Avance lungo la ciclabile
di red.

Intercettato da un carabiniere dopo la segnalazione, cercava anche di sottrarsi al controllo innescando con lui una collutazione



Il fattaccio è avvenuto a Gradone Valtrompia lo scorso martedì 1 settembre scorso, alle ore 11:30.

Libero dal servizio, dopo aver ricevuto una segnalazione in ordine alla presenza di un soggetto intento a molestare le passanti sulla ciclabile nei pressi del parco pubblico denominato “Parco Mella”, il comandante della locale Stazione carabinieri ha raggiunto immediatamentre la zona.

Sul posto, il maresciallo ha individuato il soggetto segnalato, che veniva sorpreso mentre era intento ad infastidire una minorenne che transitava in bici.

Dopo essersi qualificato, il militare ha tentato di fermare l'uomo, in attesa dell’arrivo della pattuglia di rinforzo.
Ne è nata una colluttazione in seguito alla quale, pur riportando lesionil, il maresciallo è riuscito a trarlo in arresto.

L’uomo è stato poi trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia di Gardone Val Trompia e oggi il giudice ha convalidato l’arresto, disponendo per lui la custodia cautelare in carcere in attesa dell’udienza.


200903CCGardone.jpg