Gardone tributa i premi ai migliori studenti del paese
di Erregi

Un lungo elenco quello dei ragazzi premiati con borse di studio al merito dopo i risultati conseguiti lo scorso anno scolastico in molti istituti del territorio. Si parte dalla scuola media e si arriva fino al diploma di scuola superiore

 
Una lista che riempie di orgoglio, quella degli alunni gardonesi premiati per gli ottimi risultati scolastici ottenuti lo scorso anno, a cominciare da Marta Pedretti e Pelucchi Erica delle medie, che hanno ottenuto una borsa di studio per il loro 10 all'esame.
 
Quattro sono invece i migliori delle superiori, tra liceo di Gardone e "Primo Levi" di Sarezzo, e si sono  diplomati con un punteggio tra gli ottanta e i cento centesimi. Sono Camilla Bonsi, Nicola Benini, Maria Celeste Cedoni e Marta Ferrati.

Ben 23 sono invece gli studenti che ancora frequentano le superiori e hanno ottenuto una media superiore o uguale al 7.5, divisi tra i due maggiori istituti di zona, a Sarezzo e Gardone, e le scuole cittadine, e, per chiudere, c'è una menzione speciale.
 
È Sarder Fatema Akter a meritare la borsa di studio privata dedicata alla memoria del dottor Mario Botti, grazie alla sua media scolastica e all'eccellente risultato ottenuto alla maturità, nonché agli interessi socio-culturali dimostrati.
 
L'applauso e l'orgoglio sono tanti e sono meritati, ma anche il piccolo grande sostegno economico non manca, anzi, può aiutare e incentivare i giovani cittadini di Gardone a continuare gli studi con impegno e dedizione.
piano_studio.gif