I primi 40 anni di Gardaland
di Davide Vedovelli

Tra adrenalina, avventura e “Night is magic” arriva a Gardaland anche un suggestivo spettacolo sulla Prima Guerra Mondiale


Continua il giro dello Spaccadischi nei parchi del Garda, e come lo scorso anno metteremo in evidenza alcune proposte suggestive ed originali. Partiamo da uno tra i più importanti parchi europei che richiama ogni giorno migliaia di visitatori e che quest'anno compie quarant'anni: stiamo parlando di Gardaland.

Un parco in continua espansione dove ogni anno vengono aggiunte attrazioni uniche nel loro genere. Quest'anno la parte del leone la fa Oblivion, una montagna russa che prevede un vero e proprio salto nel vuoto.
Un’altezza di 42,5 metri, una velocità di quasi 100 km/h, una discesa in picchiata verticale con 87° di inclinazione, torsioni e capovolgimenti a testa in giù, rotazioni a 360°.

Un percorso lungo ben 566 metri che porterà gli ospiti più temerari in una nuova dimensione dove - per un centinaio di secondi di pura adrenalina - il contatto con la realtà svanirà.
L'attrazione è costata oltre 20 milioni di euro di investimento per una vasta area di ben 13.000 metri quadrati, quasi quanto la superficie alare di ben 25 Boeing 747 Jumbo.

Attrazione che va ad aggiungersi alla già vastissima offerta del Parco che lo rende davvero adatto per ogni età. Quest'anno, come anticipavo, Gardaland festeggia i primi quarantanni di vita, e come sempre lo fa in modo assolutamente speciale. Tutto avrà inizio con la Notte bianca di sabato 20 giugno, giorno in cui sarà possibile restare all'interno del parco fino alle tre di notte. Ad animare la giornata divertenti animazioni e con la presenza di un DJ-set di fama internazionale. Durante la Notte Bianca ci saranno barman acrobatici, travolgenti parate, scintillanti fuochi d’artificio, postazioni musicali fisse e mobili in diverse aree del Parco e celebri star del mondo dei DJ.

Piazza Valle dei Re si trasformerà in una vera e propria discoteca a cielo aperto, grazie alle proposte musicali di richiestissimi DJ provenienti da Radio 105. Per festeggiare la notte più lunga dell’estate, con il famosissimo format Discomania di RADIO 105, saranno presenti: l’intrigante dj YLENIA, PIZZA conduttore di “Tutto esaurito”, DJ GIUSEPPE che, con Alvin, conduce Music & Cars e il mitico FARGETTA, anche lui parte del casting di “Tutto esaurito”. Inoltre, durante la serata, calcheranno il palco alcuni special guests legati agli anni ottanta e novanta - la musica attualmente più ballata nelle discoteche di tutta Italia. Arriveranno, infatti, SANDY MARTON indiscusso nome della dance italiana degli anni ‘80, i  SOUNDLOVERS e NEJA che hanno fatto ballare i dancefloor più cool degli anni novanta vincendo svariati premi di fama internazionale!

Imperdibile, alle 22.45, l’eccezionale e nuovissimo show 40 Anni di Magia che celebra i 40 anni del Parco Divertimenti nella suggestiva cornice di piazza Valle dei Re, cuore “storico” di Gardaland. Uno straordinario viaggio nel tempo tra luci, colori e musica per rivivere la magia e la storia del Parco, uno spettacolo che emozionerà il pubblico, sospeso tra sogno e realtà.

Le sorprese non finiscono qui: ai primi 5.000 visitatori del Parco verranno regalate divertenti collane hawaiane ma… attenzione! Il nodo della collana parlerà per voi… single o accoppiati?! A mezzanotte in punto, dalla fantastica piazza Valle dei Re, partiranno spettacolari fuochi d’artificio che illumineranno i cieli del Parco e, alle 2.00, super-spaghettata per chi ha ancora voglia di divertirsi anche a tavola!

Tutti gli altri giorni - dal 21 giugno fino al 13 settembre - Gardaland resterà aperto fino alle 23.00 grazie a “Gardaland Night is Magic” che permette di vivere 5 ore in più di eccezionale divertimento nell’incantevole cornice del celebre Parco Divertimenti. Per tutta l’estate “Gardaland Night is Magic” trasformerà il Parco in un luogo suggestivo e indimenticabile, in un’atmosfera ricca di luci, musiche, colori, spettacoli e … fuochi d’artificio da lasciare a bocca aperta!

Un altro importane e suggestivo spettacolo va in scena a Gardaland quest'estate.
In occasione del centenario del primo conflitto mondiale, le abili mani di Paolo Carta disegnano sulla sabbia  struggenti ed emozionanti immagini che vengono proiettate in diretta sopra un grandissimo telo teso sul palco. Con questi disegni interagiscono ombre cinesi, composte dal suo  gruppo artistico, e raccontano le vicende vissute da un alpino.

Lo spettacolo fa parte della serie “Sabbia Magica” e si chiama appunto “QUINDICI DICIOTTO”.
Posso dire che da solo vale quasi il prezzo del biglietto d'ingresso al parco. Un approccio artistico, bello, e mai retorico a questa tematica. A volte l'arte riesce a comunicare più della cronistoria dei fatti avvenuti, e trasmettere in pochi minuti alcune sensazioni forti capaci di scuotere alcune corde del nostro animo che raramente vibrano. Se andate a Gardaland non mancate assolutamente di assistere a questo straordinario spettacolo. Info sul sito www.sabbiamagica.it

Una nota positiva è la cortesia e la disponibilità di tutto il personale del parco...e ogni tanto..è bello abbandonare per un attimo al realtà e lasciarsi trasportare in un mondo magico.

Per ulteriori informazioni www.gardaland.it.


150608_Gardal_Sabbia_Magica_2015.jpg 150608_Gardal_Sabbia_Magica_2015.jpg 150608_Gardal_Sabbia_Magica_2015.jpg