Il 25 aprile di Lodrino
di Erregi

Ottima l'affluenza del pubblico alla tradizionale cerimonia della deposizione di una corona d'alloro al monumento ai Caduti. Complice anche il sole che splendeva su Lodrino, la mattinata di celebrazioni č stata un successo e uno spunto in riflettere

 
Una stupenda giornata di sole ha accompagnato la processione, che dal municipio ha attraversato tutto il centro di Lodrino per la festa nazionale del 25 aprile, giungendo poi  alla chiesa parrocchiale, con il tradizionale accompagnamento del locale corpo bandistico “Santa Cecilia” .
 
Dopo la Santa Messa tutta la popolazione ha presenziato alla deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti e, dopo un breve discorso della prima cittadina Iside Bettinsoli, alcuni bambini hanno recitato poesie dedicate alla pace.
 
A Lodrino è rimasto ormai un solo reduce ma Vigilio Bettinsoli, nonostante i suoi  91 anni, ha ancora la forza e la voglia di partecipare a questa bella manifestazione.
 
Degna conclusione è stato l’appuntamento alla trattoria “Vecchio Molino” dove tutti hanno potuto godere della bella compagnia e della buona cucina.
Lodrino,_25_aprile_2013.jpg