Centri massaggi sotto controllo
di Redazione

I Carabinieri dei Nucleo Antisofisticazione e Sanità e l’Ispettorato del Lavoro di Brescia hanno effettuato un mirato controllo nei confronti di tre centri massaggi cinesi a Gardone Val Trompia, Villa Carcina e Concesio

 
Nella giornata di mercoledì 25 febbraio i militari della Compagnia di Gardone Val Trompia in collaborazione con i Carabinieri dei Nucleo Antisofisticazione e Sanità e l’Ispettorato del Lavoro di Brescia hanno effettuato un mirato controllo nei confronti di 3 centri massaggi cinesi presenti nei comuni di Gardone Val Trompia, Villa Carcina e Concesio al fine di verificare, ognuno per la propria parte di competenza, il rispetto delle legislazioni in materia di sanità, lavoro e immigrazione. 
 
Nell’occasione i militari hanno controllato e identificato 8 persone e proceduto alla sospensione dell’attività per il solo centro di Concesio a seguito dell’accertata mancata assunzione di un lavoratore e quindi della violazione dei seguenti articoli di legge: dell’articolo 4 comma 2 del Decreto Legislativo 181/2000 (mancata compilazione lettera assunzione); dell’articolo 3 del Decreto Legislativo 181/2002  (sanzione per lavoro sommerso); dell’articolo 14 comma 1 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 (sospensione attività imprenditoriale); nonché dell’articolo 12 comma 1 della legge 1/1990 (esercizio di attività senza la presenza di personale abilitato) poiché nel suddetto centro veniva effettuata l’attività di estetista senza la presenza di personale abilitato a quel tipo di professione. 
150227Controlli_CentroMassaggi.jpg