club Valtrompia, Fondo Genesi Per La Valle Trompia E La Valle Gobbia, Studio Associato Palini E Bergamini, Matteo Galeri – Dott. Commercialista, Ispa Group Spa Polaveno e i Comuni di Bovezzo, Concesio, Gardone Valtrompia, Lodrino, Lumezzane, Marcheno, Tavernole S/M, Nave, Sarezzo e Marmentino.

Sia per il bando relativo alla Valtrompia/Valgobbia che per quello relativo alla Valle Camonica (con un budget di 105mila euro) – i richiedenti dovranno proporre un progetto analiticamente ed esaustivamente strutturato, il cui costo complessivo e documentabile ammonti a non più di 25mila euro, iva compresa.

I progetti per i quali le organizzazioni intendono chiedere un contributo devono inderogabilmente pervenire presso la fondazione – in via telematica accedendo all’area riservata dal sito 110215FondazioneComunitaBresciana.gif