Palazzetto dello Sport: tra un anno la fine dei lavori
di Erregi

Al termine del Grest il Palazzetto dello Sport dell'oratorio di Gardone Ť diventato cantiere aperto: giŗ iniziate le opere preliminari per la sua totale ristrutturazione e rimessa a norma, con soddisfazione della parrocchia, di tutte le associazioni sportive e delle scuole

 
Dopo le buone nuove che riguardano il prossimo avvio dei lavori di ampliamento e ottimizzazione del pronto soccorso dell'ospedale gardonese e del completamento della nuova bretella alternativa alla Sp 345, giungono buone notizie anche per lo sport e l'aggregazione di Gardone.
 
Stiamo parlando del Palazzetto dello Sport, di proprietà della parrocchia di Gardone ma utilizzato anche da numerose società sportive e dalle classi degli istituti superiori del territorio per l'educazione fisica.
 
Con la conclusione del Grest parrocchiale, è stata finalmente messa mano alla struttura, per la sua ristrutturazione e rimessa a norma, dopo la chiusura per inagibilità.
 
"Le opere - ha dichiarato il primo cittadino Michele Gussago - proseguiranno per circa un anno per un importo di un milione di euro e, a operazione ultimata, il Comune intende convenzionarsi con la parrocchia per tutte associazioni che utilizzano il palazzetto e vuole coinvolgere anche la Provincia per ciò che riguarda le scuole superiori che accedono alla struttura".
 
Nel frattempo, poi, la pallacanestro Gardonese, principale delle associazioni che nel Palazzetto dello Sport aveva trovato una vera e propria casa, è stata accolta nella casa delle associazioni di Inzino, ex sede delle scuole elementari e medie della frazione, nella quale rimarrà almeno per i prossimi tre anni.
oratorio_san_giovanni_bosco.jpg oratorio_san_giovanni_bosco.jpg