Gli scatenati di 'Lock & Stock' stasera all'Odeon
di Luigi Zanardelli

Stasera alle 20.30 al teatro di Lumezzane secondo appuntamento con le "Schegge di cinema" di Enrico Danesi, che propone al pubblico il film d'esordio di Guy Ritchie, con il quale s'č avviata anche la carriera di Jason Statham

 
Stasera alle 20.30 secondo appuntamento all'Odeon di Lumezzane con la rassegna "Schegge di cinema" a cura di Enrico Danesi, che ripesca dal passato pellicole che hanno egnato la cinematografia mondiale.
 
Così riemerge oggi il cult "Lock & Stock - Pazzi scatenati" (in originale "Lock, Stock & Two Smoking Barrels"): un film del 1998 che segna il folgorante esordio di Guy Ritchie, non ancora sposato alla popstar Madonna, non ancora campione d’incassi con il doppio "Sherlock Holmes", ma che ha già in serbo di lì a poco la comicità al vetriolo di "Snatch - Lo strappo".
 
Girato a basso budget e diventato un cult in Inghilterra, "Lock & Stock" è un film divertente, dal ritmo davvero scatenato, dagli intrecci sorprendenti, con ambientazioni e personaggi che richiamano Trainspotting e citazioni da Pulp Fiction.
 
Quattro giovani londinesi tentano il colpo grosso sfidando a poker un boss della malavita. Ovviamente perdono tutto e si ritrovano a dover pagare una somma enorme, pena ritorsioni. Per onorare il debito pensano bene di organizzare una truffa ai danni di altri malavitosi, rapinatori professionisti. Incomincia una corsa frenetica…  
 
Esordio per l’attore Jason Statham, nuovo re del cinema d’azione (Safe, I mercenari) e cameo di Sting, padre di uno dei quattro "pazzi scatenati" in cerca di guai. 
 
Appuntamento stasera alle 20.30 al teatro Odeon di via Marconi 5 a Lumezzane. Ingresso libero. Alla fine degustazione di bollicine della Franciacorta.
 
Qui sotto il trailer di "Lock & Stock - Pazzi scatenati".