Polaveno da record per la raccolta differenziata
di Erregi

Secondo i dati dell'Osservatorio provinciale dei rifiuti per l'esercizio del 2012, il Comune di Polaveno con i suoi cassonetti a calotta il primo nella classifica dell'aumento di raccolta differenziata e terzo assoluto in provincia di Brescia

 
I cassonetti a calotta non solo funzionano, a Polaveno, ma qui è dove stanno portando al maggior aumento nel tasso della differenziata: il comune triumplino è primo nella classifica degli incrementi significativi, con il suo 41.96%.

E non finisce qui, complice anche la decisione dell'amministrazione di passare alla chiavetta anche per i rifiuti organici, Polaveno figura anche nella classifica assoluta di tutti i comuni della provincia di Brescia e, secondo l'Osservatorio provinciale dei rifiuti, è al terzo posto, preceduto solo da Prevalle e Passirano e unico tra i cinque migliori ad usare i cassonetti a calotta.

La percentuale di raccolta differenziata, aumenta del 41.96% in circa due anni e mezzo, arriva oggi a raggiungere quasi l’80%, ma l'Osservatorio restituisce anche dati molto meno positivi per quanto riguarda altri comuni triumplini.
 
Come ci sono i cinque migliori, infatti, ci sono anche e i cinque peggiori e di questi, ben quattro sono valtrumplini: Collio (5.69%), Tavernole sul Mella (10.43%), Marmentino (11.55) e Irma (5.87), tutti con il sistema dei cassonetti e con Collio come ultimo assoluto.
 
Serviranno strategie e stravolgimenti, quindi, per riuscire a raggiungere la quota richiesta dalla normativa entro il 2016, ovvero il 65% di differenziata, tetto che per ora riescono a raggiungere solo 39 comuni del bresciano.
differenziata_cassonetto_calotta_borsa_sporco.jpg