Bovegno pensa alla valorizzazione dello sport
di Erregi

Anche Bovegno prova a inserirsi in un finanziamento statale per valorizzare impianti sportivi esistenti o crearne di nuovi. Protagonista del progetto approvato Ť la palestra comunale della scuola "Caduti per la Libertŗ"

 
Bovegno, come altre amministrazioni colleghe della Valtrompia, ha avviato le procedure per rientrare in un finanziamento statale a fondo perduto promosso sia per diffondere lo sport e l'educazione sportiva con nuovi impianti, sia per mantenere le pratiche attraverso la ristrutturazione di palestre esistenti.
 
√ą questo il caso della palestra comunale annessa all'istituto scolastico bovegnese "Caduti per la Libert√†", la cui sistemazione richiederebbe una spesa stimata a 50 mila euro, suddivisi in 42.500 euro circa di lavori effettivi e 7.500 circa per somme a disposizione.
 
Obiettivo dell'istanza di finanziamento, approvata con voti unanimi e favorevoli dalla giunta comunale, sarebbe il miglioramento funzionale, energetico e acustico dell'impianto sportivo di proprietà del comune stesso.
 
L'impegno è di pagare la parte di spese che, eventualmente, non sarebbe coperta dal finanziamento, il quale, nel caso di comuni come Bovegno, coprirebbe l'80% della spesa ammissibile. 
bovegno_municipio_facciata.jpg