A Polaveno calotta anche per i rifiuti organici
di Erregi

Dal prossimo 1° novembre la popolazione polavenese dovrà utilizzare la chiavetta elettronica anche quando getterà i rifiuti organici, così come già accade per le frazioni di rifiuto d'indifferenziata

 
Un sistema assolutamente vincente, nel caso specifico del comune di Polaveno, quello dei cassonetti a calotta con chiavetta che, da luglio dello scorso anno, hanno reso possibile non solo un sostanziale aumento del tasso di differenziazione dei rifiuti, arrivato oltre il 75%, ma hanno reso più sensibili e civile la cittadinanza.
 
I punti di raccolta dei rifiuti, quindi, sono stati drasticamente ridotti ma, nonostante questo, aumenta la differenziata e, ad oggi, l’amministrazione non ha ricevuto nessuna lamentela: la popolazione si è adattata velocemente al nuovo sistema e, proprio per questo, è pronta, si spera, per il passo successivo.
 
Dal 1° novembre, per decisione del Comune, la strategia del cassonetto a calotta verrà estesa anche al cassonetto dei rifiuti organici, quello marrone, per intenderci che, finora aveva, invece, seguito il vecchio sistema.
 
 La chiavetta, quindi, sarà necessaria anche per l’organico, ma vista l’abitudine dei cittadini, ormai consolidata, non c’è motivo di credere che questo piccolo, ulteriore cambiamento possa portare disagi ai cittadini di Polaveno e San Giovanni.
cassonetti_calotta_organico_rsu.jpg