Scippo in flagranza, arrestato
di Redazione

Era tenuto d’occhio da giorni dai Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia e Tavernole sul Mella che sono entrati in azione mentre era al pronto soccorso di Gardone


I Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia e Tavernole sul Mella, hanno tratto in arresto un 39nne romeno responsabile di scippo. 
 
I militari nell’ambito di un’indagine finalizzata al contrasto dei furti in abitazione monitoravano l’uomo ritenuto responsabile di alcuni tentati furti avvenuti in valle. 
 
In tarda notte l’uomo, mentre tentava di introdursi in una villetta, è caduto e ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari presso l’ospedale di Gardone. 
 
È proprio qui che si è impossessato del cellulare di un 84nne, che come lui attendeva le cure dei sanitari, strappandoglielo dalle mani. Immediato l’intervento dei militari che monitoravano l’uomo da ore.
 
I Carabinieri, al termine delle cure, hanno accompagnato l’uomo in caserma dove è stato tratto in arresto per il reato di scippo. Sottoposto a rito direttissimo il Giudice ha convalidato l’arresto e condannato l’uomo ad 1 anno di reclusione e 400 euro di multa.
 
carabinieri_automobile.jpg