Al via il cantiere per il nuovo Palazzetto di Gardone
di Erregi

Lunedě sono cominciati i lavori per la risistemazione del Palazzetto dello Sport di Gardone. I lavori dovrebbero concludersi a maggio dell'anno prossimo, nel frattempo continua la raccolta fondi e l'appello ai cittadini

 
Nonostante il gravoso impegno, il progetto vale ogni centesimo o, quanto meno, questo è il pensiero della parrocchia di Gardone e della sua comunità, unita per ridare vita allo storico Palazzetto dello Sport, chiuso ormai da anni perché inagibile.
 
Una spesa da un milione di euro, di cui 600 mila da ottenere con un mutuo a carico della parrocchia e i restanti da racimolare attraverso l’inziativa “Adottiamo il Palazzetto” che fa appello alla generosità dei gardonesi e all’attaccamento a quello che è un punto di ritrovo e accoglienza non solo per gli sportivi.
 
La buona notizia è che lunedì sono cominciati i lavori per la rimessa in sicurezza e la riapertura dell’edificio. Si parte con opere minori per poi passare alle demolizioni e al rifacimento solo dopo la fine del grest parrocchiale di luglio, ma non si cessa di chiedere il sostegno delle famiglie di Gardone.
 
Si può contribuire con qualsiasi cifra e anche le piccole donazioni sono importanti e gradite. A maggio del prossimo anno i lavori dovrebbero essere terminati, nel frattempo la generosità non si deve fermare.
gardone_palazzetto_dello_sport_lavori.jpg gardone_palazzetto_dello_sport_lavori.jpg