Catene e gomme da neve presto in servizio
di Erregi

Per Valtrompia e Valsabbia, come per le altre zone del bresciano, l'obbligo di montare gomme da neve o avere catene a bordo dell'auto esiste solo per le strade di montagna, dove Ť da sempre debitamente segnalata questa necessitŗ

 
Secondo le direttive del Ministero dei Trasporti, ad oggi sono i gestori delle strade italiane a dover decidere quando e per quanto tempo obbligare gli automobilisti all'uso di pneumatici invernali o alle catene a bordo, ma non è il caso di Brescia e provincia, dove le strade sono quasi tutte sotto la responsabilità del Broletto.
 
Secondo l'assessore provinciale Maria Teresa Vivaldini, essendo il territorio provinciale troppo variegato, non aveva alcun senso diramare ordinanze che obbligassero un'automobilista ad avere le catene per qualche tratto di strada e a non averle per il restante, senza contare i costi maggiori da affrontare per le gomme da neve.
 
Non c'è omogeneità sul territorio come non ce n’è in tutta la Regione, quindi saranno solo le strade di montagna, dove la segnaletica orizzontale da sempre lo indica, a richiedere catene a bordo o pneumatici termici.
 
Brescia si "ribella", ma è praticamente sola, quindi attenzione a chi esce dal territorio provinciale, perché le multe previste vanno dagli 80 ai 318 euro e, per far bene al portafogli e non far male a se stessi o agli altri, la prudenza e il buonsenso devono andare di pari passo col rispetto delle norme.
catene-da-neve.jpg catene-da-neve.jpg