Sul podio ai Campionati italiani
di Redazione

G.A.M. Team ai Campionati Italiani Giovanili Invernali di Riccione. Argento di Matteo Lamberti e Bronzo di Lorenzo Bormanieri nei 1500 Stile Libero

 
Come ogni anno, vanno in scena a Riccione i Campionati Italiani riservati alle Categorie Ragazzi, Juniores e Cadetti, ogni anno gli agonisti di tutta Italia si sfidano nelle vasche di tutto il Paese per arrivare a Riccione e provare a fare emergere i loro nomi a livello nazionale.
 
Anche quest'anno G.A.M. Team si presenta all'appuntamento con entusiasmo e con un sempre più nutrito gruppo di ragazzi, sono 19 gli atleti che partecipano alla rassegna nazionale, 11 femmine: Barro Sara, Piantoni Elena, Marini Alice, Allegrini Eleonora, Sulmina Stellina, Delfini Greta, Castellini Sara, Benzoni Camilla, Stival Simona, Lorini Rebecca, Parzani Francesca e 8 maschi Bormanieri Lorenzo, Bai Cesare, Lamberti Michele, Lamberti Matteo, Alborghetti Riccardo, Giovannini Simone, Braga Alessandro, Barcillesi Matteo, a fianco a loro l'esperienza di Tanya Vannini e Giorgio Lamberti.
 
La rassegna femminile va in scena dal 20 al 22 marzo, la più piccola atleta in gara, Sara Barro è anche quella che porta più gare: 200 e 400 Stile Libero, 100 e 200 Dorso, con lei portano le proprie migliori gare individuali Elena Piantoni 200, 400 e 800 Stile Libero e Alice Marini, qualificata nei 200 e 400 Misti che nonostante una brutta influenza raggiunge le compagne a Riccione e chiude una delle gare più ostiche del repertorio, i 400 misti con un'ottima prestazione.
Le staffette vedono protagoniste forze nuove, G.A.M. Team porta a Riccione la 4x100 Stile Ragazze con Barro, Benzoni, Allegrini e Lorini, la 4x100 Mista Ragazze con Barro, Sulmina, Marini e Lorini, per le Juniores in gara ci sono Piantoni, Parzani, Stival e Delfini che chiudono la rassegna femminile con un'ottima 4x100 Stile Libero.
 
Dal 23 al 25 marzo sono invece i maschi a prendere parte ai nazionali, ed è proprio da loro  che per G.A.M. Team, come già successo un anno fa, arrivano due preziosi allori.
Il più attivo nelle gare individuali è Michele Lamberti, nuota 100 e 1500 Stile Libero, 200 Farfalla, 100 e 200 Dorso, e proprio in queste ultime due gare solo un pò di sfortuna gli toglie dal collo quelle che potevano essere due preziose medaglie, è quarto nei 200 Dorso, gara che solo un anno fa gli aveva regalato un bronzo, e quinto nei 100.
 
Cesare Bai torna ai campionati italiani giovanili che l'anno scorso l'hanno visto trionfare nei 400 Stile Libero, con i sui 400 e con i 100 e 200 Dorso, buone le sue prestazioni in un periodo che per lui è di ripresa e che l'ha visto provare nuove gare in cui tra l'altro sta ottenendo ottime soddisfazioni.
 
Riccardo Alborghetti, dopo aver strappato all'ultimo la sua qualificazione ai Campionati Italiani con due eccellenti prove ai Campionati Regionali Assoluti Lombardi nei 1500 Stile Libero e nei 400 Misti, due gare davvero impegnative che l'hanno visto solcare la vasca di Riccione e partecipare per la prima volta alla rassegna nazionale con delle gare individuali.
Principe dei misti, per G.A.M. Team è Simone Giovannini che conclude egregiamente sia i 400 che i 200 Misti e continua il suo trend di crescita atletica entrando nella top ten nazionale al decimo posto con i 400 Misti.
 
Le staffette maschili G.A.M. Team, a riccione sono la 4x200 Stile Libero Juniores di Bormanieri, Lamberti Matteo, Bai e Braga e la 4x200 Stile Libero Ragazzi, cui partecipano Alborghetti, Lamberti Michele, Giovannini e Barcillesi, entrambe le formazioni hanno saputo chiudere la gara con dei netti miglioramenti cronometrici.
 
Il pomeriggio dell'ultimo giorno di gare, l'ultima gara in programma, è quella in cui brillano le medaglie G.A.M. Team, vanno in scena i 1500 Stile Libero categoria Ragazzi 1999 con Matteo Lamberti, che partecipa ai Campionati Italiani anche con i 200 a 400 Stile Libero (che chiuderà con un ottimo 6° posto in classifica), parte all'attacco Matteo e solo un gran recupero negli ultimi metri di gara di Bortuzzo strappa l'oro dal collo del figlio d'arte, chiude d'Argento Matteo Lamberti con uno stupefacente 15'30,50.
 
Giusto il tempo di godersi l'emozione della prima medaglia G.A.M. Team e arriva un altro meritato successo per Lorenzo Bormanieri, dopo aver gareggiato nei 200 e 400 Stile Libero chiude una gara di testa al terzo posto, i suoi 1500 Stile Libero Juniores 1998 valgono il Bronzo nazionale, dietro ad Andriola e Silvestri, ottimo anche il suo tempo, Lorenzo chiude in 15'32,11. 
150327MatiBormaITA.jpg