Caino si tinge di giallo
di Redazione

Prenderà il via venerdì sera in biblioteca a Caino la rassegna dedicata alla letteratura poliziesca con tre appuntamenti con noti giallisti bresciani

 
Il romanzo giallo sarà protagonista a Caino di una rassegna organizzata dall'Assessorato alla Cultura con la cooperativa sociale bresciana Zeroventi presso i locali della biblioteca comunale. Ad inaugurare il ciclo di appuntamenti sarà l'avvocato, vicesindaco di Bovezzo e da qualche anno anche scrittore, Nicola Fiorin. Questo venerdì alle 20.30 toccherà al suo avvocato Angelo Della Morte, il protagonista della trilogia noir iniziata con «Lentamente muore», chiudere il cerchio sull'ultima fatica letteraria «II canto delle arene».
 
Dopodiché, il calendario letterario farà una pausa sino al mese successivo, quando il 14 aprile lo scrittore Italo Bonera approderà alla biblioteca di Caino per parlare del suo ultimo romanzo, «Io non sono come voi». 
 
A chiudere il ciclo ci penserà infine il magistrato Gianni Simoni, che si è occupato di alcuni dei più importanti processi politici svoltisi durante gli Anni di piombo. «Omicidio senza colpa», il suo ultimo giallo che ha come protagonista il Commissario Lucchesi, verrà presentato dall'autore il 22 maggio.
 
In foto Nicola Fiorin, che darà il via alla rassegna
150311Nicola_Fiorin.jpg