Bovegno e un progetto per due aree sportive
di Erregi

Anche Bovegno sceglie di usufruire del finanziamento di una legge volta alla promozione della pratica sportiva, presentando un progetto preliminare da 100 mila euro per interventi migliorativo su campo sportivo e palestra

 
Una legge per la diffusione delle discipline sportive come mezzo di crescita per le nuove generazioni: questo dietro al finanziamento statale per progetti volti alla realizzazione, al completamento o alla rivalorizzazione di strutture sportive in Italia, e Bovegno, come già Lodrino e Tavernole, presenta e  approva il suo progetto preliminare.
 
Riguarderà il completamento di due strutture comunali, il campo sportivo "Mario Bassi" e la palestra del plesso scolastico "Caduti per la Libertà", per renderle entrambe più fruibili, specie in considerazione dell'importanza dell’attività motoria per la crescita e l'educazione dei ragazzi in età scolare.
 
Secondo il progetto preliminare approvato dalla giunta, la previsione di spesa sarebbe di quasi 100 mila euro (99.956, 26 euro per l'esattezza), e l’iter per accedere al finanziamento in conto capitale promosso dallo Stato è già avviato.
bovegno_municipio_facciata.jpg